fbpx
CulturaEventiNewsScienza

BergamoScienza 2023, fra Infinito e Infinitesimo: gli appuntamenti da non perdere

Dal 29 settembre al 15 ottobre 2023, torna l’attesissima per la XXI edizione BergamoScienza, il festival di divulgazione scientifica di fama internazionale che mette la scienza al centro dell’attenzione nella città di Bergamo. Un appuntamento annuale immancabile per appassionati di scienza e curiosi di tutte le età.

BergamoScienza 2023, gli appuntamenti da non perdere

Il festival di BergamoScienza diffonde la conoscenza scientifica attraverso conferenze, laboratori, spettacoli e tour virtuali. Per diciassette giorni, Bergamo si trasforma in un luogo in cui stimolare la mente. L’anno scorso, il festival ha attirato ben 324.790 spettatori, di cui 74.676 erano presenti fisicamente, mentre 250.114 hanno seguito gli eventi da remoto, sia dall’Italia che dall’estero.

La XXI edizione di BergamoScienza si occuperà di una vasta gamma di argomenti, dall’astronomia alla biologia, dall’ecologia alla medicina, dalla fisica all’intelligenza artificiale – quest’ultima, anche con un evento moderato dalla nostra Fjona Cakalli.

Appuntamenti per tutte le età

Il festival si apre il 29 settembre con l’inaugurazione dell’esposizione “sVALVoLATI. La chirurgia del cuore, un viaggio nel tempo” presso il Palazzo delle Libertà. Questa mostra interattiva è un omaggio all’evoluzione della cardiochirurgia, in collaborazione con l’IRCCS Ospedale San Raffaele – Gruppo San Donato. L’esposizione sarà aperta fino al 22 dicembre.

Laboratorio min

Un momento clou del festival è rappresentato da “La Scuola in Piazza“, che si svolgerà il 30 settembre e il 1 ottobre. Durante questi giorni, il Sentierone di Bergamo ospiterà una fiera scientifica itinerante che coinvolgerà 35 istituti scolastici di Bergamo e provincia.

Una delle caratteristiche distintive di BergamoScienza è la presenza di relatori di fama internazionale, tra cui Premi Nobel. Uno degli ospiti più attesi è Kip Thorne, premio Nobel per la Fisica nel 2017 per l’osservazione delle onde gravitazionali. Thorne terrà una conferenza dal titolo “La mia storia d’amore con il lato distorto dell’Universo”. Altri illustri ospiti includono Serge Haroche, premio Nobel per la Fisica nel 2012, che parlerà della scienza della luce e del suo impatto sulla nostra comprensione del mondo.

Tecnologia e attualità a BergamoScienza 2023

Tantissimi gli appuntamenti che parlano di tecnologia, con un taglio molto attuale. Come:

  1. Metacognizione e Neuroscienze: Stephen Fleming, direttore del MetaLab Lab presso l’University College di Londra, esplorerà il campo emergente delle neuroscienze della metacognizione, una disciplina che combina informatica, psicologia e biologia evolutiva. Sarà in dialogo con il neurologo Stefano Cappa (15 ottobre).
  2. Intelligenza Artificiale e Ricerca Scientifica: Durante la Notte Europea dei Ricercatori, gli esperti discuteranno del rapporto tra ricerca scientifica e intelligenza artificiale e del loro impatto nella produzione di nuove conoscenze e tecnologie (29 settembre).
  3. Realtà Virtuale e Tecnologie Digitali: Innovazioni come la realtà virtuale stanno cambiando il nostro mondo. Gli ideatori di nuovi approcci alla realtà virtuale, come Guido Meardi, Gianluca Meardi e Marco Pizzoni, condivideranno le loro visioni, moderati da Fjona Cakalli (30 settembre).
  4. Giochi di Ruolo e Scienza: L’incontro esplorerà come la conoscenza della paleontologia e della museologia possa essere diffusa attraverso giochi di ruolo, come Dungeons and Dragons, con la partecipazione di narratori e giocatori esperti (30 settembre).
  5. Competenze Digitali contro la Violenza Economica: Si discuterà di come le competenze digitali possano essere utilizzate per contrastare la violenza economica, con un focus sulle donne (12 ottobre).
  6. Scienza dietro le Serie TV e i Film: Il divulgatore scientifico Danilo Gasca esaminerà quanto di vero ci sia nella rappresentazione scientifica in serie TV come “Breaking Bad” e “Oppenheimer” di Christopher Nolan (6 e 8 ottobre).
  7. Scienza nei Podcast e Radio: Un panel discuterà l’evoluzione della divulgazione scientifica nei podcast e nella radio e cosa significa parlare di scienza oggi (30 settembre).
  8. Ricerca e Imprenditorialità: Sarà celebrata una nuova generazione di scienziati con il Phd Day 2023, durante il quale 47 dottori di ricerca riceveranno il loro titolo. Inoltre, si terrà la finale della competizione Start Cup Bergamo 2023, che promuove l’impresariato innovativo (6 e 9 ottobre).

