fbpx
samsung innovation camp

I vincitori di Samsung Innovation Camp per il Politecnico di Milano
Ecco i project work migliori presentati alle due aziende coinvolte nel progetto: CHILI e Emerson


Si è chiusa con una cerimonia virtuale la terza edizione di Samsung Innovation Camp, per la prima al Politecnico di Milano. Questa iniziativa di accompagnamento degli studenti in un percorso formativo verso l’innovazione, con sbocchi professionali in ambito digitale, è sviluppata da Samsung Electronics Italia in collaborazione con Randstad. Nella cerimonia sono state presentati i migliori project work alle due aziende locali coinvolte nel progetto: CHILI e Emerson.

I migliori progetti al Samsung Innovation Camp 2020

I migliori progetti della fase finale del Samsung Innovation Camp al Politecnico di Milano sono stati selezionati fra oltre 220 studenti e neo-laureati partecipanti nell’università milanese. CHILI e Emerson hanno commissionato dei business case sul quale i giovani ingegneri o studenti hanno elaborato una proposta.

  • Vincitore Project Work CHILI. L’azienda ha espresso la volontà di avvicinarsi di più al target dei Millenials, inserendo funzialità ad hoc e contenuti da affiancare a film e serie TV. Il team vincitore è stato il gruppo Serial Chillers, che ha ideato iChill. Questa soluzione porta il dibattito sul cinema direttamente nel prodotto consumato. Un social network nell’app di streaming, che rafforza il ruolo di CHILI come prodotto per gli amanti del cinema.
  • Vincitore Project Work Emerson. L’azienda ha chiesto ai partecipanti di ragionare su come migliorare la comunicazione interna, aumentando l’engagement aziendale. Ha vinto il gruppo Ex3me che realizzato un framework per migliorare la comunicazione basato su quattro pilastri. Anzitutto semplificare e sfruttare gli ambienti relax per la comunicazione diretta. Raccogliere dati e monitorare i processi, usando survey periodiche e monitorando gli accessi alle DEM. Creare consapevolezza sull’importanza della comunicazione interna. Stimolare la comunicazione bidirezionale sfruttando la lavagna delle comunicazioni e il momento dell’onboarding.

Hanno partecipato alla cerimonia il Prof. Francesco Zurlo, Preside Vicario della Scuola del Design del Politecnico di Milano, il Dott. Gianluca Carella, PhD candidate del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano. Anastasia Buda, Corporate Social Responsibility Manager di Samsung Electronics Italia. Anna Maria Mazzini Marketing Director e Monica Barina, Communication and Social Media Manager di CHILI, oltra a Federica Passera, HR Manager dello stabilimento Vanessa di Lugagnano Val d’Arda (PC) di Emerson.

SamsungInnovationCamp_LogoI numeri dell’iniziativa

La terza edizione di Samsung Innovation Camp è stata un successo, dando l’opportunità a molti studenti di mettere in gioco le competenze acquisite nel percorso universitario in questi progetti. Un’esperienza di lavoro a tutti gli effetti, lavorando in team per esigenze aziendali reali. I migliori 60 studenti inoltre avuto l’opportunità di essere formati dagli esperti Samsung e Randstand, oltre che avere assegnato il progetto di CHILI o quello di Emerson.

In tutto sono stati 12.000 gli studenti registrati alla piattaforma Samsung Innovation Camp. Il 48% sono ragazzi, mentre il restante 52% sono ragazze. Oltre agli studenti in corso hanno anche partecipato molti neo-laureati in cerca di un supplemento formativo, circa il 20% del totale.

Le dichiarazioni di Samsung

“Da quasi 30 anni la nostra azienda si impegna in Italia per la diffusione della cultura dell’innovazione e del digitale. Con la terza edizione di Samsung Innovation Camp, che quest’anno ha registrato ancora più entusiasmo e partecipazione tra gli studenti italiani, abbiamo cercato di fornire a tutti i ragazzi strumenti utili e competenze aggiornate per affrontare al meglio il mondo del lavoro, sempre di più alla ricerca di professionisti dotati del giusto mix tra soft skill e competenze digitali. Anche quest’anno, siamo riusciti a costruire, insieme ai nostri partner e al Politecnico di Milano, un solido ecosistema di formazione e collaborazioni con le realtà aziendali del territorio, che hanno aiutato i giovani universitari coinvolti nei corsi e nei project work ad essere ancora più qualificati e competitivi, per cogliere al meglio le sfide professionali del futuro” commenta Anastasia Buda, Corporate Social Responsibility Manager di Samsung Electronics Italia.

Samsung Galaxy Book S, Portatile 4G/LTE Windows 10 Home,...
  • Samsung Galaxy book s aggiunge ai vantaggi di un laptop veloce e ultraleggero, quelli di uno smartphone: accensione...
  • Leggero e compatto, è stato progettato per garantirti la mobilità di cui hai bisogno; con soli 11,8 mm di spessore e...
  • La solida scocca in metallo e la comoda tastiera ti offrono la massima stabilità, permettendoti di lavorare...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link