fbpx
AutoMotoriNews

Skoda Kodiaq 2021, il grande SUV ceco si rinnova: ritocchi estetici e nuova versione vRS a benzina

Skoda Kodiaq 2021, il SUV ceco si rinnova: nuova estetica, motori e tech

I SUV di piccole dimensioni sono il tipo di auto che ormai va per la maggiore, come dimostrano i dati di vendita di tutta Europa. C’è ancora però una larga fetta di clientela che da un’auto a ruote alte vuole tonnellate di spazio e praticità. Auto come Skoda Kodiaq: il 2021 porta tante novità per il grande SUV della Casa ceca. L’estetica si aggiorna alle ultime creazioni della Casa, vede l’arrivo di un infotainment tutto nuovo e la sportiva versione vRS abbandona il 2.0 biturbodiesel per accogliere sotto il suo cofano un 2.0 turbo benzina. Scopriamo tutto quello che c’è di nuovo su Skoda Kodiaq 2021, dalla tecnologia ai motori.

Kodiaq, il SUV pratico e versatile per famiglie e carichi ingombranti

Skoda Kodiaq è un’automobile che per via della sua natura pratica e familiare non è tra le auto più di tendenza sul mercato, ma è uno dei SUV che offre il miglior rapporto qualità-prezzo-contenuti. Kodiaq è infatti lungo 4,69 metri, esattamente quanto Alfa Romeo Stelvio. Si colloca quindi tra i SUV medi, ma per spazio e praticità va a infastidire anche quelli più grandi.

Skoda Kodiaq offre infatti la possibilità della configurazione a 7 posti, e il bagagliaio, con 5 passeggeri, è davvero enorme. La capacità “base” è di 630 litri, ma avanzando il divano della seconda fila si ottiene un vano da 835 litri, notevole considerando le dimensioni esterne. La guida poi è facile e disinvolta, grazie alla piattaforma modulare Volkswagen MQB, e il confort interno è di vero rilievo, così come la qualità interna. Dal suo lancio, nel 2017, ha conquistato diverse famiglie e clienti desiderosi di spazio e qualità. Ora però c’era bisogno di un restyling per uniformarsi esteticamente con le ultime Skoda e non perdere il “treno” delle rivali più moderne.

Da fuori: mascherina più aggressiva, fari anche Matrix LED e più muscoli

Il frontale è dove Skoda Kodiaq 2021 cambia maggiormente. La mascherina, prima grande, discreta e filante con il resto delle linee del frontale, si ingrandisce ancora e riprende l’andamento in rilievo visto anche su Octavia. Ora è anche più verticale, e accoglie listelli cromati molto simili a quelli del nuovo SUV elettrico Enyaq.

Skoda Kodiaq 2021 frontale

I fari invece, già separati nella versione pre-restyling, ora marcano ancora di più la separazione in due corpi, con la parte inferiore più grande e quella superiore più sottile e affilata. Proprio a livello di illuminazione c’è una grande novità. Di serie su tutte le Skoda Kodiaq 2021 abbiamo i fari Full LED, mentre a richiesta sono disponibili i fari Matrix LED, per una visibilità perfetta di notte.

Lateralmente le modifiche si limitano a nuovi disegni per i cerchi in lega, con diametro fino a 20 pollici, e anche dietro le linee di Kodiaq non vengono stravolte. I fari Full LED hanno una firma luminosa più moderna a forma di C, e sugli allestimenti più ricchi sfoggiano indicatori di direzione dinamici. Il logo Skoda è sostituito dal lettering che occupa l’intera larghezza del portellone, c’è un nuovo spoiler posteriore nero lucido e il paraurti è stato totalmente ridisegnato.

Skoda Kodiaq 2021 posteriore

Nel complesso, Skoda Kodiaq 2021 aggiunge aggressività e modernità alle linee eleganti e armoniose della precedente versione. Un cambiamento che la uniforma al nuovo corso stilistico Skoda, e che aggiunge personalità al grande SUV ceco.

