fbpx
VRUMS realtà virtuale

VRUMS: nasce il primo centro per la realtà virtuale italiano


Ha aperto in questi giorni VRUMS (Virtual Reality Rooms Italia), il primo centro in Italia per la promozione, la fruizione, lo studio e la divulgazione della realtà virtuale. 

Il centro VRUMS di Bologna, mira a diventare il punto di riferimento a livello nazionale per lo sviluppo di nuove sinergie e ricerche della realtà virtuale applicata a diversi settori: dal gaming alla sanità, dalla cultura al cinema. Il know how di VRUMS porterà a un’ulteriore crescita la sperimentazione e le azioni già messe in atto nell’utilizzo e nella fruizione quotidiana della realtà virtuale.

Giancarlo Tonelli, Direttore Generale Confcommercio Ascom Bologna, ha commentato: Confcommercio Ascom Bologna ha accolto con piacere l’invito a partecipare alla presentazione di questa nuova impresa associata. VRUMS si propone come centro di intrattenimento, formazione e studio della realtà virtuale le cui applicazioni, oggi, spaziano in tutti i campi, da quelli scientifici a quelli umanistici. Se l’innovazione, quindi, è uno dei mutamenti che maggiormente può valorizzare lo sviluppo delle nuove imprese, VRUMS ne è un importante e, al momento, unico esempio anche sul territorio nazionale“.

L’identità di VRUMS

VRUMS nasce dall’incontro tra professionisti delle nuove tecnologie e comunicazione, ricercatori in campo socio-sanitario e Vitruvio Virtual Museum. L’obbiettivo comune è quello di accorciare le distanze fra i diversi settori che potenzialmente possono interagire con lo strumento della realtà virtuale.

Le applicazioni di realtà virtuale toccano infatti tutti gli ambiti del sapere e promettono di rivoluzionare ogni aspetto dell’esistenza umana. A differenza di aree del mondo come il Nord America e l’Asia, il Nord Europa e in particolar modo l’Italia, sono ancora in ritardo su questa tecnologia. È in questo contesto che si piazza VRUMS per migliorare l’applicazione delle tecnologie presenti sul mercato. 

La proposta del centro si articolerà su tre punti principali:

  • Formazione e centro di ricerca – VRUMS sarà un centro di ricerca sperimentale permanente sulle applicazioni di realtà virtuale in campo medico-psicologico e delle più avanzate discipline comportamentali umane. Sarà inoltre un centro di formazione aperto a studenti e insegnanti di ogni ordine e grado, con attività specificamente progettate, a diretto contatto con il corpo docente
  • Team Building – assieme a formatori professionisti, coach e psicologi, VRUMS offrirà ad aziende di ogni dimensione un pacchetto di attività di team building con risultati chiari, valutabili e misurabili. Sarà possibile scegliere fra offerte dei pacchetti più venduti o richiedere una specifica progettazione ad hoc
  • Intrattenimento – VRUMS sarà anche una sala giochi in realtà virtuale, con più di 100 titoli in costante aggiornamento distribuiti rispettivamente su: 10 postazioni interattive2 simulatori per la guida delle auto da Formula 1 e da Rally, 2 pedane di movimento per action gamesun’arena multiplayer per 4 giocatori. A completare la proposta Intrattenimento, inoltre, 6 postazioni per il cinema e le esperienze artistiche in realtà virtuale. Tutte le postazioni sono prenotabili sul sito ufficiale del centro

[amazon_link asins=’B07D7HL9KV,B07DVT3NCN’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’34d0c3c1-9641-4bf3-973a-a3fa213eaed3′]


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
7
Rabbia
Confusione Confusione
6
Confusione
Felicità Felicità
1
Felicità
Amore Amore
2
Amore
Paura Paura
2
Paura
Tristezza Tristezza
3
Tristezza
Wow Wow
4
Wow
WTF WTF
5
WTF
Daniele Cicarelli

author-publish-post-icon
Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link