fbpx
CulturaNewsPersonaggi

Muore a 37 anni l’attore Gaspard Ulliel: vittima di un grave incidente sugli sci

Si spegne a soli 37 anni l’attore francese Gaspard Ulliel, vittima di un gravissimo incidente avvenuto ieri su una pista del complesso sciistico del Rosiere, in Savoia. Aveva interpretato numerosi personaggi nel corso della sua una carriera cominciata a soli 13 anni.

Non ce l’ha fatta Gaspard Ulliel: l’attore francese muore dopo un tragico incidente sugli sci

La tragica notizia della morte di Gaspard Ulliel sconvolge il mondo del cinema, francese e non. La dipartita dell’attore, che aveva compiuto 37 anni lo scorso novembre, arriva in seguito al terribile incidente occorsogli ieri – 18 gennaio – su una pista del complesso sciistico del Rosiere, in Savoia. Trasferito d’urgenza in elicottero presso Centro Ospedaliero Universitario di Grenoble, le condizioni sono apparse fin da subito molto gravi. Ulliel aveva infatti riportato un severo trauma cranico. Illeso invece l’altro sciatore contro cui l’attore avrebbe impattato violentemente.

Ulliel aveva cominciato a recitare a soli 13 anni, mentre a 15 (nel 1999) è avvenuto l’esordio sul grande schermo per il cortometraggio Alias, per la regia di Marina de Van. Il successo nazionale giusto un anno dopo, nel 2000, quando a 16 anni si afferma come un enfant prodige del cinema francese nelle pellicole Il patto dei lupi e Belfagor

Il ruolo con cui si afferma al pubblico internazionale è però quando interpreta il giovane Hannibal Lecter in Hannibal Lecter – Le Origini del male (2007 per la regia di Peter Webber). Ha poi vestito i panni di una miriade di personaggi, tra cinema e televisione, collezionando premi soprattutto in patria. La sua ultima apparizione sul grande schermo risale al 2019, per il film Sybil diretto da Justin Triet. Ulliel lascia un figlio di 5 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button