fbpx
CulturaNewsTech

#Roma5G: la prima applicazione su rete 5G conquista la Capitale

Non solo sperimentazione. Finalmente il 5G esce dai laboratori ed entra nella nostra vita quotidiana, almeno a Roma. È stata infatti presentato poco giorni fa il primo scenario d’uso di Realtà Virtuale e Realtà Aumentata applicata al settore del turismo nell’ambito della sperimentazione della tecnologia 5G in città.

A soli 10 mesi dal lancio ufficiale del progetto #Roma5G nella Capitale, realizziamo insieme ai nostri partner il primo use case della sperimentazione. L’Amministrazione è in prima linea sul fronte dello sviluppo delle nuove infrastrutture tecnologiche per cogliere le opportunità che la rete di quinta generazione offre. Quello di oggi è un primo e importante
passo per consolidare il ruolo di Roma come laboratorio di innovazione in cui sperimentare soluzioni innovative in grado di migliorare i servizi al cittadino e attrarre investimenti sul territorio“, ha commentato Virginia Raggi, Sindaco di Roma.

Ma cosa prevede il progetto realizzato da Roma Capitale, Fastweb ed Ericsson? Si tratta di una soluzione che permette di arricchire l’esperienza dei visitatori delle Terme di Diocleziano, offrendo loro una ricostruzione virtuale degli ambienti non più accessibili o esistenti delle Terme attraverso speciali visori.

La realtà virtuale consentirà quindi a chiunque non solo di “incontrare” gli antichi abitanti di Roma, ma anche di ricevere informazioni puntuali, eleaborate sulla base dei dati archeologici disponibili e pensate per aiutare i visitatori a comprendere davvero i luoghi visitati.

Tutto questo grazie ad una rete 5G che garantisce minore latenza, maggiore velocità, capacità di trasportare un maggior numero di informazioni e di fornire un elevato standard di sicurezza.

Nei prossimi mesi il progetto #Roma5G  si arricchirà anche di nuove applicazioni relative alla mobilità urbana e alla sicurezza. All’interno del primo ambito di sperimentazione verranno sviluppate applicazioni sia per i servizi di tracciamento automatico del viaggio per nuovi modelli di tariffazione e di informazione ai viaggiatori sui mezzi pubblici sia per la telemetria in tempo reale della diagnostica di bordo e l’analisi predittiva dei guasti. In ambito sicurezza invece verranno sviluppate soluzioni innovative di telesorveglianza ad altissima definizione.

[amazon_link asins=’B078G8XZPX,B073X8N1YW,B07D7HL9KV’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’799163b4-03a1-11e9-82c4-75dab00df329′]

Ricky Delli Paoli

Parlo italiano e inglese di giorno, russo di notte. Molti mi definiscono "creativo", io rispondo che sbagliano perché sono un creatino. Fotografo, riprendo (sia come "video" sia se sbagliate qualcosa), faccio Time Lapse, metto miei filmati su YouTube e racconto cose alla gente.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button