fbpx
NewsTech

LimeWire è tornato: ora è un marketplace per collezionisti

L’ex servizio di condivisione file peer-to-peer è stato chiuso nel 2010, ma 12 anni dopo LimeWire rinasce come marketplace di oggetti da collezione (digitali).

La seconda vita di LimeWire

Cari nostalgici benvenuti in questa macchina del tempo che vi farà rivivere incredibili ricordi: LimeWire sta per tornare. Ma no, niente più download di file. Il brand rinascerà a maggio – dopo la chiusura avvenuta nel 2010 –  sotto forma di “marketplace di oggetti da collezione digitali”. Il nuovo portale sarà specializzato in musica, arte e intrattenimento. Secondo quanto riportato da NME la nuova piattaforma permetterà di  “creare, acquistare e scambiare oggetti da collezione digitali senza i requisiti tecnici di crittografia dell’attuale panorama NFT”. Inizialmente concentrandosi sulla musica, l’azienda punta a “portare gli oggetti da collezione digitali nel mainstream” e mira ad attirare un milione di utenti nel suo primo anno. Per raggiungere questo scopo la società ha promesso “collaborazioni con i importanti artisti dell’industria musicale”.

Secondo quanto riferito il nuovo LimeWire permetterà agli appassionati di musica di acquistare e scambiare una varietà di “risorse legate alla musica”. Tra queste potrebbero esserci versioni in edizione limitata di album, musica pre-release, demo inedite, grafiche, edizioni live esclusive, merchandising digitale e contenuti backstage .

Non ci resta che attendere maggio, quando è previsto un annuncio ufficiale che ci dirà di più sul nuovo progetto. Nel frattempo artisti e creatori interessati a partecipare al progetto possono iscriversi alla whitelist sul sito ufficiale.

“Vogliamo rimuovere tutti questi ostacoli di natura tecnica e rendere più facile la partecipazione degli utenti all’arte, offrendo allo stesso tempo un’entusiasmante piattaforma per i nativi delle criptovalute” dichiara Paul Zehetmayr, uno dei due CEO di LimeWire. L’altro, Julian Zehetmayr, ha aggiunto:

“Stiamo lavorando per offrire agli artisti piena flessibilità e controllo dei propri contenuti. LimeWire non sarà un’alternativa alle piattaforme di streaming, ma un canale aggiuntivo per gli artisti per vendere musica e opere d’arte esclusive direttamente ai collezionisti e ai fan”.

Giradischi vinile Bluetooth con altoparlanti integrati...
  • 【Design flessibile del fonografo】 Dimensioni ridotte, peso leggero, facile da trasportare, goditi la musica sempre e...
  • 【Lettore in vinile a 3 velocità e 3 dimensioni】 Supporta dimensioni 33 1/3, 45, 78 RPM e 7 "10" 12". Questo...
  • 【Funzione di arresto automatico e copertura antipolvere】 Attiva il pulsante di arresto automatico, il giradischi si...

Marco Brunasso

Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 29 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button