fbpx

I ricercatori di MIT CSAIL hanno sviluppato un robot capace di distinguere la natura degli oggetti, come carta e lattine, attraverso il tatto. La capacità di riconoscimento degli oggetti è data dalla collaborazione di più sensori: un sensore determina la dimensione dell’oggetto, mentre due sensori di pressione determinano la materia dell’immondizia. In questo modo è possibile comprendere se si tratti di carta oppure di plastica. Inoltre può rilevare anche la presenza di metallo.

Come funziona il robot di MIT CSAIL che ricicla carta e lattine

Le mani del Robot sono caratterizzate da un materiale morbido, l’auxetics, che permette l’estensione dell’arto meccanico a seconda della necessità. Le dita sono prive di pompe ad aria e di compressori per il movimento. Anche le dita della mano sono costruite con il materiale dell’arto,  permettendo così movimenti dinamici e fluidi. 

Il robot di MIT CSAIL ha registrato una precisione del 85% con oggetti statici, mentre del 63% con oggetti in movimento. Il problema scaturisce quando della spazzatura di diverso materiale è contenuta in un piccolo imballaggio, come il cartone. Immaginate delle lattine di birra vuote dentro ad una cartone. Il robot non è ancora in grado di comprendere richieste più elaborate. Ma l’azienda aggiunge che il robot viene migliorato continuamente e il prossimo passo è quello di implementare un visore artificiale combinato ad un supporto touch.

Nonostante la potenziale rivoluzione che il robot può rappresentare nel settore dello smaltimento dei rifiuti, molti si interrogano sull‘impatto negativo che può avere sul mondo del lavoro “manuale”.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Michele Caliani

author-publish-post-icon
Innamorato del mondo e affascinato dalle cose impossibili. Convivo con il mio smartphone e la rete. Nella mia vita suono il pianoforte e nel tempo libero grattugio il violoncello.