fbpx
Recensioni TechTech

La recensione di IMOU Cell 2: la telecamera di sicurezza completamente senza fili

L'ideale per chi vuole abbandonare i fastidiosi cavi

Le telecamere IP, quindi concepite per la videosorveglianza, sono un’aggiunta quasi indispensabile per proteggere la propria casa da visite non desiderate. Ma, soprattutto per quanto riguarda le telecamere da esterno, la presenza di cavi di alimentazione può essere fastidiosa. L’azienda IMOU ha risolto la cosa lanciando la sua Cell 2, una telecamera di sicurezza senza fili, dotata di una batteria integrata, il tutto combinato con un’ottima risoluzione 2K. Sulla carta questa IMOU Cell 2 sembra davvero fantastica ma scopriamo in questa recensione come si comporta sul campo.

IMOU Cell 2 recensione: completamente senza fili

IMOU Cell 2 recensione qualita

IMOU Cell 2 è una telecamera IP senza fili dall’estetica molto sobria: si concretizza in un blocco, piuttosto solido e pesante, disponibile in colorazione bianca o nera. La scocca ospita l’obiettivo con risoluzione 2K, una luce piuttosto potente che permette di illuminare la scena, un led di stato e delle griglie per gli altoparlanti e il microfono. Le griglie servono per poter parlare attraverso la telecamera e registrare i suoni ambientali, oltre che per la riproduzione di una specie di sirena di allarme che può scattare al rilevamento di un movimento. Sul retro troviamo, nascosta da un gommino che consente al questa Cell 2 di essere impermeabile, una presa per la ricarica. Purtroppo si tratta di una microUSB e non di una USB-C, ma la ricarica avviene in modo piuttosto veloce.

Nella confezione, oltre al dispositivo, si trova un supporto da parete a 360 gradi, con dei tasselli per poterlo appendere al muro con fermezza; un cavo di ricarica e la batteria rimovibile da inserire nella telecamera. È anche presente una microSD da 32GB per poter salvare i filmati in locale: siamo rimasti piacevolmente sorpresi da ciò, poiché solitamente le memorie esterne sono da acquistare separatamente.

Le caratteristiche fondamentali di questa IMOU Cell 2, che la rendono una concreta alternativa alle classiche telecamere IP costantemente alimentate, sono la risoluzione 2K per video di ottima qualità; rilevamento del movimento anche tramite Intelligenza Artificiale; Wi-Fi dual band, quindi anche a 5GHz; visione notturna sia in bianco e nero che a colori e l’audio bidirezionale. Ovviamente, essendo pensata per gli ambienti esterni, è anche resistente alle intemperie grazie alla certificazione IP65.

La risoluzione 2K si nota

La telecamera supporta la risoluzione QHD, quindi 2K, a 4MP. La conseguenza è che i video salvati da questa IMOU Cell 2 sono davvero validi, con dei dettagli aggiuntivi rispetto ai filmati classici a 1080p di altre telecamere. Tutto ciò si rivela utile per catturare particolari utili al fine della sorveglianza, come il volto di un intruso che si avvicina verso la propria abitazione.

IMOU Cell 2 recensione streaming

La qualità video è ottima anche di notte ed è possibile scegliere tra due modalità. Infatti il dispositivo è dotato del classico sensore agli infrarossi, per generare video in bianco e nero nelle ore notturne, ma anche di un faretto LED integrato che consente di registrare video a colori. Dalle impostazioni dell’applicazione è possibile impostare la visione notturna a infrarossi, quella a colori oppure quella intelligente che fa accendere il faretto LED solo in caso di rilevamento del movimento. Questo consente di risparmiare la batteria della fotocamera, dato che si tratta di un dispositivo senza fili e quindi non costantemente alimentato. Il faretto, in ogni caso, è abbastanza luminoso per ottenere delle immagini di alta qualità.

