fbpx
Attualità

Come sta cambiando lo sport marketing? I trends spiegati da Nielsen

Informazioni chiave sul comportamento dei fan

Lo sport marketing nel 2022, spiegato dal report di Nielsen Sport: i trends di un’analisi dove si afferma che “I fan stanno cambiando le regole del gioco”.

Una maggiore attività sui social media, scommesse, co-watching, ma non solo. Queste le parole chiave delle Fanbase che inevitabilmente avranno un impatto di un certo rilievo sui modelli di sponsorizzazione sportiva, la distribuzione dei contenuti, l’ascesa delle criptovalute, gli e-sport e gli sport femminili.

Alcuni dei risultati all’interno del report evidenziano nel dettaglio in che modo è cambiata l’esperienza del tifoso. Il 40,7% degli appassionati di sport a livello globale adesso segue gli sport in diretta sulle piattaforme digitali: un fenomeno che ha portato all’aumento dei diritti media Over-The-Top (OTT) che ha “portato con sé” un boost del 19% per i principali campionati di calcio europei negli ultimi due anni a livello locale (come ad esempio la Serie A con DAZN, ndr) e una crescita del 31% prevista per l’ATP Tour di tennis maschile nel 2023.

La domanda di contenuti in generale è elevata. Talk show, highlights e recap show, possono contare su un pubblico pari quasi a quello dell’evento live.
Il 39,4% dei tifosi globali – si afferma – guarderà infatti i contenuti legati ad un evento sportivo in differita. Inoltre, la visione dello sport è diventata un’esperienza multi-schermo, con il 47% degli spettatori di eventi sportivi che interagiscono simultaneamente con altri contenuti dal vivo: un dato che ha registrato un aumento del 5% nell’ultimo anno.

Capitolo “Sport al Femminile”: Nielsen ha fatto rilevazione di un incremento del 146% annuo relativo agli investimenti di sponsorizzazione negli sport femminili (UEFA, FIFA, World Rugby), rispetto ad un aumento del 27% nel 2020. Succede che molti brand stanno raggiungendo delle fette di mercato non raggiunte in precedenza con le sole sponsorizzazioni nello sport maschile.

Marco Nazzari, Managing Director International di Nielsen Sports, afferma: “Dal nostro lavoro di azienda che si basa su dati, e grazie ai sondaggi svolti tra migliaia di tifosi, è emerso chiaramente che i tifosi richiedono nuovi tipi di contenuti adatti a piattaforme di distribuzione innovative.  A sua volta, questo ha un impatto su come i detentori dei diritti e i brand dovrebbero affrontare il coinvolgimento del pubblico e i risultati delle sponsorizzazioni. Con la crescente sofisticazione delle sponsorizzazioni, i brand si aspettano di misurare l’efficacia in ogni fase. La previsione del ROI e dell’incremento delle vendite sarà fondamentale nel garantire ai detentori di diritti sportivi una continua rilevanza e assicurare loro i futuri budget di marketing dei brand”.

Altre tendenze chiave identificate nel Report 2022:

  • Le sponsorizzazioni sportive sono aumentate del 107% nel 2021 e, a seguito di un’analisi di 100 sponsorizzazioni su sette mercati in 20 settori, Nielsen ha rilevato che le sponsorizzazioni sportive hanno portato un aumento medio del 10% nell’intenzione di acquisto tra i tifosi. Nel complesso, lo studio Nielsen 2021″Trust in advertising” sulla fiducia nella pubblicità ha mostrato che l’81% degli intervistati nel mondo si fida completamente o in parte delle sponsorizzazioni di brand in occasione di eventi sportivi.
  • Si prevede che le aziende di blockchain che investono in sponsorizzazioni sportive raggiungeranno i 5 miliardi di dollari entro il 2026. Questo rappresenta un aumento previsto del 778% nella sponsorizzazione sportiva da parte di categorie di brand relative a criptovalute, blockchain e NFT.
  • È stato dimostrato un maggiore potenziale nello stabilire una connessione con i tifosi da parte degli atleti, con il 26% dei fan che utilizzano i social media per seguire le notizie sportive, affermando che gli atleti sono un ottimo modo per connettersi con brand e sponsor.
  • Nel 2021 sono stati annunciati 2.254 accordi di sponsorizzazione e-sport a livello globale, rispetto ai 1.785 del 2020, rendendolo così uno dei segmenti in più rapida crescita nell’industria dell’intrattenimento globale. Nell’ultimo anno, i tifosi di e-sport femminili sono aumentati del 19%, mentre quelli degli e-sport maschili del 12%.

“Mentre il mondo tradizionale e quello digitale si fondono, il ciclo di vita delle sponsorizzazioni si sta ampliando, creando ulteriori e più complete opportunità di monetizzazione”, ha affermato Nazzari. “I brand dovranno sfruttare senza riserve le nuove tecnologie e utilizzare le piattaforme digitali per sviluppare strategie di coinvolgimento dei tifosi che in precedenza non esistevano nel broadcasting lineare”. Il tifoso adesso rappresenta il catalizzatore di un enorme cambiamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button