Appunamenti per chi ama lo spazio

Bimbi a BergamoScienza 2023 min

BergamoScienza 2023 offre una serie di appassionanti eventi che esplorano il mondo della scienza spaziale e oltre. Ecco alcune anticipazioni di ciò che il festival ha in serbo:

  1. Archeologia Interstellare con Avi Loeb: Avi Loeb, fisico teorico e presidente del Dipartimento di Astronomia di Harvard, presenterà il “Galileo Project”. Questo progetto internazionale mira a trovare indizi di tecnologia extraterrestre sulla Terra, aprendo la strada a una nuova disciplina: l’archeologia interstellare (8 ottobre).
  2. Incontri Spaziali con Luca Parmitano: Luca Parmitano, il primo astronauta italiano a comandare la Stazione Spaziale Internazionale, parlerà dei segreti del suo mestiere in un dialogo con esperti. Saranno discussi molti temi, dalla scienza alla fantascienza (7 ottobre).
  3. Ricerca Medico-Scientifica nello Spazio: Pietro Faccioli, docente di fisica applicata all’Università di Milano Bicocca, presenterà il laboratorio biochimico ZePrion a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Questo laboratorio cerca di sviluppare nuovi farmaci per le malattie da prioni, unendo spazio e biochimica (14 ottobre).
  4. Economia Spaziale e Sostenibilità: Simonetta di Pippo, direttrice dello Space Economy Evolution Lab (SEE Lab) di SDA Bocconi, discuterà dell’importanza dell’economia spaziale e della sua sostenibilità. Saranno esplorati scenari futuri, tra cui la colonizzazione multiplanetaria e il salvataggio del nostro pianeta (15 ottobre).
  5. Debris Spaziali e Nuove Tecnologie di Razzi: Camilla Colombo, docente del Politecnico di Milano, parlerà delle soluzioni per il problema dei detriti spaziali, sempre più rilevante con l’aumento delle missioni spaziali. Inoltre, Stefano Bianchi dell’ESA discuterà delle nuove tecnologie per razzi più sicuri e sostenibili (14 ottobre).
  6. Onde Gravitazionali e Loro Ricerca: Adele La Rana spiegherà cosa sono e come funzionano le onde gravitazionali, mentre una tavola rotonda esplorerà il ruolo dell’Italia nella ricerca su queste onde, inclusa la possibile sede del “Einstein Telescope” in Sardegna (13 ottobre).

