fbpx
NewsTech

Tutti i vincitori del Myllennium Award 2022: le eccellenze tra i giovani

Roma – Si è tenuta ieri la serata di premiazione dei vincitori del Myllennium Award 2022, il premio generazionale promosso dal Gruppo Barletta e dalla Fondazione omonima dedicato alle eccellenze under 30 italiane. 39 giovani da tutta Italia si sono distinti per i loro progetti innovativi e creativi in 10 categorie ben distinte. A Villa Medici, a Roma, i vincitori hanno ritirato i premi sul palco raccontando le proprie esperienze accompagnati dal carisma dei presentatori  Ema StokholmaPierluigi Pardo.

In occasione della premiazione, Paolo Barletta, Presidente e fondatore del Myllennium Award, ha affermato: “Con questo premio vogliamo dare un segnale ai futuri leader, un segnale di speranza e fiducia . Siamo in un’epoca storica di grandi cambiamenti, ciò che sta accadendo da più di due anni ha già mutato i nostri bisogni, da quelli abitativi a quelli lavorativi solo per citarne alcuni, e in due anni tante economie sono cresciute, o nate da zero, altre sono state messe a dura prova e hanno bisogno di nuove risorse per risollevarsi. Ritengo che il cambiamento sia in atto, nelle nostre vite e nelle nostre società, e che abbia una valenza importante dal punto di vista delle opportunità per le prossime generazioni. Queste dovranno dialogare con noi, e noi dovremo essere in grado di comprenderle. Questa è la sfida che abbiamo davanti: essere ispiratori, guidare e affiancare i più giovani nel loro percorso, memori del fatto che l’umanità ha sempre guardato alle nuove generazioni per la loro capacità di cogliere le innovazioni e fronteggiare i cambiamenti, che oggi avvengono molto più velocemente”. 

Cosa sono i Myllennium Award 2022?

Myllennium Award 2022 4

Il tema del Myllennium Award 2022 è stato “Il futuro ha Mylle sfumature” incentrato sulla visione e gli scenari contemporanei destinati a cambiamenti sempre più repentini e radicali che porteranno (e stanno già portando) a nuovi lavori e servirà formazione nuova, così come nuove soluzioni e nuovi immaginari. Fulcro del cambiamento sono ovviamente i giovani, spetta proprio a loro cambiare il futuro e il Myllennium Award raccoglie la sfida.

A valutare gli oltre 300 progetti candidati e a scegliere i più meritevoli è stato il Comitato Tecnico-Scientifico composto da professionisti del mondo accademico e scientifico, dell’economia, dell’industria, del giornalismo, del cinema, delle istituzioni e dello sport.

Con le sue otto edizioni, il Myllennium Award ha superato quota 1 milione di euro di premi riconosciuti, tutti destinati a valorizzare il merito e il talento dei giovani under30. Ha ricevuto e analizzato candidature con più di 4.800 progettipremiandone oltre 270.

I vincitori dell’ultima edizione

Qui di seguito i vincitori dell’edizione 2022 del Myllennium Award per categoria:

