fbpx
NewsTech

Il nuovo supercomputer LUMI arriva in UE

In UE si registra il debutto di LUMI, il nuovo supercomputer che punta ad offrire un’elevatissima velocità di calcolo oltre a tanta sostenibilità ambientale. Il supercomputer è situato a Kajaani, in Finlandia, e nasce da un progetto come di EuroHPC e di un consorzio composto da dieci Paesi (Finlandia, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Islanda, Norvegia, Polonia, Svezia e Svizzera). Ecco i dettagli completi:

Il nuovo supercomputer LUMI arriva in Europa

LUMI è il nuovo supercomputer europeo che garantisce un’elevatissima capacità di calcolo, ideale per sostenere progressi scientifici in modo rapido. Il supercomputer può essere utilizzato per vari compiti come lo sviluppo di vaccini, la diagnosi del cancro o la mitigazione degli effetti del cambiamento climatico.

L’intelligenza artificiale alla base del progetto ha, infatti, potenzialità notevoli e potrà garantire un gran numero di applicazioni per LUMI. Il supercomputer è anche sostenibile ed utilizza sistemi di raffreddamento naturali. Il calore residuo, inoltre, rappresenta circa il 20% del riscaldamento urbano della città di Kajaani. In questo modo, il supercomputer è in grado di ridurre in modo significativo la sua impronta di carbonio.

Margrethe Vestager, vicepresidente esecutivo per un’Europa adatta all’era digitale, dichiara: “La giornata di oggi segna un passo importante per la trasformazione digitale e verde dell’Europa: LUMI è ora il supercomputer più veloce ed efficiente dal punto di vista energetico in Europa e uno dei più potenti al mondo”

 

Acer Nitro N50 N50-620 Desktop Gaming, Intel Core i5-11400F,...
  • ✅ NATO PER VINCERE: i contorni dinamici e i LED color rosso fiammante creano l'atmosfera giusta per un intenso viaggio...
  • ✅ AGGIORNAMENTO GRATUITO A WINDOWS 11 NON APPENA DISPONIBILE: il piano di implementazione dell'aggiornamento è in...
  • ✅ ACCESSO FRONTALE ALLE PORTE: Metti alla prova le due porte USB 3.2 Gen 2 (Type-A e Type-C) e la comodità dei jack...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button