fbpx
News

SKY proporrà presto un’offerta senza parabola: passerà tutto da Internet

SKY sarebbe pronta a bypassare la cara vecchia parabola e puntare tutto sulla velocità della connessione ad Internet. Entro la fine del 2018 potrebbe arrivare il primo piano di abbonamento che non prevede installazione di parabole.

Sky proporrà piani di abbonamento che non prevedono l'utilizzo di parabole

C'era quasi da aspettarselo in fondo, il colosso della pay TV non poteva certo decidere di rimanere a guardare mentre – piano piano – l'intrattenimento si sposta sul Web. Netflix, Amazon Prime Video, Infiniti TV. Senza dimenticare la stessa NOW TV, posseduta da Sky. I contenuti somministrati in streaming si diffondono sempre di più grazie all'ausilio di connessioni ad Internet potenti come la fibra ottica.

Vodafone One: l'offerta che include Internet Mobile, IperFibra e NOW TV

Per questo motivo, Sky sarebbe pronta a farsi spazio fra le proposte di pay TV che sfruttano Internet. Non stiamo certo parlando di Sky Go, che è riservata ai soli abbonati alla TV satellitare.

Il servizio prevede l'utilizzo di un decoder speciale, che preleverà i contenuti direttamente da Internet. Un piano di abbonamento specifico, che nulla avrà a che vedere con quelli esistenti.

Che fine farà la parabola allora?

Effettivamente, obbligare ancora i potenziali clienti ad installare una parabola sul tetto (ma anche sul terrazzo o sul balcone) inizia a risultare un po' in contrasto con tutte le possibilità offerte dalla tecnologia attuale.

Tuttavia, l'azienda ha ben a mente che in Italia – paese dal quale ha deciso di partire con la nuova proposta di pay TV – ci sono ancora tantissime zone mal coperte da connessione ad Internet di qualità. Quindi, non solo gli abbonati con parabola potranno ancora contare sulla loro TV satellitare, ma resteranno comunque ancora a disposizione i tradizionali pacchetti SKY che sfruttano l'antenna parabolica.

I piani futuri però prevedano una progressiva diminuzione della installazioni classiche a favore di quelle legate ad Internet. In effetti i vantaggi sono tanti. Basti pensare alla semplificazione della manutenzione in caso di problemi.

La parabola difficilmente può essere riparata affidandosi al fai da te, un decoder digitale in blocco potrebbe riprendere a funzionare con una telefonata al servizio clienti. Non ci sono tempi certi su quando la prima offerta SKY di streaming pay TV arriverà, ma potrebbe trattarsi di pochi mesi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button