fbpx
CulturaSpettacoli

A Cannes una standing ovation per Nanni Moretti

Ieri è stato il giorno di Tre Piani, atteso ritorno del regista italiano

Ieri è stata una giornata campale per l’Italia a livello internazionale. Mentre il mondo dello sport celebrava l’ottimo risultato di Matteo Berrettini che per la prima volta ci ha portato in finale a Wimbledon e la Nazionale di calcio maschile (come sicuramente saprete) trionfava a Wembley portando a casa l’Europeo, a Cannes toccava al nostro celebrato regista Nanni Moretti. Ed è stato un altro grande risultato.

Nanni Moretti celebrato a Cannes per Tre Piani

Proprio ieri sera infatti, sulla Croisette è stato il turno del celeberrimo regista e autore tricolore. Si è tenuta la premiére ufficiale di Tre Piani, sua nuova opera, in corsa per la Palma d’Oro proprio al Festival di Cannes. Stando alla reazione del pubblico in sala nella serata di ieri peraltro, potrebbero esserci buone speranze per un altro trionfo a livello internazionale dell’Italia, di cui Moretti è l’unico rappresentante alla kermesse.

I report dall’evento infatti parlano di un’accoglienza estremamente calorosa per il progetto del regista italiano. Sembra che ci sia stata una vera e propria standing ovation alla conclusione della proiezione. Ben undici i minuti di applausi ininterrotti da parte del pubblico. Magari non valgono come una certezza per il risultato finale del Festival, quantomeno promettono un nuovo film che saprà conquistare gli amanti della settima arte.

Nanni Moretti era come da tradizione presente alla proiezione a Cannes, accompagnato da diversi interpreti del film come Margherita Buy, Riccardo Scamarcio, Alba Rohrwacher e Adriano Giannini. Il regista ha sottolineato come il film sia rimasto in sospeso per lo scorso anno, in attesa di un debutto in sala. Queste le sue dichiarazioni, riportate da ANSA: “Ho detto al mio produttore Domenico Procacci: non voglio sapere quanto offre Netflix per programmare il mio film sulla piattaforma scavalcando la sala. Non sono per la sala cinematografica per un fatto nostalgico, io amo i film al cinema ancora prima che come regista, produttore, attore, esercente, come spettatore“.

Tre Piani racconta la storia di altrettante famiglie di un condominio romano, ciascuna rappresentante una parte differente dell’anima freudiana: Io, Es e Super-io. Arriverà in sala il prossimo 23 settembre.

Offerta
Bianca
  • dvd
  • Distribuito da Mustang
  • Home Video
Source
ANSA

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button