fbpx
News

Twitter-Hack: cosa è successo e come proteggersi

Un paio di giorni da Twitter è stato hackerato. Sì, avete capito bene. In sostanza i cracker sono riusciti a compromettere un'applicazione esterna, usata per l'analisi statistica, mettendo le mani su migliaia di account, inclusi quelli di organizzazioni di spicco come l'UNICEF e Amnesty International, ma anche di sportivi, aziende e privati. Gli aggressori ne hanno quindi approfittato per sostituire l'immagine del profilo presente in quel momento con la bandiera turca e postando contenuti contro i governi di Olanda e Germania.

Insomma, un vero disastro che avremmo potuto evitare con qualche semplice accorgimento. Ecco quindi i suggerimenti di G DATA per rimettere in sicurezza il vostro account:

  • rimuovete l'autorizzazione ( Privacy > Applicazioni) conferita all'app compromessa, ossia TwitterCounter;
  • modificate la password di accesso di Twitter, magari seguendo le indicazioni presenti in questa guida;
  • abilitate la conferma dell'accesso alla voce Account delle Impostazioni di Twitter, cosa che vi permetterà di confermare il login ricevendo un codice tramite SMS.
Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker