fbpx

Google Assistant

Xbox One potrebbe presto supportare Google Assistant e Alexa, almeno stando a quanto riportato da alcune immagini e news pubblicate recentemente sul web.

Abilitare Google Assistant e Alexa su Xbox One

Attualmente la console supporta soltanto Cortana che, per quanto utile, può contare su una serie di funzioni e possibilità estremamente limitate. Per poter sfruttare questa funzionalità, inoltre, occorre avere sempre a disposizione l'apposito accessorio Kinect o un auricolare.

[amazon_link asins='B01M2YUP0S,B07252FGBF,B075YR4J78,B00NABN4VS,B00INAX3Q2,B01HNORE04' template='ProductCarousel' store='gamspri02-21' marketplace='IT' link_id='53b866b6-6831-11e8-b66f-2119107ff6f0']

Proprio per questi motivi, e per l'incremento registrato nell'utilizzo degli assistenti digitali, l'azienda avrebbe deciso di implementare anche i supporti per Google Assistant e Alexa sulla console Microsoft.

A darne la conferma è stata un'immagine apparsa recentemente sul web. Secondo quest'ultima, infatti, le versioni future della dashboard della console Xbox One includeranno l'opzione per abilitare i due servizi.

Le possibilità fornite dall'aggiunta dei due assistenti digitali

L'arrivo, su Xbox One, del supporto per Google Assistant e Alexa, potrebbe costituire una innovativa e comoda modalità di gestione per i giocatori. Gli utenti, infatti, in questo modo avrebbero la possibilità di muoversi tra le funzionalità della piattaforma mediante i due assistenti digitali.

Attualmente, purtroppo, Microsoft non ha ancora annunciato quali possano essere le funzioni supportate dal servizio. Un'ulteriore incognita è rappresentata dalla possibile necessità, per poter utilizzare i due assistenti digitali, della presenza di un dispositivo Kinect o di una cuffia per poter formulare i comandi.

Recentemente Albert Penello, veterano Microsoft, ha anche iniziato a collaborare con Amazon. Alla base di questa fusione di energie ci sarebbe il desiderio di capire come far crescere la presenza di servizi come Alexa e Echo all'interno dei videogiochi.

Un'integrazione simile, se portata avanti, potrebbe evolversi in modo tale da spingere per l'arrivo di Alexa su tutti i PC Windows 10.

Pensate che l'aggiunta di un supporto per assistenti digitali sulla console possa essere un'innovazione utile per i giocatori?

 


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.