fbpx
FeaturedRecensioniRecensioni TechTechVideogiochi

Una legione alla riconquista di Londra

Abbiamo giocato a Watch Dogs: Legion, ecco che cosa ne pensiamo

Dopo essere rimasti stregati dalla nostra prova di Watch Dogs Legion, eccoci ora alle prese con la recensione del gioco completo. Watch Dogs Legion è uno dei primissimi titoli ottimizzati per la nuova generazione di console e sarà disponibile all’imminente lancio di Xbox Series X e Series S.

L’ultima grande fatica del team Ubisoft e della serie di Watch Dogs è riuscita a conquistarci in poche ore ma una relazione più duratura ci ha fatto conoscere un nuovo lato del gioco, tra pregi e difetti. Scopriamoli tutti.

Watch Dogs Legion Recensione

Watch Dogs: Legion è ambientato nell’anno 2026 a Londra. La città è stata colpita da un triplice attacco terroristico da parte del misterioso gruppo di criminali conosciuto come Zero Day. Per ripristinare l’ordine e proteggere i cittadini, lo stato si è affidato ad una compagnia militare privata chiamata Albion. Per garantire la sicurezza, Albion utilizza un avanzato sistema di sorveglianza noto come ctOS che tiene a bada le menti ribelli della città. In realtà si tratta di un vero e proprio regime autoritario che, sotto la falsa nobile scusa delle sicurezza, finisce per mettere sotto giogo la città e i suoi abitanti. A capo del gruppo di Albion troviamo infatti Nigel Cass, uno spietato militare disposto a tutto pur di mantenere l’ordine anche sacrificando vite umane in favore del freddo rigore delle macchine.

Intenzionato a liberare la città e protagonista del gioco, troviamo il gruppo di hacker conosciuto come DedSec accusato ingiustamente da Albion di essere l’autore degli attacchi terroristici. Per liberare i cittadini dal giogo della paura, il gruppo avrà a disposizione avanzate tecnologie che gli permetteranno di hackerare, anche solo momentaneamente, i dispositivi, le telecamere e i droni militari, al loro volere. Oltre ad Albion, dovremo anche affrontare la spietata associazione del Clan Kelly anch’essa coinvolta negli attacchi alla città e in altre azioni poco legali.

Per fermare i nostri nemici, trovare la verità e ottenere la libertà, potremo contare sulle abilità e la forza dei londinesi i quali potranno essere reclutati e convinti a unirsi alla nobile causa del DedSec. Ogni cittadino potrà fornire infatti abilità uniche che potranno aiutarci nella nostra rivoluzione.

ASDFGH Tappetino XXL per Mouse e PC Professionale Gaming...
  • 【Ambientale e durevole】 L'uso di materiali ultra fini ad alta densità e bordi rinforzati può prevenire...
  • 【Ampia area】 Questo tappetino per il mouse ha un'ampia area, che offre al mouse e alla tastiera ampio spazio per i...
  • 【Super superficie liscia】 La trama è più densa, il mouse può spostarsi rapidamente e con precisione sulla...

La potenza di una legione

Watch Dogs Legion emerge dai precedenti capitoli della saga per nuove meccaniche di gameplay innovative e coinvolgenti. La principale è la possibilità di reclutare, come anticipato, qualsiasi cittadino. In questo modo ogni NPC (Personaggio non giocante) che vediamo passeggiare per le strade, può diventare un “protagonista” del gioco. In giro per Londra ci sono infatti migliaia di abitanti che vogliono unirsi alla nostra causa e grazie alle nostre abilità di hacker, saremo in grado di analizzare ogni singola persona. Ognuna di esse presenta delle abilità e oggetti particolari, fino a un massimo di 4.

La varietà di personaggi e skill è davvero impressionante. Si va dalle mansioni più semplici come spazzare le strade per mimetizzarsi agli occhi degli inseguitori o chiedere l’elemosina per accumulare qualche eTo in più (la moneta di gioco), a mansioni più utili e complesse quali la possibilità di hackerare i droni nemici o utilizzare armi pesanti. Ogni cittadino è unico nel suo genere e presenta una storia di background poco impattante sul gameplay ma che riesce a dare spessore al gioco offrendoci una città viva.

Nonostante l’innovazione introdotta, ben presto ci accorgiamo che la stra-grande maggioranza delle persone può essere sostituita da individui più efficienti e completi. Nella nostra avventura, per esempio, abbiamo arruolato una spia capace di hackerare i computer a gran velocità, superare agevolmente le missioni stealth e dotata persino di un’auto capace di lanciare missili e diventare invisibile. Grazie alle sue doti, salvo particolari casi, la spia è stata scelta per l’80% delle missioni mettendo un po’ in secondo piano, la possibilità di avere più protagonisti.

Conquistare i cittadini

watch dogs legion recensioneUna volta acquisita la fiducia dei cittadini, avremo a disposizione molti, moltissimi personaggi selezionabili in qualsiasi momento, salvo specifiche limitazioni. Se un membro della nostra squadra è stato arrestato o si trova in ospedale, non potrà essere selezionato fino alla fine della sua condanna o finché (e se) guarirà.

Reclutare i cittadini non è così semplice come potrebbe sembrare. Ogni potenziale recluta ci chiederà un favore prima di diventare giocabile. Qualcuno potrebbe chiederci di rubare dei file, uccidere un rivale, batterlo a freccette, accompagnarlo in un determinato luogo, hackerare un computer e tanto altro. Le missioni di reclutamento sono molte anche se molto spesso finiscono per assomigliarsi. A queste difficoltà si aggiunge l’influenza del regime specifico per le varie aree di Londra. L’influenza di Albion è infatti molto forte e alcuni quartieri non vedono di buon occhio il team dei DedSec. Dovremo quindi conquistare la fiducia di ciascuno dei 7 quartieri di Londra con delle missioni di propaganda che facciano ribellare gli abitanti e aumentare così la nostra influenza.

