fbpx
CulturaNews

Clamoroso a Cannes 2021, Spike Lee anticipa il vincitore. Tutti i premi

Il Presidente di Giuria Spike Lee ha involontariamente anticipato il vincitore della Palma d'Oro

Pochi minuti fa si è conclusa Cannes 2021, 74esima edizione del festival cinematografico francese, nonché la prima che si è tenuta in presenza durante la pandemia. È stata una serata sorprendente, soprattutto per la gaffe commessa nei primi minuti dal Presidente di Giuria Spike Lee, che a causa di un fraintendimento ha involontariamente anticipato il titolo del film vincitore della prestigiosa Palma d’Oro, cioè Titane di Julia Ducournau. Nonostante l’imbarazzo generale, la regista francese ha ritirato commossa un premio di portata storica. Infatti, è solo la seconda volta che a conquistare il riconoscimento più ambito è un film diretto da una donna. La prima fu Jane Campion ben 28 anni fa, con il suo indimenticabile Lezioni di piano.

Il resto della serata ha portato a riconoscimenti per alcuni dei registi più amati dai cinefili di tutto il mondo, come Leos Carax (miglior regista per il suo Annette) e Asghar Farhadi, premiato ex aequo con il Grand Prix per la sua ultima fatica Qahremān. I premi riservati alla recitazione sono invece andati a Renate Reinsve (Verdens verste menneske) e Caleb Landry Jones (Nitram). Purtroppo, nessun riconoscimento per Nanni Moretti, unico italiano in Concorso con il suo Tre piani. Di seguito, l’elenco completo dei premiati di Cannes 2021.

Cannes 2021: tutti i vincitori

  • Palma d’Oro: Titane di Julia Ducournau
  • Grand Prix: ex aequo per Hytti nro 6 di Juho KuosmanenQahremān di Asghar Farhadi
  • Premio della Giuria: ex aequo per Memoria di Apichatpong Weerasethakul Hadereḵ di Nadav Lapid 
  • Migliore attrice: Renate Reinsve (Verdens verste menneske)
  • Miglior attore: Caleb Landry Jones (Nitram)
  • Premio per la migliore regia: Leos Carax (Annette)
  • Miglior sceneggiatura: Doraibu mai kā (Ryūsuke HamaguchiTakamasa Oe)
  • Camera d’Or: Murina di Antoneta Alamat Kusijanović
  • Palma d’Oro al cortometraggio: All The Crows in the World di Tang Yi
  • Menzione speciale della giuria cortometraggi: Céu de agosto di Jasmin Tenucci 
  • Queer Palm: La Fracture di Catherine Corsini

Palme d’oro onorarie: Marco Bellocchio e Jodie Foster

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button