fbpx
NewsViaggi

Idee per le vacanze: ecco i luoghi in cui hanno girato Il Trono di Spade

Vacanze nerd a tema Il Trono di Spade? I set della serie tv sono davvero bellissimi

Il Trono di Spade è stata una delle serie tv più guardate e apprezzate degli ultimi anni. La puntata finale che ha concluso le vicende dei sette regni è stata trasmessa più di due anni, portando con sè anche del mal contento. Visto che siamo in estate e che molti fan sentono la nostalgia di Game of Thrones, abbiamo pensato di darvi un’idea per le vacanze estive: visitare i luoghi in cui è stata girata la serie Il Trono di Spade. Molte scene infatti, si sono ambientate in luoghi bellissimi e soprattutto visitabili, niente set rinchiusi negli studi cinematografici. Vi dirò di più, alcuni di questi posti sono anche facilmente raggiungibili con breve viaggio aereo.

Dove è stato girato Il Trono di Spade?

Dare vita ai sette regni immaginari e alle Città Libere non stato è facile. La serie tv Il Trono di Spade non si è risparmiata e ha girato il mondo per trovare le location perfette: Spagna, Marocco, Islanda, Croazia, Irlanda del Nord, Malta e Scozia. Oggi vi parliamo dei set in cui è stato girato l’adattamento televisivo della saga letteraria di George R.R. Martin. Visto che è tempo di prenotare le vacanze, magari possiamo offrirvi qualche punto interessante. Le mete che consigliate? Approdo del Re, Pentos e Yunkai.

il trono di spade

Il Trono di Spade: le location in Spagna

Il Trono di Spade ha sfruttato diverse località bellissime in Spagna, anche se le riprese sono state girate in grande segreto. La produzione de Il Trono di Spade ha deciso di fruttare luoghi storici e maestosi per ambientare le vicende dei sette regni.

L’Alcazar di Siviglia è Los Jardines del Agua, Dorne

trono di spade

Esiste un posto migliore per rappresentare giardini acquatici del regno di Dorne se non nel meraviglioso Alcázar di Siviglia? Questo palazzo ha preso le sembianze della residenza privata di Palazzo Martell, i governanti Dorniani. In generale, la quinta stagione di Game of Thrones è stata girata in parte nei giardini e nei palazzi di Siviglia, città magica grazie alla luci e ai colori che la caratterizzano.

Il trono di spade. Libro primo delle Cronache del ghiaccio e...
  • Martin, George R. R. (Author)
  • Audience Rating: X (Solo per adulti)

Plaza de toros di Osuna di Siviglia era l’Arena di Meereen

il trono di spade

L’arena di Osuna invece si è trasformata nell’arena del Meereen. Set davvero speciale, non solo perchè basato in luogo storico ma anche per avere ospitato la scena più “affollata” mai registrata in Il Trono di Spade, nonché la più costosa nella storia della televisione.

Sbirciando su eDreams abbiamo visto delle offerte niente male per visitare Siviglia: dal 7 al 10 agosto, volo + hotel per 3 notti, costano circa 280 euro a testa. Quattro giorni di visite in una città ricca di storia, perfetta per gli amanti de Il Trono di Spade.

Il Ponte romano di Cordoba, in Andalusia è il Ponte di Volantis

il trono di spade

Il famoso Ponte romano di Cordoba attraversato dal Guadalquivir, si è trasformato nel Ponte di Volantis, una delle nove Città Libere del Continente Orientale di Esso. Il Ponte è parte del centro storico di Cordova, patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Appena oltre il ponte, nel fiume Guadalquivir comincia la piccola riserva naturale chiamata Sotos de la Albolafia, una vera chicca.

Il Trono di Spade in Croazia

La Croazia è un altro dei Paesi scelti per le riprese de Il Trono di Spade. Città antiche, mare e stradine misteriose. Avreste mai detto che è proprio in Croazia che si trova Approdo del Re?

Città vecchia di Dubrovnik è Approdo del Re

il trono di spade

La città vecchia di Dubrovnik è diventata la capitale dei sette regni: Approdo del Re, dove si trova il trono dei Re di Westeros. Una città bellissima, difesa da mura, scogliere e mare. Dubrovnik era perfetta per rappresentare il cuore della famosa serie tv. Gli appassionati de Il trono di Spade riconosceranno certamente i vicoli, gli scorci e le stradine e alcuni luoghi simbolici come la scalinata del complesso gesuita di Sant’Ignazio, dove nella serie, la Regina Cersei venne costretta a camminare nuda, dopo aver confessato l’adulterio.

Ve lo diciamo: partire il 7 agosto da Roma Fiumicino e tornare il 10 agosto, costa solo 44 euro andata e ritorno per ora (prezzo a cui aggiungere il costo del bagaglio in più).