Anche l’audio è molto buono, non ovattato e piuttosto chiaro. Questo è utile per catturare suoni ambientali o delle voci all’esterno dell’abitazione. Dato che l’audio è bidirezionale, è possibile sfruttare la telecamera posizionata vicino alla porta d’ingresso come una specie di videocitofono, per comunicare all’ospite e sentire le sue risposte. Tra le funzionalità della telecamera troviamo poi la possibilità di attivare una sirena con diverse impostazioni di volume: la sirena è parecchio forte e svolge bene il suo lavoro.

IMOU Cell 2 recensione: il rilevamento del movimento

Fino ad ora, nella nostra recensione, abbiamo elencato solo i grandi pregi di questa IMOU Cell 2, ma purtroppo non è esente da alcuni difetti più o meno importanti a seconda dell’utilizzo che ne si fa. Uno di questi riguarda il rilevamento del movimento.

Facendo un passo indietro, è fondamentale notare che questo dispositivo non è dotato della registrazione continua, quindi salverà video singoli non appena sarà rilevato un movimento di fronte al sensore. Questa caratteristica è importante per preservare la durata della batteria: una registrazione continua scaricherebbe la fotocamera troppo in fretta.

IMOU Cell 2 recensione rilevamento movimento

Di conseguenza l’utente può scegliere tra due tipi di rilevamento: qualsiasi movimento, oppure quando viene rilevata una persona. Se si è abbonati al servizio a pagamento di IMOU, inoltre, è possibile attivare il rilevamento tramite intelligenza artificiale, che consente di ricevere notifiche quando una persona, un animale, un veicolo o un pacco vengono rilevati nella zona di azione.

In tutti i casi è possibile programmare gli orari in cui la telecamera deve rilevare i movimenti, la sensibilità della rilevazione e l’area attiva. L’ultima opzione consente di “mascherare” una porzione di inquadratura affinché questa non attivi le notifiche: può essere utile se nell’area inquadrata dalla telecamera è presente un albero che può triggerare le notifiche al movimento delle proprie foglie.

Un compromesso importante?

Il difetto precedentemente anticipato riguarda la prontezza della telecamera di sorveglianza nel momento in cui deve registrare un filmato. Essendo alimentata a batterie, la Cell 2 rimane in modalità di sospensione fino a quando non viene rilevato un movimento. La conseguenza è che i video salvati hanno sempre un ritardo di un paio di secondi da quando il movimento è realmente iniziato, poiché la fotocamera in quell’istante è ancora in fase di avvio.

Nel nostro caso, per la recensione, abbiamo posizionato la IMOU Cell 2 davanti alla porta d’ingresso, con un’inquadratura che copre una porzione di scale. Nella totalità delle volte la Cell 2 ha rilevato correttamente la presenza di una persona, ma i video salvati hanno sempre un ritardo di circa 1-2 secondi tagliando la parte iniziare della scena, ovvero quando la persona è ancora sulle scale.

Questa è una caratteristica presente in praticamente tutte le telecamere alimentate a batteria: è impossibile ottenere un’autonomia decente senza far entrare in standby il dispositivo. Se per voi è fondamentale ottenere filmati precisissimi vi consigliamo di affidarvi a telecamere cablate, come la serie Bullet di IMOU.

A proposito di autonomia

IMOU Cell 2 recensione autonomia

L’azienda afferma un’autonomia di sei mesi con una singola carica, ma precisa che il test è stato condotto in “condizioni di laboratorio”. Ovviamente la durata della batteria dipende da moltissimi fattori: la frequenza con cui si verificano dei movimenti, la durata dei singoli movimenti; la risoluzione impostata e ovviamente la temperatura esterna a cui è sottoposta la telecamera.

Noi abbiamo testato questa IMOU Cell 2 lasciando attiva la rilevazione per qualsiasi tipo di movimento, con risoluzione QHD, tempo di registrazione a massimo 120s; intervallo di rilevamento illimitato e sensibilità al massimo. Con una media di 30 rilevamenti al giorno, la batteria è scesa del 40% circa in un mese, facendoci pensare che con questo utilizzo intenso si coprano senza problemi due mesi o poco più. Ovviamente, con parametri di rilevamento più sensati e meno energivori, oppure attivando la modalità di risparmio energetico, ci si riuscirà ad avvicinare tranquillamente al tempo dichiarato dall’azienda. La ricarica, inoltre, avviene piuttosto rapidamente, consentendovi di tornare a pieno regime in meno di un’ora.

