fbpx
halo infinite craig

Halo Infinite: Phil Spencer commenta il caso di Craig the Brute
Il numero uno di Xbox definisce Craig come la nuova mascotte della console


Il recente trailer gameplay del nuovo Halo Infinite ha fatto parlare davvero tanto di sé. Uno dei temi principali di discussione è rappresentato dalla buffa figura dell’alieno Craig the Brute con la sua espressione non particolarmente minacciosa. Sull’argomento, che inevitabilmente ha generato tantissimi meme in rete, è intervenuto anche Phil Spencer.

Craig sarà la nuova mascotte Xbox dopo il debutto in Halo Infinite? 

Phil Spencer, in risposta alle domande degli utenti su Twitter, ha scherzosamente sottolineato come Craig sarà “la nuova nuova mascotte ufficiale Xbox”.  Il capo della divisione Xbox ha confermato di apprezzare tantissimo il modo in cui la community sia riuscita a rendere virale il caso di Craig dopo il rilascio del trailer di Halo Infinite.

In attesa di saperne di più sulla questione, è molto probabile che, in qualche modo, Craig entri a far parte della versione finale di Halo Infinite, uno dei titoli di punta di Microsoft per il prossimo futuro. Il gioco, di certo, conterrà almeno un easter egg dedicato al fenomeno mediatico generatosi dopo il rilascio del trailer.

In questi giorni, diversi utenti in rete hanno evidenziato come Craig the Brute abbia, di fatto, salvato la presentazione di Halo Infinite. Il comparto grafico del gioco, infatti, per il momento non sembra aver convinto appieno e, di certo, non ha rispettato le attese della vigilia.

Il gioco, ricordiamo, dovrebbe essere pronto per la fine del 2020. Si tratta, infatti, di uno dei titoli di lancio della nuova Xbox Series X attesa nel corso dei prossimi mesi. Da notare, in ogni caso, che il nuovo Halo arriverà anche sulle console della famiglia Xbox One e su PC Windows.


Davide Raia