Torre Minčeta è diventata la Casa degli Eterni

il trono di spade streaming

Torre Minčeta, situata vicino alle mura della città vecchia di Dubrovnik, è ne il Trono di Spade la misteriosa Casa degli Eterni. Costruita a partire dal 1319 è la più importante torre difensiva delle imponenti mura di Ragusa, nota come torre Menze (oggi Minčeta). Una location davvero suggestiva, darà grandi soddisfazioni ai più appassionati di fotografia.

Trono di Spade Stagioni 1-8 (33 Blu Ray)
  • Headey, Dinklage, Williams, Fairley (Actor)

Arboreto di Trsteno: i Giardini di Approdo del Re

croazia

Senza spostarvi troppo da Dubrovnik potrete trovare anche i Giardini di Approdo del Re nell’Arboreto di Trsteno. Una perla: luogo naturalistico bellissimo, che non potete trascurare quando visitate la zona. Mentre passeggiate, potete immaginarvi la scena tra Sansa e Tyrion.

Lokrum nel Trono di Spade “Qarth”

lokrum dubrovnik

Poco a largo dalle coste di Dubrovnik si trova l’isola di Lokrum. Questo posto nella serie tv Il Trono di Spade è diventata Qarth, la “Città dei Mercanti” a Essos. Qarth nelle vicende di Martin è un antico porto commerciale sulla costa meridionale del continente orientale, sullo stretto che collega il Mare di Giada e il Mare dell’Estate.

La fortezza in realtà è la Fortezza di Lovrijenac

croazia mare vacanze

La Fortezza di Lovrijenac fu costruita nel XV secolo per proteggere la città, dagli attacchi degli invasori Turchi e per fronteggiare la minaccia della Repubblica di Venezia. Vi ricorda qualcosa? Ebbene, questa è la Fortezza Rossa. Località di fronte al quale è stata girata la Battaglia delle Acque Nere.

Sebenico, la Città Libera di Braavos

 La Città Libera di Braavos è ambientata tra le strade di Sebenico, una bellissima cittadina medievale. Mentre nel mondo dei sette regni, è una la più grande e potente delle nove Città Libere, situata tra il Mare Stretto e il Mare dei Brividi, governata dal Signore del Mare. Sebenico è davvero bella e potete godervi anche il mare.

Offerta
Asmodee Trono di Spade, Seconda Gioco da Tavolo, Edizione in...
  • Età minima consigliata: 14 anni
  • Numero di Giocatori: 3-6
  • Durata media: 120 minuti

Il Trono di Spade anche in Marocco

Il fascino del Marocco deve avere colpito anche i produttori di Game Of Thornes perchè alcune città sono state scelte come set per scene importanti della serie tv. Vediamo quali.

Aït-Ben-Haddou nei panni di Yunkai e Pentos

marocco

 Ben-Haddou è una città marocchina fortificata, anche detta ksar, lungo la rotta carovaniera tra il deserto del Sahara e l’attuale città di Marrakech. Il Ksar è protetto dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità. Questa zona nella serie tv il Torno di Spade si trasforma in Yunkai, nel continente di Essos, e in Pentos, la più grande delle Città Libere.

Essaouira era la città di Astapor

Essaouira marocco

Essaouira è una città del Marocco, situata nella regione di Marrakech-Safi, direttamente affacciata sull’Oceano Atlantico, anch’essa iscritta nella lista dei patrimoni mondiali dell’umanità dell’UNESCO. Ne Il Trono di Spade diventa la città di Astapor, a sud di Yunkai.

Trono di Spade si sposta in Islanda

L’Islanda con le sue terre ghiacciate, i paesaggi candidi e maestosi si è resa protagonista di numerose scene di Game of Thrones, specie quelle ambientate a nord, nelle regioni fredde dei sette regni.

Dimmuborgir nel Trono di Spade

islanda

L’accampamento dei selvaggi è Dimmuborgir, il cui significa Fortezza Oscura. Si tratta di un complesso di formazioni laviche sulla sponda orientale del lago Mývatn, nell’Islanda settentrionale. Secondo le credenze islandesi sembra che questo luogo sia connesso con l’Inferno dimora di Satana. Nelle terre di Westeros invece diventa il luogo dove Mance Rayder monta il suo accampamento.

Vatnajökull è oltre la Barriera

jon snow

Il ghiacciaio più grande d’Europa, Vatnajökull, ospita il parco nazionale più grande del continente. Ma c’è di più: quest’area è la misteriosa terra al di là del Muro dove abitano gli estranei. Il Parco Nazionale di Þingvellir, Patrimonio dell’UNESCO, viene mostrato lungo il viaggio di Arya e Sandor Clegane nel continente di Westeros.

