fbpx
FotografiaNews

Sony presenta la nuova system camera POV HDC-P31

Il debutto sul mercato è previsto a novembre 2020

Novità importanti in casa Sony. Il colosso nipponico ha, infatti, annunciato oggi l’arrivo del nuovo modello HDC-P31. Si tratta di un system camera POV con funzionalità remote e capacità HDR 1080/50p che va ad arricchire la già vasta gamma di system camera, sia portatili che fisse, presenti nella line-up di Sony.

Sony presenta HDC-P31 che arriverà sul mercato a novembre

La casa nipponica arricchisce la sua offerta con il nuovo modello HDC-P31, una system camera POV con funzionalità remote e supporto HDR 1080/50p che punta a diventare uno dei riferimenti della gamma Sony. Risultando un prodotto leggero e flessibile, l’HDC-P31 punta ad essere la soluzione ideale per applicazioni in studio, per eventi e per il noleggio. Questa nuova soluzione proposta da Sony, inoltre, punta ad offrire ottime performance anche per le produzioni sportive.

Il nuovo modello presentato nel corso della giornata di oggi dalla casa nipponica presenta il sensore CMOS e global shutter da 2/3” di ultima generazione. Le specifiche mirano ad offrire prestazioni ottiche superiori alla media, una sensibilità elevata e disturbi ridotti al minimo. Da notare che la telecamera è anche compatibile con gli switcher serie XVS di Sony e con il sistema per l’automazione del controllo della produzione live ELC.

A partire dall’inverno del 2020, inoltre, con un aggiornamento software verrà introdotto l’accesso remoto tramite interfaccia utente web. Questa soluzione permetterà di controllare, da remoto, impostazioni del menu, monitoraggio dello stato, registro dei file e aggiornamenti firmware. La nuova HDC-P31 di Sony sarà disponibile a partire dal prossimo mese di novembre 2020. Per maggiori dettagli sul prezzo sarà necessario attendere le prossime settimane.

Sony DSC-HX350 Fotocamera Digitale Compatta Bridge con...
  • Fotocamera Digitale Compatta 20.2 MP
  • Ottica Sony Carl Zeiss
  • Zoom Ottico 50X"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button