IMOU Cell 2 recensione: un’app ben fatta

IMOU Cell 2 app 1

L’applicazione è il centro di controllo tramite cui si modificano tutte le impostazioni delle telecamera e si visionano i filmati salvati. L’app è fatta davvero bene e, fin dalla configurazione iniziale, non ci ha dato problemi. È possibile, a colpo d’occhio, accedere allo streaming live del dispositivo, nonché attivare la luce, la sirena, il microfono o registrare un video. Nelle impostazioni poi troviamo il livello della carica, i parametri impostabili riguardo il rilevamento e le notifiche; l’archiviazione locale – tramite microSD da 32GB – la modalità di funzionamento; le impostazioni riguardo la visione notturna e moltissimi altri criteri.

Sempre tramite l’applicazione è possibile abbonarsi al piano IMOU Protect. Si tratta di un abbonamento premium che aggiunge alcune funzionalità alla propria telecamera. È disponibile in due versioni, Basic e Plus, e mette a disposizione le seguenti funzionalità.

Imou Protect Basic, al costo di 2.25€ al mese per telecamera oppure 7.33€ al mese per 5 telecamere:

  • 7 giorni di cloud storage: tutte le registrazioni vengono salvate, oltre che sulla scheda microSD, sul cloud per sette giorni;
  • Consente di scaricare le registrazioni dalla scheda SD;
  • Condivisione del dispositivo con 10 utenti;
  • Report di sicurezza quotidiano;

Imou Protect Plus, al costo di 5.25€ al mese per telecamera oppure 16.67€ al mese per 5 telecamere:

  • 30 giorni di cloud storage;
  • Consente di scaricare le registrazioni dalla scheda SD;
  • Rilevamento tramite intelligenza artificiale;
  • Report di sicurezza quotidiano;
  • Condivisione del dispositivo con 20 utenti;

IMOU Cell 2: acquistarla oppure no

Questa telecamera di sorveglianza ha una qualità video davvero buona, con una risoluzione 2K piena di dettagli e dai colori ottimali. Anche l‘audio catturato è ottimo, utile quindi per i rumori ambientali e per le conversazioni, considerando che è anche bidirezionale. Il punto forte di questa IMOU Cell 2 è l’alimentazione a batteria, che consente di eliminare i fastidiosi cavi, e con i giusti parametri si riesce a coprire svariati mesi di funzionamento. Allo stesso tempo è anche un punto debole, poiché a volte lo standby gioca brutti scherzi sulla tempestività della registrazione. È il dispositivo perfetto per chi vuole una telecamera di sicurezza che registri in alta qualità, anche di notte, senza un’alimentazione cablata costante. Potete acquistare la telecamera recandovi sul sito ufficiale di IMOU a un prezzo consigliato di 119,99€.

PRO

  • Ottima autonomia
  • Risoluzione 2K
  • App ben fatta
  • Visione notturna a colori
IMOU_Cell_2

CONTRO

  • Rilevamento del movimento un po’ pigro
  • Cloud storage solo a pagamento
Offerta
Imou Telecamera Wi-Fi Interno 3MP, 2K Videocamera di...
  • ✅ 【Intelligenza Artificiale Rilevazione Umana Con Sirena】Gli algoritmi avanzati opzionali possono riconoscere il...
  • ✅ 【Audio Bidirezionale & Condivisione degli Utenti】 In questa telecamera wi-fi interno troviamo un microfono...
  • ✅ 【24/7 Protezione & Tracciamento Intelligente del Movimento】 Questa telecamera wifi interno controlla le aree...

Ultimo aggiornamento 2024-07-17 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮Il video del monaco buddista che gioca a Super Mario (e prega per ogni nemico ucciso)
 
💍A cosa serve un anello smart? | La prova di RingConn Smart Ring
 
💬noplace è l’applicazione più scaricata su App Store: scopriamo di cosa si tratta
 
Chi ha detto che il fotovoltaico deve essere complicato?
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button