Se soffrite il caldo sicuro volare in Islanda ad Agosto è un buono per sfuggirvi e godersi una vacanza immersi nella bellezza della terra dei ghiacci.

Irlanda del Nord

L’Irlanda del Nord è tra i set preferiti della serie. Sono davvero tantissimi i luoghi usati per girare scene e riprendere paesaggi.

La natura irlandese e il Trono di Spade

irlanda trono di spade
Dark Hedges

Sfruttatissimi i paesaggi naturali dell’Irlanda. Il Parco Nazionale di Tollymore è stato scelto per diventare i Boschi del Nord, in effetti fa la sua figura ed è davvero perfetto. Altra location selezionata dalla produzione di Game of Thrones è il Castello di Ward, location di Invernalia: con suoi 820 acri di terreno e il lago di Strangford su cui si affaccia era davvero il posto adatto. Altro luogo super utilizzato? The Dark Hedges, la strada da Approdo del Re. Tra i viali più belli al mondo, costituiti da alberi piantati dalla famiglia Stuart nel XVII secolo.

Spiaggia del Rogo dei Sette Dei è in Irlanda

game of thrones

Il Tempio di Mussenden e la Spiaggia di Downhill (Spiaggia del Rogo dei Sette Dei) sono stati usati dal cast di Il Trono di Spade. Si tratta di una bellissima spiaggia caratterizzata dalla presenza del tempio di Mussedein, una struttura classica dalla forma circolare sulla cima della scogliera. Il Trono di Spade ha usato questa location per le riprese esterne della Roccia del Drago con protagonista Melisandre.

Porti e Baie del Torno di Spade

isole di ferro trono di spade

Sfruttato anche il paesaggio marittimo. Porto di Ballintoy è stato usato per il Porto Nobile, ovvero il Porto di Pyke, nelle Isole di Ferro, dove Theon Greyjoy sbarca per la prima volta dopo anni. Le Isole di Ferro, altro non sono che la Baia di Murlough .

Cava di Magheramorne – Casa Austara e il Castello Nero

guardiani della notte jon snow

Cava di Magheramorne – Casa Austara e il Castello Nero: la cava calcarea è diventata il Castello Nero, nascondiglio e base dei Guardiano della Notte, come Jon Snow e i suoi compagni.

Volare in Irlanda è sempre una buona idea, i voli non sono eccessivamente costosi ed è davvero una terra da scoprire. specie se trovate una buona offerta.

Offerta
Half Moon Bay MUGSTGT04 Boccale Birra Targaryen, Il Trono di...
  • Contiene il nome della famiglia targaryen e le parole della casa "fuoco e sangue" in bande intorno alla parte superiore...
  • Con il sigillo della casa, un drago rosso a tre teste, in stile emblema al centro
  • Ti farà davvero sentire come se ti fossi fermato per un rinfresco sulla strada per westeros

Malta nel Trono di Spade

Anche qui, città di pietra sul mare, vecchie mura, porti e posti che si prestano benissimo allo scenario del mondo immaginario de Il Trono di Spada, stiamo parlando di Malta.

Le Porte delle città

malta approdo del re

Mdina è una città medievale situata su una collina al centro dell’isola. Con le sue mura e le sue porte è diventata l‘ingresso alla capitale, Approdo del Re. Invece, Forte Ricasoli è la porta della Fortezza Rossa di Approdo del Re. Il forte costruito dai Cavalieri dell’Ordine di Malta, caratteristico del paese di Kalkara, nella prima stagione è stato usato come Fortezza Rossa di Approdo del Re.

La finestra azzurra in Il Trono di Spade

malta

Azure Window, “La Finestra Azzurra” è luogo del matrimonio di Daenerys e Khal Drogo. Si tratta di un arco naturale in pietra che si trova nell’isola maltese di Gozo, molto conosciuto tra i turisti.
Anche fare una vacanza a Malta è un’idea niente male, specie d’estate, visto il mare bellissimo e i paesaggi rocciosi.

Il Trono di Spade è rimasto nel cuore di moltissimi fan e quindi perchè non approfittare dell’estate per ricedere i set della serie tv? Se avete letto i libri scriveteci nei commenti e diteci se le location scelte secondo voi rispettano quelle descritte dall’autore.

Martina Ferri

Laureata in filosofia, gattara, vegetariana e vesto sempre di nero. Ora che vi ho elencato i motivi per cui potrei sembrare noiosa, posso dirvi che amo la musica, i libri, la fotografia, la pizza, accamparmi in tenda vicino al main stage di qualche festival! Che dite, ho recuperato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button