fbpx
MotoNews

Honda Italia celebra i suoi primi 50 anni

Questa settimana, Honda Italia Industriale S.p.A ha celebrato i 50 anni dalla sua fondazione. L’importante traguardo è stato festeggiato con un evento che ha visto la partecipazione di Katsuhisa Okuda, Presidente Honda Motor Europe. Il manager ha visitato lo stabilimento della Val di Sangro che da anni rappresenta il cuore delle attività dell’azienda e che oggi è l’unico sito produttivo due ruote Honda in Europa.

Honda Italia festeggia un importante compleanno

Inizialmente, con il nome di I.A.P. Industriale, Honda Italia si occupava di assemblare motocicli provenienti da oltreoceano e di importare i prodotti Honda sul mercato italiano. Dal 1976, invece, è partita la produzione del CB125, primo esempio di collaborazione italo-giapponese nel mondo delle due ruote. La moto veniva assemblata nello stabilimento di Atessa dove si impiegavano i pezzi semilavorati in arrivo dal Giappone.

Dal 1981, inoltre, Honda acquisisce il controllo diretto dell’azienda che assume l’attuale denominazione. Oggi Honda Italia può contare su 600 dipendenti (che salgono a 900 nel periodo di alta stagione). L’azienda ha una linea produttiva in grado di produrre fino a 500 motocicli al giorno.

Il commento del Presidente della divisione europea

Katsuhisa Okuda, Presidente di Honda Motor Europe, ha dichiarato: “Voglio congratularmi con la Honda Italia per il cinquantesimo anniversario e sono molto felice di essere ad Atessa per festeggiare con voi. Ho visitato per la prima volta lo stabilimento produttivo: ho notato subito ordine e organizzazione e visto la grande motivazione di tutti gli Associati verso il proprio lavoro”. Okuda ha anche firmato lo speciale SH125 50° Anniversary realizzato per l’occasione e caratterizzato da una livrea tricolore.

 
Offerta

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button