fbpx
tiktok android google

TikTok spiava gli utenti Android violando le regole di Google
La conferma arriva dal Wall Street Journal


Secondo quanto rivelato in queste ore dal Wall Street Journal, TikTok ha spiato gli utenti di dispositivi Android. Il social network, recentemente bannato dagli USA per volere dell’amministrazione Trump, ha utilizzato un sistema di tracciamento degli indirizzi MAC degli smartphone.

TikTok ha spiato gli utenti di smartphone Android tracciando gli indirizzi MAC

Secondo quanto rivelato dal Wall Street Journal, TikTok ha spiato gli utenti Android, con un sistema di tracciamento dell’indirizzo MAC del dispositivo, sino al novembre dello scorso anno e per un totale di 15 mesi. Il social raccoglieva i dati personali degli utenti bypassando il sistema di protezione del sistema operativo grazie ad un livello aggiuntivo di crittografia. Il sistema di tracciamento degli utenti è stato rimosso dall’app nel novembre dello scorso anno.

Sulla questione, TikTok non ha rilasciato dichiarazioni specifiche limitandosi a sottolineare come l’attuale versione dell’app non raccoglie gli indirizzi MAC degli utenti. Ricordiamo che il tracciamento tramite indirizzi MAC e tramite i codici IMEI dei dispositivi è  vietato dalla policy di Google per le app del Play Store.

Ricordiamo che la scorsa settimana, il presidente americano Trump ha ufficializzato il ban per TikTok, vietando alle aziende americane di effettuare transazioni con il social network. Il ban diventerà effettivo a metà del prossimo mese di settembre.

Nel frattempo, diverse aziende americane sono interessate all’acquisizione, parziale o integrale, di TikTok. In prima linea c’è, da tempo, Microsoft che avrebbe già iniziato una trattativa per rilevare l’intera applicazione. Anche Twitter sarebbe interessata all’acquisto. Di certo, il futuro di TikTok, soprattutto negli USA, dipenderà dalla conclusione delle trattative in corso che dovranno arrivare ad una soluzione definitiva prima che il ban diventi effettivo.

No products found.


Davide Raia