NewsViaggi

Viaggi, ad influire sulla scelta della destinazione sono i social media

Una ricerca di Booking.com rivela l'influenza dei social sui viaggi

viaggi

Per scegliere le mete dei nostri viaggi facciamo affidamento su social media e influencer? Sì, almeno stando a quanto rivelato da una ricerca svolta dalla piattaforma Booking.com, che ha anche svelato come strumenti simili andranno ad influenzare le nostre decisioni nell’arco del 2019.

Condividere i propri viaggi sui social

Stando a quanto rivelato dalla ricerca condotta da Booking.com, i viaggi o le vacanze sono, per una buona parte delle persone coinvolte, delle possibilità di iniziare una vera e propria carriera da influencer.

Per la maggior parte degli intervistati, infatti, la condivisione della vacanza sui social corrisponde soltanto alla pubblicazione di una foto o di un album, mentre per altre (circa il 28%) può essere un’ottima opportunità per intraprendere un nuovo percorso, in alternativa al tradizionale lavoro full-time.

Ottenere informazioni e spunti

I social media permettono a molti vacanzieri, durante i propri viaggi, di evitare di affidarsi a mappe e guide cartacee per raggiungere la destinazione scelta.

Piattaforme come Instagram e Facebook danno infatti la possibilità ad ogni utente di avere accesso in tempo reale ad informazioni utili, o trovare strutture interessanti in base alle foto delle vacanze dei vip, per poi approfittarne per una foto, magari proprio nella stessa posa del proprio instragrammer preferito!

I contenuti pubblicati su Instagram

A farsi lentamente largo tra i vari network è stata la piattaforma delle foto Instagram che, da social media poco conosciuto rispetto ad altri, è riuscito negli ultimi anni a raggiungere la vetta della popolarità.

Stando a quanto rivelato dallo studio condotto da Booking.com nel 2019, a spiccare sulla piattaforma, saranno materiale relativo ai viaggi onesto e genuino, basato soprattutto sulla creazione di contenuti pratici e utilizzabili.

Nonostante il desiderio dei viaggiatori di vedere contenuti reali, molti utenti di profili conosciuti si sentono sotto pressione al momento del caricamento di un post proprio, arrivando per questo a postare foto più vecchie e più riuscite di vacanze precedenti (12%), immagini di strutture diverse da quella in cui soggiornano (11%) o a fingere di essere ancora in viaggio quando, in realtà, si è già rientrati a casa (7%).

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker