!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
Wetaxi

Wetaxi: 1,3 milioni di investimento per la sua crescita


 

Wetaxi

La piattaforma che permette di prenotare e condividere il taxi tramite smartphone Wetaxi ha da poco annunciato un round di investimento dal valore complessivo di 1,3 milioni di euro.

Il servizio offerto dalla piattaforma

Wetaxi si è velocemente rivelato come un ottimo modo per rivoluzionare il servizio di trasporto urbano garantito dai taxi.

Lo spinoff del Politecnico di Torino ha infatti, tramite una serie di partnership con le maggiori cooperative dei radiotaxi italiane e l’apposita app, permesso di prenotare il taxi conoscendo in anticipo il prezzo del viaggio, semplicemente inserendo il punto di partenza e di arrivo.

Al termine della corsa, inoltre, la startup garantisce il pagamento del valore inferiore tra quello calcolato al momento della prenotazione e quello indicato dal tassametro, e permette di condividere la propria corsa con altri utenti con un percorso simile, così da assicurare un ulteriore risparmio.

L’investimento per la crescita di Wetaxi

Wetaxi, startup che ha creato l’applicazione che trasforma il servizio di trasporto urbano garantito dai taxi, ha da poco annunciato un round di investimento del valore complessivo di 1,3 milioni di euro.

[amazon_link asins=’8821765636,8857908402,B00X3NXC4M’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’71277643-4020-4410-894e-bfaeace98466′]

Questi ultimi saranno rispettivamente divisi in 700.000 euro provenienti dall’aumento di capitale, sottoscritto da business angels e family offices, mentre i restanti 600.000 euro verranno finanziati da Mediocredito Italiano spa (gruppo Intesa Sanpaolo).

I soci della startup

A permettere alla startup Wetaxi di portare una ventata di innovazione nei trasporti tramite taxi è stato soprattutto il supporto offerto dai partner, tra cui spiccano Simon Fiduciaria Spa, società del Gruppo Ersel, e Wetrust Srl. 

Il nuovo round di investimenti andrà ad aggiungere alla lista di soci anche Maider Srl, società di private equity e venture capital guidata da Andrea Marangione, e Grimmer S.s., veicolo di RSM Studio Palea di Torino. 

Ad attestare il successo della piattaforma è stata anche EndeavorX, programma ideato per supportare gli imprenditori con un potenziale ruolo di primo piano nell’ecosistema imprenditoriale locale e internazionale del futuro, che l’ha proclamata vincitrice.


Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link