Gli interni e la tecnologia di Skoda Kodiaq 2021: nuovi infotainment, volante e rivestimenti

All’interno, Skoda Kodiaq 2021 ha trovato una base di partenza davvero ottima. I materiali usati e gli assemblaggi infatti erano di ottimo livello già sulla versione pre-facelift. A livello estetico invece alcune componenti cominciavano a sentire il peso dei (soli) 4 anni di vita.

Le linee della plancia di Kodiaq rimangono molto massicce e muscolose. Ci sono però nuovi rivestimenti per la fascia centrale, per le portiere e per i sedili, e la qualità di rivestimenti e plastiche è globalmente migliorata. Tutti i sedili disponibili su Skoda Kodiaq 2021 sono stati migliorati in comodità ed ergonomia, per massimizzare il confort nei lunghi viaggi. Debuttano inoltre dei nuovi sedili in pelle, riscaldati e ventilati, dotati di regolazioni completamente elettriche.

Skoda Kodiaq 2021 interni

Arriva poi l’ambient ligthing nei vani piedi, oltre che nel resto dell’abitacolo, e arriva anche su Kodiaq il nuovo volante a due razze, elegante e molto ben realizzato. Il cambiamento più importante però lo troviamo al centro della plancia. Lo schermo dell’infotainment di generazione precedente saluta la compagnia. Su Skoda Kodiaq 2021 arriva l’infotainment di terza generazione del Gruppo Volkswagen. Non quello quindi che troviamo su Octavia o su Volkswagen Golf, bensì quello visto su VW Tiguan e su Skoda Kamiq.

Skoda Kodiaq infotainment

Un peccato? In realtà no. Kodiaq infatti conserva i comandi del climatizzatore su una plancetta separata, diversamente dagli ultimi prodotti del Gruppo VW che riuniscono tutto nello schermo centrale. Non ci sono quindi i comandi a sfioramento visti sugli ultimi prodotti VW, massimizzando quindi la facilità di utilizzo e l’ergonomia. Non si tratta quindi di un sistema “vecchio”. C’è infatti una e-SIM integrata per gli aggiornamenti del sistema e la connessione ad internet per traffico e altre funzioni, l’assistente vocale Laura e la connettività wireless con Android Auto e Apple CarPlay. Lo schermo può arrivare fino a 9,2 pollici, ed è affiancato dal quadro strumenti digitale Virtual Cockpit da 10,25 pollici opzionale.

La meccanica: due motori benzina e due turbodiesel, da 150 a 200 CV

A livello meccanico, Skoda Kodiaq 2021 continua sull’ottima strada già segnata dalla versione pre-facelift. Abbiamo infatti motorizzazioni tutte a 4 cilindri, tutte turbo e capaci di portare in giro la massa non indifferente di Kodiaq, i suoi passeggeri e tutti i bagagli con brio e senza consumare troppo. La piattaforma di partenza non è cambiata. Si tratta infatti dell’apprezzatissima piattaforma modulare MQB, che ormai conosciamo benissimo nelle sue innumerevoli applicazioni nel Gruppo Volkswagen.

Skoda Kodiaq allestmenti

Alla base della gamma troviamo l’apprezzato 1.5 TSI turbobenzina da 150 CV, disponibile unicamente con cambio manuale a 6 marce e trazione anteriore. Questo motore è vivace e attento ai consumi. È dotato infatti della tecnologia di disattivazione di due dei quattro cilindri quando si viaggia a velocità costante. La gamma benzina conta anche un 2.0 TSI da 190 CV, abbinato al cambio automatico DSG a 7 marce e alla trazione integrale. Su un’auto dedicata ai lunghi viaggi e ai grandi carichi non manca poi un bel motore a gasolio. E su Kodiaq si tratta ovviamente dell’ottimo 2.0 TDI Evo, la versione più efficiente e pulita del celebre turbodiesel del Gruppo Volkswagen. Disponibile con 150 e 200 CV, quest’ultima dotata di serie della trazione integrale, garantisce bassi consumi e emissioni di NOx ridotte dell’80%.

