fbpx
NewsSoftwareTech

Su iPhone le app di Google sembreranno native di iOS

Google sta lavorando per rendere più omogeneo con il resto del sistema le proprie app

Le app di Google su iPhone per molto tempo sono sembrate quasi “estranee a iOS”, come se fossero state trasferite da Android senza troppi pensieri. Ma quest’anno Google ha promesso un cambio grafico e funzionale delle sue applicazioni per il sistema operativo di Apple. Un modo per far sentire anche gli utenti della Mela “a casa” nei servizi di Mountain View.

Le app di Google sembreranno native di iOS e iPadOS

Fino a poco tempo fa, Google credeva che portare il suo Material Design anche nelle applicazioni di Cupertino fosse un modo per colmare alcuni elementi mancanti nell’interfaccia grafica di iOS e iPadOS, fornendo anche agli utenti Apple un’esperienza completa dei servizi Google. Ma molti utenti lamentavano la difficoltà di usare app che non rispettavano gli standard grafici e funzionali di Apple.

Il responsabile per il design Google nei sistemi Apple Jeff Verkoeyen lo ha spiegato senza troppi giri di parole. “Continuando nella ricerca di parità pixel nelle varie piattaforme, i nostri componenti iOS si stavano sempre più allontanando dai fondamentali di Apple perché quelle regole stavano cambiando ogni anno”. Questo ha portato a chiedersi se non fosse meglio “semplicemente usare le soluzioni del sistema e guardare oltre“.

google app native ios iphone-min

Google ha quindi riconosciuto che l’UIKit di Apple era maturato abbastanza da fornire tutti gli elementi dell’interfaccia necessaria per dare un grande servizio ai clienti. Quindi ha deciso di adottare la navigazione standard di Apple lasciando solo qualche “leggero tocco di brand” per mantenere il look Google anche su iOS.

Oltre ad adottare lo stile di iOS, Google ha deciso di adottarne anche le ultime funzionalità. Come i widget per la maggior parte dei servizi e il supporto per diventare il browser o l’email client di sistema. Lo aveva già dimostrato l’anno scorso l’arrivo del widget di Google Foto prima su iOS e poi su Android.

Resta ancora da capire come i cambiamenti in arrivo per Android 12 possano essere tradotti su iOS. Sia il Material You che il Dynamic Color, che cambia il colore dell’app per adattarsi al vostro sfondo, sembra che restino solo sul sistema del robottino verde. Ma la nuova attenzione ai prodotti Apple sembra un cambio di passo che Google sia decisa a mantenere.

OffertaBestseller No. 1
Apple iPhone 12 (128GB) - Azzurro
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Ceramic Shield, più duro di qualsiasi vetro per smartphone
  • 5G per download velocissimi e streaming ad alta qualità

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button