Gli altri incontri da non perdere

Tra gli altri interessanti appuntamenti:

  1. Cambiamenti Climatici e Adattamento: La giornalista Sara Moraca e la climatologa Elisa Palazzi racconteranno storie di comunità in tutto il mondo che si stanno adattando ai cambiamenti climatici. Dalle lotte dei nativi groenlandesi contro le miniere all’innovazione agricola in Uganda (7 ottobre).
  2. Impatto del Cambiamento Climatico sugli Oceani: Chris Bowler, esperto di biologia delle piante e neo-presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, parlerà dell’importanza di monitorare l’impatto del cambiamento climatico sugli oceani, i nostri ecosistemi più complessi (7 ottobre).
  3. Storie di Navigazione e Naufragi: Il naturalista Alfonso Lucifredi guiderà il pubblico in un viaggio affascinante nella storia della navigazione e dei naufragi, dalla tragedia del Titanic alla leggendaria Endurance di Shackleton (8 ottobre).
  4. “Wasteocene”: Un’Epoca di Sprechi: Lo storico dell’ambiente Marco Armiero esplorerà l’epoca del “Wasteocene”, segnata dalla continua produzione di rifiuti e discuterà le esperienze di resistenza a questa tendenza. L’incontro sarà introdotto dal sindaco di Bergamo, Giorgio Gori (7 ottobre).
  5. Tecnologia Sostenibile: Anna Rita Odorizzi, Daniele Paradiso e Alessandro Beretta di StMicroelectronics condivideranno come progettano soluzioni ed ecosistemi per ridurre l’impatto ambientale dei prodotti tecnologici (4 ottobre).
  6. Scoperta del Dinosaurio Spinosaurus: Il paleontologo Cristiano Del Sasso racconterà la storia della scoperta dello scheletro di Spinosaurus aegyptiacus nel deserto del Sahara, il più grande predatore di tutti i tempi (7 ottobre).
  7. Intelligenza delle Piante: La professoressa emerita di Biologia Paola Bonfante e il filosofo della scienza Paco Calvo esploreranno il concetto di intelligenza nelle piante e se possa essere applicato (1 ottobre).
  8. Ulisse Aldrovandi e la Scienza Moderna: In occasione del 500º anniversario della nascita di Ulisse Aldrovandi, Gabriele Rinaldi, Grazia Signori e Giovanni Carlo Federico Villa ripercorreranno la vita e le imprese di questa figura storica delle scienze naturalistiche (7 ottobre).
  9. Terapie Genetiche: Luigi Naldini e Alessandro Aiuti dell’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica e Francesca Pasinelli della Fondazione Telethon discuteranno delle terapie genetiche come soluzione per le malattie rare (11 ottobre).
  10. Screening Oncologici e Impatto Sociale: Roberta Fulci e Agnese Collino esploreranno la storia e l’importanza degli screening oncologici nella vita delle persone e nell’economia sanitaria (1 ottobre).
laboratori al BergamoScienceCenter (2) min

Inoltre, BergamoScienza 2023 continua la sua collaborazione con Contaminazioni Contemporanee, un festival internazionale di musica contemporanea. Sarà presentata l’anteprima mondiale della composizione “Pastorals” di Valentin Silvestrov, eseguita da un rinomato trio di musicisti.

Il festival includerà 16 spettacoli che esploreranno temi legati al pianeta Terra, alle leggi fisiche e al cosmo, insieme a proiezioni di film. Saranno anche organizzati oltre 140 laboratori per giovani, promuovendo la curiosità scientifica e l’apprendimento attraverso giochi ed esperimenti in presenza e da remoto.

Trovate maggiori informazioni sul sito di BergamoScienza 2023.

Offerta
La grande enciclopedia della scienza
  • Editore: Gribaudo
  • Autore: Roberto Sorgo
  • Collana: Enciclopedia per ragazzi

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮 Xbox Games Showcase 2024: tantissimi annunci, tra grandi ritorni e novità
💻A Taiwan per toccare con mano i nuovi AI PC di ASUSEd è solo l’inizio
💬Google lancia l’app Gemini in Italia: ecco come provare l’AI su Android e iOS
🧩La strategia di Jansen Huang, il CEO-rockstar: mi ha offerto da bere e chiesto del turismo in Italia
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

 

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button