fbpx

Finalmente annunciato l’ultimo modello della gamma Sony Alpha: Sony Alpha A9 II. Dallo scatto continuo a 20 FPS fino al tracking dell’autofocus con esposizione automatica, le potenzialità di questa full frame sono davvero straordinarie. Come se non bastasse, Sony Alpha A9 II presenta un uscita Ethernet 1000BASE-T integrata in grado di garantire altissimi standard di trasferimento dati.

Sony Alpha A9 II

Connettività integrata: velocità e sicurezza

Non solo prestazioni ma anche un altissimo livello di sicurezza, per essere una fotocamera. La cifratura FTPS garantisce la protezione dei dati mentre l’app Remote Camera Tool, installabile su PC, consente riprese in remoto con tempi di ritardo ridotti. Questa performance è garantita anche dall’aggiunta della bada wi-fi veloce da 5 GHz. Gli standard IEEE 802.11a/b/g/n/ac risultano supportati.

Tra le tante ed utili peculiarità di Sony Alpha A9 II troviamo anche la funzione Voice Memo, in grado di allegare messaggi vocali alle immagini riproducibili durante la visualizzazione delle foto. Completa il quadro la conversione automatica dei memo vocali in testo e l’opzione di trasferimento automatico tramite FTP. Gli scatti finali, con note allegate, verranno trasferiti in autonomia senza l’utilizzo dello smartphone e le varie impostazioni dell’app possono essere inviate direttamente alla fotocamera anche via bluetooth.Sensore e scatto continuo

Arrivando al fulcro hardware di questa Sony Alpha A9 II, il sensore di immagine di qualità eccellente: CMOS Exmor RS, un full frame  24.3 MP di tipo stacked da 35. La memoria interna, come il precedente modello Alpha 9, è all’altezza del nuovo modello. Le novità principali si ritrovano nello scatto continuo silenzioso a 20 FPS, per un massimo di 361 immagini in JPEG e 239 in RAW compresso. Rimane ovviamente disponibile l’otturatore meccanico con una velocità di 10 fps, quasi raddoppiata rispetto al modello precedente.

Sony Alpha A9 II

Il parere dei nostri clienti è fondamentale per Sony, siamo sempre all’ascolto” ha dichiarato Yann Salmon Legagneur, Director of Product Marketing e Digital Imaging di Sony Europe. “α9 II è il risultato diretto di innumerevoli consultazioni con agenzie, fotografi di sport e fotogiornalisti a seguito del lancio della prima α9. Abbiamo aggiunto funzioni di connettività e di rete che migliorano significativamente il flusso di lavoro e modificato leggermente il design, l’interfaccia e la potenza di elaborazione che vanno a completare l’esperienza utente. Dotata del nostro versatilissimo attacco E – che conta 55 obiettivi annunciati a oggi, tra cui il super teleobiettivo da 600 mm e il 400 mm della serie G Master™, questa nuova fotocamera è uno strumento unico per chi lavora nel campo o sul campo”.

Oltre all’elevata velocità di scatto, troviamo un autofocus continuo supportato dall’esposizione automatica, quest’ultima in grado di ricalcolare i vari parametri 60 volte al secondo. Gli algoritmi di ottimizzazione consentono una messa a fuoco nitida anche su soggetti in rapido movimento. I 693 punti di AF a rilevamento di fase coprono il 93% dell’area di immagine in aggiunta a 425 punti di AF a contrasto. Questo sistema di autofocus Fast Hybrid è combinato con funzionalità come il Real Time Eye AF. Sony Alpha A9 II sarà disponibile in Europa a partire da ottobre 2019.

 


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Federico Marino

author-publish-post-icon
Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!