fbpx
MotoriNews

Bosch: la ridodanza rende possibile la guida autonoma

Bosch presenterà al North American International Auto Show 2018 le sue soluzioni di frenata ridondante che supportano tutti i livelli di automatizzazione.

"L'importanza della ridondanza per la guida autonoma va ben oltre la sua semplice funzione tecnologica. Sarà essa a conquistare la fiducia dei consumatori, i quali comprenderanno che questi sistemi sono concepiti con elevati livelli di complessità per gestire un'ampia gamma di situazioni", ha affermato Mike Mansuetti, presidente di Bosch in Nord America.

La soluzione di Bosch per il sistema di frenata fail-degraded (sistema sterzante e architettura EE) è la combinazione del suo servofreno elettromeccanico iBooster e del sistema ESC (Controllo Elettronico della Stabilità), conosciuti anche come sistemi ESP (programma elettronico di stabilità). Entrambi sono in grado di frenare, ognuno indipendentemente dell'altro, anche nel remoto caso di guasto.

Il sistema di frenata ridondante per la guida autonoma di Bosch è stato finalista nel 2018 agli Automotive News PACE (Premier Automotive Suppliers’ Contributions to Excellence) Award, che è riconosciuto a livello mondiale come un prestigioso riferimento del settore automotive. Bosch è stata anche insignita di un eMove360° Award nella categoria della Guida Autonoma per la tecnologia di frenata ridondante.

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button