fbpx
zeiss difetti visivi bambini

ZEISS: ecco come individuare i difetti visivi dei bambini
Ecco i consigli di ZEISS per i genitori


ZEISS  ha raccolto una serie di importanti segnali a cui prestare attenzione per capire, nei tempi giusti, se un bambino registra dei difetti visivi. L’azienda sottolinea che circa l’80% delle informazioni raccolte dai bambini arrivano tramite la vista. Spesso, però, i bambini non si rendono conto di un difetto visivo ed è compito dei genitori monitorare quest’aspetto.

ZEISS  suggerisce alcuni segnali a cui prestare attenzione per individuare i difetti visivi nei bambini

Per capire se il proprio bambino sta sviluppando un difetto visivo è importante prestare la massima attenzione ad alcuni segnali. ZEISS ha raccolto i principali segnali a cui un genitore deve prestare attenzione per capire se il proprio bambino sta sviluppando un difetto visivo come, ad esempio, la miopia.

Ecco i segnali individuati da ZEISS:

  • il bambino incrocia gli occhi di frequente o continua ad inclinare la testa da un lato
  • la luce non comporta alcuna reazione nel bambino
  • il bambino strizza in maniera eccessiva gli occhi o li strofina di frequente
  • vengono registrati problemi nel mettere a fuoco o a rivolgere lo sguardo oltre gli oggetti vicini
  • il bambino inciampa di frequente e non ha voglia di leggere
  • i voti a scuola sono bassi e si registra una difficoltà nel riportare i compiti scritti alla lavagna

I giochi visivi per mettere alla prova i più piccoli

Da notare, inoltre, che ZEISS  suggerisce ai genitori di realizzare alcuni piccoli giochi visivi con i più piccoli. I giochi da fare sono:

  • Guarda attentamente: l’adulto chiede ai bambini in una stanza di guardarsi reciprocamente osservando con molta attenzione; dopo alcuni minuti sceglie un bambino e gli chiede di lasciare la stanza, coprendo un altro bambino con una coperta o un lenzuolo e lasciando visibile solo la testa; il bambino uscito dovrà rientrare nella stanza e indovinare i vestiti del bambino coperto
  • Io lo vedo e tu no: questo gioco deve essere fatto con un bincolo fatto in casa, ad esempio con due rotoli di carta igienica poi bisogna disporre diversi oggetti, come giocattoli, scarpe o qualcosa di simile tutti insieme in un mucchio in mezzo alla stanza e chiedere a uno dei bambini di guardare attraverso il “binocolo” con il compito di descrivere uno degli oggetti; gli altri bambini dovranno indovinare di che oggetto si tratta
  • Spaghetti: il gioco necessita di 10 lunghi pezzi di spago con coppie di colori; il bambino dovrà individuare, dopo aver mischiato gli spaghetti, i due pezzi di spago dello stesso colore

In caso di comportamenti insoliti è importante rivolgersi subito al pediatra che potrà consigliare una visita oculistica specialistica.

Zeiss Occhiali Detergente Spray 240 ML
  • Soluzione professionale
  • approfondita e delicata pulizia di superfici ottici
  • Non adatto per lenti a contatto

Davide Raia

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link