fbpx
AttualitàCulturaNews

Zelensky punta il dito contro Microsoft

Il Presidente dell'Ucraina chiede a Microsoft di non supportare più i prodotti in Russia

Da qualche giorno Microsoft ha ufficialmente sospeso la vendita di prodotti in Russia in seguito alle sanzioni imposte dall’Unione Europea contro il paese: tuttavia, il Presidente dell’Ucraina non è soddisfatto del comportamento dell’azienda. Di recente Zelensky ha infatti avanzato un’ulteriore richiesta. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Guerra in Ucraina: Zelensky avanza un’altra richiesta a Microsoft

Ucraina

Di recente, il presidente ucraino Zelensky ha fatto avanzato una nuova richiesta a Microsoft. Attraverso il suo account Twitter, ha taggato gli account ufficiale di Microsoft, Oracle e SAP su Twitter, chiedendo loro di smettere di supportare i prodotti in Russia. Zelensky ha affermato:

Non possono esserci mezze decisioni o mezzi toni. C’è solo bianco e nero, buono o cattivo. O siete per la pace o sostenete il sanguinario aggressore russo che sta uccidendo bambini e donne ucraine. Microsoft, Oracle, SAP, smettete di supportare i vostri prodotti in Russia, fermate la guerra.

Microsoft non ha ancora risposto, a differenza di Oracle che non ha perso tempo e ha dichiarato di aver “interrotto tutte le sue operazioni in Russia, compreso l’accesso ai sistemi di supporto”. Tra di essi troviamo aggiornamenti, servizi e assistenza clienti.

Anche se Zelensky ha evitato di nominare pubblicamente le singole aziende, il vice primo ministro ucraino, Mykhailo Federov, ha attivamente fatto pressione sulle aziende americane per sostenere l’Ucraina e tagliare i legami commerciali russi.

Federov ha recentemente chiesto a SAP di andare oltre nel tagliare i legami con la Russia, affermando che la sospensione delle vendite non era “abbastanza”, invitando poi la società a “fermare il supporto” dei suoi prodotti in Russia mentre continua la sua invasione. In un altro tweet, Federov ha invece chiesto a Microsoft di bloccare l’accesso russo ai suoi servizi Azure, GitHub e Skype.

In attesa di risposte da parte di Microsoft e SAP, potete consultare la pagina Twitter ufficiale di Zelensky.

Source
Forbes

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button