fbpx

           Iscriviti alla nostra                Newsletter!

Mi iscrivo!

Google e Fitbit, un affare di cui si discuteva da tempo. Google mette così a segno un’altra grande acquisizione, comprando stavolta uno dei leader mondiali nel mondo degli smartwatch e dei wearable per il fitness, un mercato destinato ulteriormente ad espandersi. La chiusura dell’accordo è attesa per il prossimo anno.

Ma perchè Google vuole acquisire Fitbit?

Google ha un buco serio quando si tratta di wearable e non è stato in grado di svilupparsi da solo, quindi può aver mirato a Fitbit che è la migliore azienda disponibile che potrebbe adattarsi.

In breve, Google vuole creare hardware per smartwatch e fitness band e Fitbit li aiuta a farlo più rapidamente.

Semplice, ma non così semplice. Il dubbio infatti è: Google sta acquistando Fitbit per provare a sostenere i numerosi problemi di Wear OS? Cosa potrebbe fornire Fitbit di cui il sistema operativo Wear ha davvero bisogno?

Ma a breve termine, il ragionamento di Google potrebbe essere proprio quello che dice Rick Osterloh: Google vuole essere in grado di produrre dispositivi indossabili all’interno della divisione hardware di Google, quindi si è comprato una società di hardware indossabile per $ 2,1 miliardi.

Cosa ci si aspetta da questa acquisizione?

L’integrazione di Fitbit sarà molto più complicata rispetto ad altre acquisizioni passate. Fitbit offre servizi ai clienti e tali servizi dovranno essere mantenuti durante tutto il processo di integrazione. Fitbit ha anche diverse piattaforme software sovrapposte e una vasta gamma di prodotti diversi da supportare. Ha un’enorme base di utenti e nuovi orologi sono stati rilasciati ed i clienti si aspetteranno di poterli usare negli anni a venire.

Non è ancora chiaro come si sostanzierà questa “collaborazione” e non ci si aspetta di vedere nulla di nuovo per almeno un paio d’anni. Nel frattempo, Google deve chiudere questo accordo e, cosa ancora più importante, deve fare tutto il possibile per tranquillizzare e supportare gli utenti Fitbit, soprattutto sul versante privacy e sicurezza dei dati dei loro Fitbit che sono incredibilmente intimi.

Il vicepresidente di Google per la gestione dei prodotti per Android, Google Play e Wear OS, Sameer Samat, ha scritto questo:

Non vediamo l’ora di collaborare con Fitbit per riunire il meglio delle nostre piattaforme smartwatch e applicazioni sanitarie e consentire ai nostri partner di costruire la prossima generazione di wearable.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
4
Rabbia
Confusione Confusione
6
Confusione
Felicità Felicità
2
Felicità
Amore Amore
1
Amore
Paura Paura
10
Paura
Tristezza Tristezza
6
Tristezza
Wow Wow
5
Wow
WTF WTF
1
WTF
Roberta Catania

author-publish-post-icon
Da sempre grande lettrice di libri e fumetti, amante della tecnologia, del cinema e delle serie TV. Nella vita di tutti i giorni mi divido tra il Diritto, la Psicologia e la Criminologia. Personaggio preferito: Barbara Gordon - Citazione preferita "I promise loyalty. I promise secrecy and I promise courage" - Oracle
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

           Iscriviti alla nostra                     Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                      una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link

           Iscriviti alla nostra                Newsletter!

Mi iscrivo!
close-link