fbpx
HardwareRecensioni TechTech

La recensione di Samsung Smart Monitor M8: molto più di un monitor

C’è un motivo se Samsung ha definito l’M8 uno “Smart Monitor”. Non è infatti uno schermo come gli altri. Da solo – lontano da un PC – ha una sua vita e una sua identità, fatta di applicazione, di servizi di streaming, di un browser funzionante e soprattutto della compatibilità con servizi come Microsoft 365 e DeX. Insomma, volendo potete divertirvi e lavorarci anche senza collegarlo a nulla se non qualche periferica.

Non vogliamo però anticiparvi troppo quindi facciamo un passo indietro e tuffiamoci in questa recensione di Samsung Smart Monitor M8.

La recensione di Samsung Smart Monitor M8

Samsung ha annunciato la sua nuova serie di Smart Monitor alla fine di marzo. E sì, è stato quasi un colpo di fulmine. Con le sue linee moderne, le quattro eleganti colorazioni (Warm White, Sunset Pink, Daylight Blue e Spring Green) e la presenza di Tizen, non poteva essere altrimenti.
I grandi amori però devono resistere anche alle prove più dure quindi abbiamo deciso di metterlo alla prova, sperimentare tutte le funzioni e capire se effettivamente valga i 799 € richiesti per l’acquisto.

Design

Samsung Smart Monitor M8 recensione retro

Tra le nostre grinfie è finita la variante Sunset Pink che, contrariamente a quanto possiate pensare, non significa che tutto il monitor è rosa. In realtà Samsung ha optato per una soluzione leggermente diversa: ad essere colorate sono la base e la cornice frontale, mentre la parte posteriore rimane bianca, con una serie di striature che donano personalità a questo monitor e che ritroviamo anche sul retro della base.

Samsung Smart Monitor M8 profilo

Sempre dietro troviamo una fessura che permette di instradare i cavi, così da tenere pulita la postazione, e una serie di porte, inclusa quella dedicata all’alimentazione. In questo caso il colosso coreano ha fatto una scelta indubbiamente atipica ma sensata: a bordo abbiamo un ingresso microHDMI, un ingresso USB-C con supporto alla ricarica a 65 watt (per collegare smartphone e persino notebook) e un’altra porta USB-C. Niente HDMI standard e niente DisplayPort. E non è necessariamente un male. Prima di tutto nella confezione trovate un cavo microHDMI-HDMI da collegare facilmente al computer o a qualsiasi hub che lo includa; in secondo luogo l’utilità di un DisplayPort sarebbe estremamente ridotta considerando che non siamo di fronte ad un monitor progettato per il gaming. Qui le priorità sono il lavoro, lo studio e la visione di contenuti in streaming, e con la dotazione di Samsung Smart Monitor M8 potete fare tutte queste cose senza alcuna difficoltà.

Prima di spostarci sulla parte frontale ci sono altri due elementi che meritano di essere menzionati. Il primo è la possibilità di regolare altezza e angolazione, così da adattare il monitor a voi e alle vostre esigenze; il secondo è la possibilità di collegare magneticamente la SlimFit camera. Ebbene sì, inclusa nella confezione avrete anche una webcam, di cui però vi parleremo più avanti.

A caratterizzare Samsung Smart Monitor M8 ci pensano anche i bordi incredibilmente sottili che abbracciano il pannello, insieme ad uno spessore di circa 12 mm che gli permette di occupare davvero poco spazio.

Samsung Smart Monitor M8 telecomando 1

Vi segnaliamo infine la presenza del joypad che permette di muoversi all’interno dei menù, posizionato però sotto le porte e un po’ difficile da raggiungere. Non possiamo però considerarlo un vero difetto visto che potete usare il telecomando in dotazione per apportare qualsiasi modifica.
Quest’ultimo è compatissimo, sottile, ricaricabile attraverso la porta USB-C e dotato di pochi ma essenziali tasti, inclusi quelli per richiamare al volo Samsung TV Plus, Netflix, Prime Video e Disney+.

Un display da 32 pollici

Samsung Smart Monitor M8 si presenta con un pannello VA da 32 pollici con una risoluzione di 3840×2160 pixel. Insomma, 4K.
Non manca poi la certificazione HDR10+, particolarmente utile per la visione dei contenuti in streaming.

La domanda però è un’altra. Come si vede?
Magnificamente.
Lo Smart Monitor di Samsung regala colori brillanti, una buona profondità dei neri e un angolo di visione più che sufficiente, il che vi permette di godervi film e serie tv anche senza essere perfettamente di fronte al monitor.
Promossa anche la luminosità, con una media di 400 nits e l’aggiunta di una funzionalità che consente al monitor di adattarsi all’ambiente circostante, così da non essere mai troppo o troppo poco luminoso.

Samsung Smart Monitor M8 recensione intrattenimento

E gli spazi colore? M8 copre il 99% dello spazio sRGB, il 71% dell’Adobe RGB e il 75% dello spazio DCI-P3. Che significa tutto questo in soldoni? Beh, in sostanza vuol dire che non è forse la scelta più adatta per i designer e i fotografi che devono poi stampare le proprie opere ma si comporta piuttosto bene con le creazioni digitali e con la produzione video.

Il gaming, come accennavamo poco sopra, non è la sua vocazione primaria. Questo però non significa che non possiate giocare. La frequenza di aggiornamento a 60 Hz e i 4 ms di tempo di risposto vi consentono di abbinarlo ad una console e divertirvi senza troppe preoccupazioni.

