fbpx
Zalando, TheSpace Shoe

Zalando effettua una consegna nello spazio

Da quando l’uomo ha messo piede sulla Terra il suo innato istinto alla scoperta lo ha portato ad esplorare ogni parte del globo e a cercar di scoprire ogni evento naturale. Ma egli non si è mai voluto fermare, questo spirito di crescita lo ha spinto a cercare nuove verità “altrove”, su altri pianeti e, […]


Da quando l'uomo ha messo piede sulla Terra il suo innato istinto alla scoperta lo ha portato ad esplorare ogni parte del globo e a cercar di scoprire ogni evento naturale. Ma egli non si è mai voluto fermare, questo spirito di crescita lo ha spinto a cercare nuove verità "altrove", su altri pianeti e, chissà, un giorno, su altre galassie.

Da quando lo spazio è diventato un luogo meno incognito, l'uomo ha voluto lasciar traccia di sé inviando oggetti o animali nel remoto universo che lo circonda. Cani, gatti, scimmiette, pizze da asporto, un giocattolo di Buzz Lightyear e, perfino, un disco registrato placcato in oro contenente immagini e suoni della Terra (tra cui più di 55 versi di animali).

E proprio ieri è avvenuto un altro di questi entusiasmanti lanci. Di che oggetto si tratta stavolta?

Della calzatura Zign, prodotta e venduta da Zalando, collegata ad un pallone aerostatico e munita di GPS e GoPro, per essere intercettata durante il viaggio e per regalare suggestive immagini della Terra. Partendo dalla Polonia, la calzatura ha raggiunto la quota di 35 km, tre volte l'altitudine degli aerei che operano tratte di lungo raggio.

Zalando, TheSpace Shoe

Il lancio effettuato è un progetto della Hack Week, iniziativa dedicata ai propri dipendenti per spingerli a sviluppare idee innovative e creative. Durante questa settimana i vari team di lavoro si concentrano su diversi progetti, che possono variare dalla realtà virtuale alle soluzioni di pagante o ad alternative creative. I lavori migliori vengono, successivamente, sviluppati e realizzati.

E voi? Quale oggetto vi piacerebbe vedere inviato nel remoto spazio?

 


Giulia Migliore

Videogamer fin dall'infanzia, amante maniacale di dettagli e frivolezze, disegnatrice instancabile e sognatrice inguaribile.