fbpx
FotocamereFotografia

Yongnuo YN455: uno smartphone ad ottiche intercambiabili

La nuova fotocamera Micro QuattroTerzi è un vero ibrido tra mirrorless e smartphone. A bordo Android 10

Si chiama Yongnuo YN455, evoluzione del modello YN450 col quale Yongnuo ha iniziato a studiare questa particolare combinazione di hardware. L’idea è quella di abbinare un sensore di grosse dimensione ad un hardware di derivazione smartphone.

Questa evoluzione mostra un’intrigante scelta di elementi, a partire proprio dal sensore. Si tratta infatti di un sensore da 20 megapixel in formato micro 4/3. È una scelta importante in quanto punto di incontro tra sensori di una certa dimensione e compattezza. Il fattore di conversione col formato Full Frame è di 2x. Le prestazioni per il video rientrano nelle aspettative attuali: 4K a 30 FPS.

La potenza di uno smartphone unita ad un sensore micro 4/3

Il formato micro 4/3 ha una baionetta che permette la scelta di ottiche per tutte le tasche. In bundle con questa fotocamera si può scegliere tra le ottiche 25mm F1.7 o 42.5mm F1.7 prodotte dalla stessa Yongnuo, produttore di ottiche entry level. La scelta si eleva fino alle ottiche Leica DG, come il recente 25-50 F1.7 ASPH, ne abbiamo parlato qui.

YN455

Il progetto prevede inoltre un display articolato da 6,4″ che è in grado di ruotare di 180° verso l’alto rendendo di fatto l’insieme adatto a selfie e ogni genere di ripresa dove è necessario essere di fronte all’obiettivo.

La piattaforma hardware di questo ibrido si basa su un chipset Qualcomm, con un SoC Snapdragon 660. Come è ovvio è disponibile lo slot per una nano-SIM e la connettività 4G.

Yongnuo YN455 è un ibrido tra smartphone e mirrorless

L’archiviazione di serie è di 64GB espandibili con supporti di memoria fino a 256 GB in formato microSD. La batteria è da 4400mAh, decisamente più capiente di una batteria in una possibile concorrente micro 4/3. La batteria si ricarica tramite una delle due porte USB-C.

La piattaforma hardware viene sfruttata fino in fondo potendo contare, oltre alle due porte USB-C appena citate, anche due porte mini Jack da 3,5mm: una per l’output cuffie e una per l’input da microfono.

Sul lato software sappiamo che si tratta di Android 10 e che l’app di gestione gestirà tutte le potenzialità del sensore. In teoria si potranno utilizzare altre App come Open Camera sempre che il sistema operativo conceda il pieno accesso a tutto l’hardware, cosa non sempre scontata.

YN455 UI

Yongnuo YN455 è disponibile al momento solo in Cina e non si sa ancora se e quando sarà commercializzato in occidente. Il prezzo di vendita è, facendo le dovute conversioni, di circa €510 per il solo corpo, mentre con col 25mm il prezzo sale a €590 ed €615 per l’ottica 42,5mm.

Yongnuo YN50mm F1.8S DA DSM F1.8 Grande Apertura Monte E...
  • Rispetto ai tradizionali motori CC, i motori passo-passo a controllo digitale (DSM) hanno una rapida risposta di...
  • L'anello di messa a fuoco elettronico, integrato da uno smorzamento appropriato, può fornire un'esperienza di messa a...
  • L'uso flessibile dell'ampia apertura F1.8, facile da ottenere un effetto sfocato morbido, può anche utilizzare una...

Maurizio Costa

Fotografo. Col tempo ho approfondito sempre di più la componente tecnica e informatica che gira attorno alla fotografia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button