fbpx

Viaggiare senza stress con CLEAR

Volare: c’è chi lo ama e chi lo odia. Io, ad esempio, rientro in quest’ultima categoria. Ma per molti il problema non si limita solo al volo in sé, quanto alla preparazione (sia pratica che psicologica) del viaggio, che inizia già molto tempo prima del fatidico giorno della partenza. Come allentare, almeno in parte, questa […]


Volare: c'è chi lo ama e chi lo odia. Io, ad esempio, rientro in quest'ultima categoria. Ma per molti il problema non si limita solo al volo in sé, quanto alla preparazione (sia pratica che psicologica) del viaggio, che inizia già molto tempo prima del fatidico giorno della partenza.

Come allentare, almeno in parte, questa tensione? La soluzione esiste (ma, purtroppo per noi, solo negli Stati Uniti) e si chiama Clear.

Questa simpatica card ci permette di saltare le lunghe file dei controlli di sicurezza dell'aeroporto, velocizzando l'iter burocratico senza farci incappare in sgraditi ritardi o imprevisti dell'ultimo minuto.

TechPrincess_airportclear

Per averla, occorre iscriversi online e registrarsi poi con il passaporto americano (o documentazione equivalente come un visto in corso di validità), fornendo impronta digitale ed immagine dell'iride. In poco tempo la Clear Card arriverà direttamente a casa nostra, consentendoci, in modo semplice e sicuro, di evitare noiose e stressanti attese ed avere una cosa in meno di cui preoccuparsi.

Nel tempo che avrete così guadagnato, potrete rilassarvi facendo ciò che più vi aggrada: mangiare, dormire, leggere un libro, fare yoga. Io personalmente, giocherei senza alcun dubbio a qualche bel videogioco.

Clear, che per adesso è disponibile in 9 aeroporti statunitensi, funziona con qualsiasi compagnia aerea. E noi di TechPrincess attendiamo fiduciose che arrivi al più presto anche da noi.


Marina Belli

Molti tatuaggi e una laurea magistrale in Informatica Umanistica. Dopo un anno e mezzo di dottorato di ricerca in Interazione e Ambienti Virtuali sono scappata a New York. Una volta tornata, ho iniziato ad occuparmi a tempo pieno di web e social media. Toglietemi tutto ma non i miei libri e il mio gatto.