Skoda Kodiaq ADAS

A livello di ADAS, ci sono tutti i sistemi conosicuti sulla gamma Skoda, che garantiscono una guida autonoma di Livello 2. Cruise Control Adattivo, frenata automatica, controllo attivo della corsia: tutti sono presenti su Skoda Kodiaq 2021. Tra gli ADAS vogliamo segnalare il Crew Protect Assist. Questo sistema è in grado di preparare l’auto e i suoi passeggeri ad un impatto frontale o posteriore, grazie a telecamere e sensori posizionati sulla carrozzeria. Come? Chiudendo i finestrini, stringendo le cinture e avvertendo il pilota della collisione in anticipo.

La nuova Skoda Kodiaq vRS: sportiva e veloce, ma con un nuovo motore turbo a benzina

Al top della gamma invece troviamo il nuovo Skoda Kodiaq vRS. Insieme a Octavia, Kodiaq è il primo e finora che si è fregiato negli ultimi anni della firma sportiva della Casa di Mlada Bolesav. La sezione sportiva di Skoda è famosa per la capacità di offrire una grande guidabilità unita a tanto confort. A livello estetico, Skoda Kodiaq 2021 vRS offre dettagli neri, come la griglia anteriore e le modanature dei finestrini, cerchi da 20 pollici dedicati, paraurti più sportivi, doppio scarico vero posteriore e interni con cuciture rosse, dettagli in fibra di carbonio e sedili sportivi. Kodiaq vRS offre anche il quadro strumenti digitale di serie, unica nella gamma. Il grande cambiamento però è a livello meccanico.

Skoda Kodiaq vRS

La precedente Skoda Kodiaq vRS offriva infatti un unico motore 2.0 BiTDI, biturbodiesel da 240 CV. Un motore possente e vigoroso, che però ora è sostituito dal nuovo 2.0 TSI turbobenzina da 245 CV, lo stesso di Octavia RS. Il nuovo benzina è più leggero di oltre 60 kg rispetto al precedente 2.0 BiTDi, e anche il cambio automatico DSG a 7 marce è più leggero di circa 6 kg. Questo dovrebbe regalare a Kodiaq vRS un anteriore molto più preciso e leggero, senza quel sottosterzo causato dal grosso motore turbodiesel. I consumi saranno inevitabilmente più alti, come però saranno anche le prestazioni, ancora non dichiarate.

Quando vedremo su strada la nuova Skoda Kodiaq 2021?

Sono tutte queste quindi le novità della rinnovata Skoda Kodiaq 2021. Per ora non abbiamo dettagli sul listino italiano, nè sull’inizio delle consegne nel nostro Paese. Ci aspettiamo di vedere le consegne delle prime Kodiaq rinnovate entro la fine dell’estate. Il listino invece non dovrebbe discostarsi troppo di circa 29.000 euro, attuale base di partenza della gamma.

Skoda Kodiaq offre spazio, praticità e tanta qualità ad un prezzo davvero interessante. Un’auto già molto allettante per tutti coloro che cercano spazio, praticità e confort ora con questo restyling di metà carriera guadagna tecnologia, motori efficienti, qualità interna migliorata e un’estetica più aggressiva e moderna. A noi Skoda Kodiaq piace molto, pragmatica e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. E voi? Cosa ne pensate? Vi piace questa nuova SUV ceca? O preferite le auto di marchi più blasonati? Fatecelo sapere nei commenti e sui nostri canali social!

Offerta
Original Skoda, Fissaggio per bagagliaio, elementi...
  • Per maggiore sicurezza e ordine nel bagagliaio.
  • 2 angoli in plastica con strato in velcro aumenta i oggetti (fino a una portata max. di 8 kg) da utilizzare in modo...
  • Attenzione: non combinabile con vaschette in plastica, tappetini in gomma o manto da trasporto impermeabile.

Qui puoi trovare gli ultimi articoli sul mondo Skoda!

Lo sapevi? Abbiamo aperto il canale ufficiale di techprincess su Telegram con le migliori offerte della giornata. Cosa aspetti? Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button