La resa audio

Samsung Smart Monitor M8 si presenta con due speaker da 5 watt che si comportano piuttosto bene con qualsiasi contenuto e che possono contare su opzioni come Amplificatore vocale attivo, Suono adattivo+ e Volume adattivo; insieme queste funzionalità permettono di migliorare l’esperienza acustica, adattandosi al rumore presente nella stanza e al tipo di contenuto.

Nulla ovviamente vi vieta di collegare un dispositivo Bluetooth al monitor, che siano casse esterne o cuffie, così da immergervi nella visione di film e serie TV.

Samsung Smart Monitor M8 recensione: funzionalità smart

Samsung M8 Tizen
La sezione Media

Fino a qui M8 potrebbe sembrarvi un monitor come tanti. La realtà però è ben diversa.
Samsung ha infatti scelto di giocare uno dei suoi assi vincenti: Tizen.

Per chi ha già una smart TV a casa, il sistema operativo di Samsung è una vecchia e apprezzatissima conoscenza. Tizen infatti è il software che anima i televisori di ultima generazione e persino The Freestyle, il proiettore portatile del colosso coreano.
La sua presenza su un monitor vi permette di avere tra le mani un dispositivo che può vivere di vita propria anche lontano da un PC. Sia per lavorare che per svagarsi.

Samsung Smart Monitor M8 recensione Workspace
La sezione Workspace

Il menù principale vi permette di accedere a due sezioni, distinte ma utilissime.
Workspace vi consente di collegare rapidamente un PC, un Mac o uno smartphone, attivando persino Samsung DeX per poter utilizzare le app del vostro smartphone Samsung su uno schermo da ben 32 pollici.
Potete inoltre accedere rapidamente a servizi come Microsoft 365, così potete aprire Outlook, Word, Excel e qualsiasi documento di cui abbiate bisogno.
Naturalmente avrete bisogno di collegare tastiera e mouse tramite Bluetooth ma, una volta fatto, potrete lavorare anche senza PC, magari usando il browser per accedere al portale aziendale, a quello dell’università e a qualsiasi altro strumento online siate soliti utilizzare.
Ma non è finita qui. M8 supporta anche il MultiView, con la possibilità di vedere sullo stesso display sia lo schermo del PC che quello del computer contemporaneamente.
Insomma, le possibilità qui sono davvero parecchie e tutte pensate per garantirvi un eccellente grado di autonomia.

Samsung Smart Monitor M8 multiview
Il MultiView su Samsung Smart Monitor M8

Una volta finita la giornata lavorativa potrete invece aprire la sezione Media, dove trovate Netflix, Prime Video, Disney+, YouTube e molte altre app dedicate all’intrattenimento. Senza contare che a bordo c’è Samsung TV Plus, con un corposo pacchetto di canali che vi aiuta a rilassarvi anche senza essere abbonati ad alcun servizio di streaming.
Samsung Smart Monitor M8 può quindi prendere il posto della TV ma non solo. Volendo può diventare anche l’hub della vostra smart home, così da controllare la vostra casa.
E poi abbiamo il supporto a Bixby, Alexa e a AirPlay.
Non manca davvero nulla.

Webcam

Samsung Smart Monitor M8 recensione webcam

La SmartFit camera è una graditissima aggiunta all’arsenale di Samsung Smart Monitor M8. A disposizione, infatti, una webcam che trasmette a 1080p e che, collegando il PC tramite cavo USB-C, viene automaticamente rilevata, senza aver bisogno di settaggi o cavi aggiuntivi.
Durante la nostra prova si è comportata piuttosto bene, con immagini nitide e ben definite e una qualità dell’audio sufficiente per buona parte delle nostre riunioni di lavoro.

Samsung Smart Monitor M8 recensione webcam aggancio

Abbiamo poi trovato estremamente comodo l’aggancio magnetico e utilissimo il piccolo coperchio – sempre magnetico – che vi permette di oscurarla quando non la state utilizzando.

L’unico elemento da considerare è la posizione: rimanendo ancorata al bordo superiore avrete sicuramente un po’ di spazio vuoto sopra la vostra testa, ma niente che pregiudichi la buona riuscita delle vostre videochiamate.

La recensione di Samsung Smart Monitor M8: conclusioni

Samsung Smart Monitor M8 Samsung DeX
Samsung DeX

Samsung Smart Monitor M8 è indubbiamente un prodotto unico nel suo genere.
Le mere caratteristiche tecniche probabilmente lo vorrebbero appartenente ad una fascia di prezzo più bassa ma qui è il software a fare un’enorme differenza. E sottolineiamo ENORME.
Perché il nuovo M8 è quasi un terminale a sé stante, capace di comportarsi come un classico monitor, o di diventare una TV, o di amplificare l’esperienza offerta dai device mobile di Samsung, che sia l’ultimo smartphone della serie S o un Galaxy Tab. Insomma, come abbiamo apertamente dichiarato nel titolo, questo è più di un monitor. E sì, se state cercando un prodotto estremamente versatile, dal design elegante e con un’ottima qualità video, vale tutti i 799 € richiesti da Samsung per l’acquisto.

Fjona Cakalli

Amo la tecnologia, adoro guidare auto/camion/trattori, non lasciatemi senza videogiochi e libri. Volete rendermi felice? Mandatemi del cibo :)

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button