Watch Dogs Legion - Limited [Esclusiva Amazon] - PlayStation...
  • Scopri Un'Innovazione Di Gioco Mai Vista. Puoi Reclutare Nella Tua Squadra Chiunque Vedi.
  • Usa Le Infrastrutture Tecnologiche Di Londra Come Un'Arma.
  • Hackera Droni Armati, Usa Gli Spider-Bot Furtivi E Abbatti I Nemici Con Il Mantello A Realtà Aumentata.

Hackeriamo il mondo

Oltre al fattore umano, avremo a disposizione il mondo della tecnologia e dei droni che ha conquistato la Londra del futuro. Il nostro team ha infatti a disposizione la possibilità di utilizzare un utilissimo ragno meccanico controllabile a distanza estremamente utile in molte missioni. Il ragno robot ci aiuterà infatti ad entrare nei condotti aerei e in altre aree difficilmente penetrabili. Grazie a lui potremo rubare importanti informazioni, stordire i nemici e superare determinate missioni risparmiando al nostro operatore situazioni spiacevoli. Si tratta di una nuova meccanica estremamente interessante che aggiunge elementi Platform che bene si incastrano con il gameplay di Watch Dogs. Salire sul Big Ben con il nostro robo-ragno è stato davvero emozionante.

Allo stesso modo alcuni operatori possono richiamare o hackerare i droni nemici. Nella Londra del 2026 i droni sono diffusissimi e possono rivelarsi alleati interessanti per esplorare aree più ampie, eliminare i nemici a distanza o persino trasportare il nostro operatore su per i tetti della città.

Tanto da fare, tanto tempo per farlo

watch dogs legion anteprimaLa storia principale si sviluppa su tematiche quali il ruolo della tecnologia nel futuro e il rapporto tra le macchine e l’uomo. A queste si affiancano anche argomento più cupi come la criminalità, l’hackeraggio e persino il mercato nero di organi ed esseri umani. Le oltre 40 ore di gioco della campagna in Single Player sono arricchite da tante missioni secondarie. Oltre alle quest per arruolare le potenziali reclute, troviamo infatti le missioni per conquistare i quartieri, obiettivi secondari che ampliano la storia di gioco e alcuni eventi random che interessano il nostro team. Durante la partita abbiamo infatti dovuto salvare alcuni operatori rapiti o in difficoltà.

A queste si aggiungono anche delle mini-missioni che ci faranno guadagnare oggetti e qualche eTo in più come fare delle consegne da un punto all’altro della città o graffitare delle aree specifiche per migliorare la nostra reputazioni. La maggior parte di queste missioni non avrà un impatto sul mondo di gioco o sulla trama ma contribuiranno a rendere Watch Dogs più vivo e coinvolgente.

La magia della tecnologia

Dal punto di vista tecnico, Watch Dogs Legion riesce a dare grandi soddisfazioni sebbene, su PC, richieda un macchinario molto potente per poter sfruttare al massimo i dettagli grafici e il rinomato Ray Tracing. Con delle impostazioni medie, infatti, il gioco non è in grado di offrirci particolari magie grafiche in favore però di una maggiore compatibilità con i computer meno performanti. L‘illuminazione eccezionale, i riflessi e le texture ben caratterizzate possono donare un impatto grafico stupefacente rischiando però di abbassare drasticamente la fluidità di gioco nelle situazioni più movimentate. Con il giusto PC e le giuste impostazioni, Watch Dogs Legion potrebbe dare grandi soddisfazioni a livello grafico. Non vediamo l’ora di scoprire come si comporta sulle console di nuova generazione.

A dar manforte alle caratteristiche grafiche ci pensa anche la città di Londra del futuro rappresentata nel migliore dei modi. Com’è giusto che sia, la trama principale ci inviterà nei luoghi più conosciuti della capitale inglese come il già citato Big Ben ma anche il rinomato London Eye, Westminister e tanti altri, tutti realizzati con grande attenzione.

Completa il tutto una colonna sonora, comprese le musiche della radio nelle auto e delle moto, da far invidia al miglior GTA. Una nota di demerito va fatta invece per il doppiaggio in italiano. Sebbene i personaggi principali vantino di un doppiaggio profondo e ben fatto, alla maggior parte degli altri operatori e dei cittadini, non è stata riservata la stessa attenzione. Per questo motivo, consigliamo vivamente di approfittare del doppiaggio originale.

Watch Dogs: Legion recensione in pillole

Watch Dogs Legion è sicuramente il capitolo della saga più innovativo e coraggioso in grado di regalarci moltissime ore di gioco. Sebbene i difetti non manchino, Ubisoft ha sicuramente usato un nuovo approccio su una serie che, nonostante il successo, non è mai riuscito ad imporsi sullo scenario dei videogiochi di tripla A. Una trama ben realizzata e (quasi) mai ripetitiva, unita all’affascinante futuro distopico di Londra, faranno parlare di Watch Dogs Legion ancora per molto tempo.

Questo senza contare la modalità multiplayer che sarà disponibile nei mesi successivi e che potrebbe arricchire ancora di più il mondo di gioco.

Watch Dogs: Legion

Pro Pros Icon
  • Trama ben realizzata e coinvolgente
  • Alcune meccaniche di gameplay sono davvero innovative
  • Tantissime cose da fare
Contro Cons Icon
  • Il doppiaggio in italiano poteva essere fatto meglio
  • A lungo andare le missioni secondarie finiscono per assomigliarsi
  • AI non sempre al top

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button