  • MyBOOK: si sono aggiudicati il premio Alessandro Schiavone, Gianluca De Bortoli e Martina Vinci con il saggio sul tema: 2052, il mondo tra trent’anni. Come sarà la vostra giornata tipo?. Mentre Claudia Neroni, Marta Mancino e Alessandro Cavrioli hanno sviluppato e vinto con il titolo A cosa serve la corsa allo spazio: usi, opportunità e cambiamenti. Cosa può fare l’Italia per non perdere questa occasione? A ciascuno, 1.000 euro e la pubblicazione del saggio con Gangemi Editore. Il Premio Speciale Graphic Novel by Round Robin Editrice ha premiato i lavori sul tema Ucronie e universi paralleli con un contratto di edizione e la relativa pubblicazione a: Andrea Nuzzo e Luca Vittorio Raiola; Antonio Montano; Ivano Granato; Simone Tentoni e Vittorio Serrenti. Il Premio Speciale Invictus by Lab DFG, per Lo sport come scuola di vita, è andato a Sara Rossi e Pietro Gervastri. A entrambi un contratto di edizione e la relativa pubblicazione con la casa editrice omonima.
  • MyREPORTAGE:  è rivolto a videomaker, giornalisti o aspiranti tali: Gaia Tornitore ha vinto 1.500 euro per aver sviluppato il tema su Gli ultimi successi della musica italiana nel mondo. Il Premio Speciale Stardust ha garantito un contratto di management oltre all’accesso alla sua Talent House a Esmeralda Moretti, con il suo progetto social Psithurisma
  • MySOCIALIMPACT premia la migliore idea d’impresa o startup ad alto impatto sociale sulla comunità. Vince Build your Future, il servizio di consulenza e formazione che facilita l’inserimento lavorativo di persone con disabilità seguendo i principi di inclusione e ottimizzazione delle competenze aziendali. Ylenia Dentice è stata premiata con 10.000 euro e un viaggio per il programma Boston Innovation Gateway, oltre che con il Premio Speciale Italiacamp del valore di 5.000 euro in servizi di consulenza. Inoltre, sono stati assegnati altri tre riconoscimenti Speciali: a Mirko Cazzato con MaBasta i servizi di consulenza e formazione del Premio Ashoka Italia, a Riccardo Valobra con Cents il premio Fondazione Giordano Dell’Amore con un pass all’Investor Day di Get It!. Infine, a Lorenzo Giannini con Vesta è assegnato il Premio Ventive, con 6.000 euro di servizi Corporate Finance
  • MyJOB assegna sei Master e uno Stage. I migliori profili e CV ad aggiudicarsi un percorso post laurea sono: Sanaa El Hajjaoui alla Luiss Business School in International Management; alla Bologna Business School, Federico Naidi in HR&Organization e Samuele Maiani in Gestione d’Impresa; all’università Bocconi di Milano, Gaia Maria Uncini e Luca Amato in Marketing e Comunicazione. Mattia Musso frequenterà invece il Master in International Food & Beverage Management alla ESCP Business School di Torino. Per lo Stage di tre mesi, con valore 3.000 euro, Massimiliano Cinalli frequenterà l’unità di Chirurgia Epatobiliare presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Università Cattolica di Roma
  • MySPORT, in collaborazione con la Commissione Nazionale Atleti del CONI, si rivolge agli atleti di livello nazionale under 30, per valorizzare in modo innovativo skills e attitudini proprie dei campioni sportivi, preparandoli alle sfide nel mondo del lavoro una volta terminata la carriera agonistica. Quest’anno, MySPORT | BOOK ha premiato Beatrice Cocciò e Davide Mancuso per i due migliori saggi sul tema Psicologo sportivo vs coach sportivo. A ciascuno 1.000 euro e la pubblicazione con Gangemi Editore. MySPORT | REPORTAGE ho premiato il miglior servizio giornalistico sul tema Il marketing e la comunicazione nel mondo sportivo. Ha vinto 1.500 euro il duo Aurora Di Campli e Valerio Neri. Infine, con il migliore curriculum vitae secondo i criteri richiesti, Elisa Ferrari ha vinto per MySPORT | JOB una borsa di studio in Management dello Sport presso la Luiss Business School di Roma
  • MyMUSIC Giuseppe De Candia ha realizzato il suo sogno di giovane cantante: il brano Disperatamente Innamorati, dopo la performance live sul palco del Myllennium Award, vince la produzione del brano e la realizzazione del videoclip che passerà sul portale web RDS 100% Grandi Successi
  •  MyFRAME: Con il corto Movement, Giorgio Ghiotto ha vinto il premio di 10.000 euro in denaro, servizi di post produzione con Leone Film Group e la proiezione al Festival Marateale 2022-Premio Internazionale Basilicata. Il Premio Speciale Rai Cinema Channel è stato invece vinto da Martino Aprile con Sunshine. Per lui un contratto di acquisto dei diritti web e free tv del suo corto da parte di Rai Cinema e la visibilità su raicinemachannel.it, sui siti partner e sui canali Rai
  • MyCITY: vince Anna Crespi il Premio Speciale Yourban2030 per la categoria: premio in denaro e la realizzazione della gigantografia dell’opera, nel quartiere Trieste a Roma, su mosaico digitale in bio-resina 100% sostenibile e dotato di tecnologia Iot
  • Infine, il premio Eccellenze Millennials è stato vinto da Frida Bollani è figlia d’arte, pianista, classe 2004, da sempre immersa nel mondo dei suoni e della musica sin dall’età di 7 anni. Dopo diverse collaborazioni con importanti orchestre e teatri, nonché manifestazioni di pubblico rilievo, raggiunge la notorietà nel 2021.Tra i suoi pezzi più emozionanti, l’esecuzione al pianoforte del brano Hallelujah di Leonard Cohen. E Giovanni Maria D’Antonio studente napoletano classe 2003, nel 2021 ha vinto il Campionato Europeo di Filosofia e ha ottenuto il quarto posto al mondo, primo studente europeo, nella competizione mondiale. Ha conquistato la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Filosofia in lingua inglese. Grazie ai suoi straordinari successi accademici è stato ammesso all’università di Harvard e nel 2022 è stato scelto per tenere una lectio magistralis alla cerimonia d’apertura di Procida Capitale Italiana della Cultura

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🤔iPad Pro M4 e iPad Air M2: le prime impressioni
 
⌚️HUAWEI WATCH FIT  3 è tutto ciò di cui avete bisogno
 
💉Attacco hacker a Synlab: come capire se i vostri dati sono finiti online
 
👀In futuro controllerai iPad e iPhone solo usando gli occhi
  
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
  
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
  
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
  
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
  
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
  
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button