fbpx
NewsTech

Swappie svela i falsi miti sugli smartphone ricondizionati

Gli smartphone ricondizionati sono sempre più un punto di riferimento del mondo della telefonia. Uno studio condotto da Kantar e commissionato da Swappie conferma come il 72% degli utenti si dichiara pronto ad acquistare un device online. Chi sceglie di acquistare uno smartphone online potrebbe avere qualche dubbio in merito alla possibilità di puntare su di un modello ricondizionato. Swappie ha, quindi, raccolto 5 falsi miti in merito agli smartphone ricondizionati.

I falsi miti sugli smartphone ricondizionati secondo Swappie 

Ecco quali sono i 5 falsi miti sugli smartphone ricondizionati:

  • Ricondizionato vuol dire usato: si tratta del falso mito più comune; gli usati, a differenza dei ricondizionati, non vengono testati, revisionati e sanificati, non hanno garanzia dopo l’acquisto
  • La batteria durerà poco: il processo di ricondizionamento riguarda anche la batteria che viene testata direttamente da Swappie  che si assicura che la sua capacità sia superiore all’80% del valore originario; se il dato è inferiore, la batteria viene sostituita
  • Non funzionerà come uno smartphone nuovo: gli smartphone ricondizionati vengono sottoposti a 52 test diversi per garantire le complete funzionalità; in questo modo, gli smartphone venduti da Swappie  possono mantenere standard elevati
  • Se costa meno del nuovo qualche difetto ci sarà: ogni dispositivo ricondizionato rientra in una precisa fascia (Eccellente, Ottimo, Accettabile) che ne descrive le condizioni reali e ne determina il prezzo di vendita
  • E se il venditore fosse inaffidabile: per questo conviene affidarsi a store affidabili come Swappie  che consegna in 3 giorni lavorativi e offre garanzia gratuita di 12 mesi con annessa sostituzione del dispositivo in caso di problemi tecnici

 

Offerta
Apple iPhone 12 (128GB) - Azzurro
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Ceramic Shield, più duro di qualsiasi vetro per smartphone
  • 5G per download velocissimi e streaming ad alta qualità

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button