News

Web Marketing Festival: numeri da record per la 6° edizione

Sorprendente, formativa e organizzata in maniera perfetta: la sesta edizione del Web Marketing Festival ci ha davvero impressionati. Anzi, ha impressionato tutti, tutti i 18.000 partecipanti che hanno deciso di investire sul loro futuro. Accanto a loro ben 300 tra sponsor e aziende e due presentatori d'eccezione, Elio e Cristina Chiabotto.

La vera star – se mi passate il termine – di questo WMF è stato però l'ideatore e mattatore dell'evento, Cosmano Lombardo: "La nostra generazione ha un'occasione unica: assumere la consapevolezza rispetto alle innumerevoli potenzialità delle tecnologie dell'informazione ma anche di quanto l'umanità, oggi più che mai, possa lottare per un mondo in cui l'Intelligenza dialoghi senza confini e con spirito critico. Il Festival, dunque, non è solamente un evento ma un acceleratore di formazione e innovazione che nasce dalla cooperazione tra tutti gli interessati all'innovazione digitale e sociale".

Lo so, vi starete chiendendo che cosa si fa durante questo Web Marketing Festival. Beh, prima di tutto si impara, proprio come a scuola. La manifestazione ha infatti ospitato 45 sale didattiche dedicate agli argomenti più disparati, cosa che ha permesso ai professionisti di aggiornarsi e agli studenti di apprendere cose nuove. Imperdibili poi i talk ispirazionali e i confronti della Sala Plenaria, talk riguardanti temi sociali, di attualità, del mondo dell'innovazione e della tecnologia: "I temi scelti e che abbiamo visto alternarsi negli oltre 60 eventi del Festival sono solo alcune delle sfide su cui l’umanità ha il dovere di agire – ha commentato Cosmano Lombardo. – La risposta dei partecipanti, il sostegno di relatori, moderatori e sponsor ha affermato con forza che è l’intreccio delle generazioni, delle competenze, dello spirito imprenditoriale, dell’arte e della cultura a produrre una realtà inclusiva e accessibile su più livelli: una realtà degna di essere vissuta. Speriamo di proseguire su questa strada che fa ben sperare per il futuro del nostro Paese e per le generazioni future”.

Da non dimenticare gli oltre 300 incontri tra aziende e potenziali clienti grazie alla piattaforma del Business Matching, le 500 candidature e i 200 colloqui di lavoro dell'area del Digital Job Placement e la Startup Competition, vinta dall'applicazione Fitprime. Quest'ultima si è portata a casa ben due premi: uno da 10.000 Euro, da utilizzare presso il Search On Media Group per ottenere una consulenza in marketing digitale, e uno da 75.000 Euro messo a disposizione da Unicredit Start Lab.

Spazio anche allo spettacolo, alla musica e all'intrattenimento, con attività organizzate sia in fiera sia fuori. Basti pensare anche alla grande festa in spiaggia, ma anche agli eventi proposti dalle singole aziende, come la cena organizzata da Eggsist sfruttando Gnammo, la nota piattaforma di social eating.

Da non dimenticare poi il lato più sociale della manifestazione. Il terzo giorno infatti è stato aperto dall'esibizione del gruppo di ballerini sordi The Silent Beat, mentre sul palco si sono alternati Devy Mariotti, che ha parlato di Accessibilità usando la LIS, Geo Ceccaroli della Polizia Postale, che ha parlato delle insidie del digitale, e Giancarla Pancione di Save the Children, che ha mostrato il profilo positivo delle tecnologie in contesti bellici.

L'impegno sociale però non termina qui: “Le nuove generazioni sono il futuro dell’evoluzione umana e la loro educazione è la chiave di volta per una crescita equa e felice. In queste tre giornate abbiamo fatto un viaggio attraverso le principali tappe che hanno segnato il futuro dell’umanità ponendo l’attenzione non solo sul digitale e la tecnologia, ma anche su temi quali la lotta alla mafia, l’ambiente, il cyberbullismo, la sordità. – ha dichiarato Cosmano Lombardo, chiudendo il Web Marketing Festival – Abbiamo tutta l’intenzione di proseguire in questa direzione, convinti che l’innovazione digitale possa realmente produrre innovazione sociale”.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker