fbpx
News

Vokabulantis è una bellissima storia d’amore in co-op in stop motion

Il gioco è stato realizzato a mano ed è basato sul linguaggio

Vokabulantis è un gioco d’avventura stop motion in cooperativa, in cui i giocatori vestono i panni di Karla e/o Kurt. Il videogioco è stato realizzato a mano e il risultato è incredibile. Possiamo vederlo nel trailer di lancio che trovate qui sotto.

Il nuovo videogioco Vokabulantis è un piccolo capolavoro

Karla e Kurt sono bloccati all’incrocio e cercano di tenersi per mano per la prima volta. I due si rendono poi conto di quello che stanno per fare. Quando vogliono parlare per rimediare all’imbarazzo, le loro bocche si staccano e vengono catapultati in Vokabulantis.

Persi nel mondo del linguaggio, che è stato lacerato dalla loro incapacità di parlare, ora devono salvare questo incredibile universo per salvare i sentimenti che provano l’uno per l’altra. Sentimenti che diventano sempre più intensi.

A partire da quel momento all’incrocio, i due partiranno per un viaggio incredibile e unico. Attraverseranno la Città del Sostantivo, le miniere di Cristallo del Potere della Parola di Afasia e il mare dei giganteschi Karbs Verbali. Di seguito vi riportiamo le caratteristiche principali del gioco.

  • Piattaforme: il titolo arriverà su tutte le principali piattaforme di gioco;
  • Modalità di gioco: può essere giocato sia in modalità giocatore singolo che in co-op locale;
  • Tempo di gioco: 6-8 ore di gioco per la storia principale, più altre 2-4 per le missioni secondarie;
  • Genere: avventura platform ricca di azione ed esperienze basate su puzzle.

“Immaginate che Alice nel Paese delle Meraviglie sia partita per un viaggio con Lo Hobbit in versione animazione artigianale e stop-motion di Miyayzaki in un gioco simile a Little Nightmares II”, rivela lo sviluppatore di giochi e proprietario dello studio, Esben Kjær Ravn.

“Quando si digitalizza la realtà come facciamo qui, in un certo senso si porta anche il digitale in vita. Ci si sente magici. Nel nostro gioco una rosa è davvero una rosa. Il pubblico può davvero venire nel nostro studio e tenerla in mano, ma puoi anche controllarne i movimenti nel gioco”, conclude il proprietario dell’animazione Wired Fly, Johan Oettinger.

Per ulteriori informazioni sul titolo potete visitare il sito ufficiale.

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button