fbpx

Sono passati due anni dal primo reveal di Marvel's Spider-Man, risalente all'E3 2016 di Los Angeles. La produzione di Insomniac Games – tra le più ambiziose del talentuoso studio statunitense – si è dunque ripresentata alla più recente edizione della kermesse losangelina, con una seconda demo gameplay che ci ha catapultato ancora una volta nella Grande Mela in compagnia del nostro amichevole Spidey di quartiere.

Trovandoci per puro caso al Convention Center, abbiamo colto l'occasione per mettere le mani su una versione giocabile dell'attesissima esclusiva PlayStation 4, dando uno sguardo approfondito alla sua struttura free roaming e ai frenetici combattimenti che coinvolgeranno l'Uomo Ragno e alcune delle sue storiche nemesi.

Marvel's Spider-Man, ritorno alle origini (videoludiche)

Spider-man

Come avevamo potuto notare dai primi filmati mostrati da Sony, l'inedita avventura dedicata all'amato supereroe Marvel prende le distanze dagli ultimi titoli ispirati al fumetto per riavvicinarsi a quella tradizionale formula di gioco adottata su PS2 dal più apprezzato Spider-Man 2 (2004). Addio dimensioni alternative e viaggi nel tempo: nello Spider-Man di Insomniac potremo esplorare liberamente il distretto di Manhattan, volteggiando tra i suoi colossali grattacieli e prendendo parte ad un'ampia varietà di missioni.

Mani al controller, abbiamo vestito i panni dello stupefacente alter ego di Peter Parker durante uno dei primi frangenti della campagna di gioco.

Per iniziare ci siamo lanciati dalla cima di un grattacielo per scatenarci in formidabili acrobazie, e per familiarizzare con il sistema di comandi. Quest'ultimo segue uno schema piuttosto intuitivo, affidando ai tasti dorsali il compito di sparare le ragnatele verso il primo appiglio disponibile e ai pulsanti frontali i comandi legati alle spinte, ai salti e alle arrampicate. La nostra attenzione è stata dunque catturata dalle animazioni, fluide al punto giusto da rendere le movenze di Spidey sorprendentemente naturali.

Della stessa fluidità si riveste il combat system, che sembra trarre non poca ispirazione dai più recenti titoli di genere action – vedi la serie Batman Arkham e L'Ombra di Mordor. Affrontando una banda di scagnozzi di Kingpin ci siamo così destreggiati in trascinanti scazzottate, tra combo e mosse a dir poco spettacolari, sfruttando le abilità e i gadget del protagonista. Oltre a regalare pugni e calci, Spider-Man potrà utilizzare le sue ragnatele per bloccare i movimenti dei nemici o scagliargli contro un oggetto appena afferrato.

spider-man marvel insomniac ps4 combat system

Nonostante la loro IA non sia risultata particolarmente brillante, i criminali riescono a compiere il loro dovere nel risultare un vero pericolo per l'Uomo Ragno, sorprendendolo con attacchi alle spalle e devastanti colpi dalla distanza – tra bastoni stordenti, fucili d'assalto e lanciarazzi. Per non esaurire la barra della salute ci toccherà contrattaccare, premendo l'apposito pulsante con il giusto tempismo, o effettuare delle rapide schivate.

Presenti nello "spider-arsenale" anche delle vere e proprie bombe di ragnatela e mine a concussione che aggiungeranno un pizzico di varietà alle battaglie. Varietà che riteniamo necessaria al fine di rendere gli scontri meno ripetitivi di quanto si siano dimostrati durante la nostra prova; i combattimenti rappresentano, almeno sul lungo termine, un timore incontestabile, ma attenderemo la versione completa del gioco per un'ulteriore analisi.

Dopo aver fermato i tirapiedi di Kingpin ci siamo dedicati ad un paio delle quest secondarie disseminate per la metropoli, prima di poterci fiondare verso la prima (e unica) boss battle della demo, quella contro Shocker. Altro storico villain della serie a fumetti, l'alter ego di Herman Schultz ha la capacità di emettere delle onde vibranti dai dispositivi montati sui suoi avambracci; per sconfiggerlo abbiamo dovuto schivare i suoi potenti attacchi, in attesa di poterlo danneggiare in quei brevi momenti in cui avrà abbassato la guardia.

La battaglia è stata meno impegnativa del previsto ed è bastato osservare i movimenti dell'avversario per abbatterlo nel giro di pochi minuti. Insomma, la più classica delle boss battle, e ciononostante non vediamo l'ora di poter affrontare gli altri super-rivali di Spidey – tra cui troveremo anche Electro, Scorpione, Avvoltoio, Rhino e Mister Negativo.

marvel spider-man insomniac games ps4 shocker

Abbiamo colto le opportunità offerte dai vari incarichi per esplorare il vasto mondo di gioco.

La città appare più viva che mai, con i suoi abitanti che interagiscono con Spider-Man salutandolo, applaudendolo o accusandolo di essere l'ennesimo, fastidioso vigilante. Ben altri tipi di interazioni entreranno in gioco durante le missioni localizzate a Manhattan: Peter dovrà sventare una rapina in banca, salvare un newyorkese in difficoltà o persino risolvere un piccolo – ma disastroso – problema d'idraulica. Qui la varietà non mancherà affatto e siamo sicuri che il titolo sarà in grado di intrattenerci per una generosa dose di ore.

Il gigantesco agglomerato urbano di New York offre un gran bel vedere, ma è anche merito del convincente comparto tecnico. Oltre alle già citate animazioni che ci hanno stregato durante le prime battute esplorative, ciascun elemento inquadrato dalla telecamera è reso nei minimi dettagi: dai grattacieli agli edifici più piccoli, passando per i cittadini e per i villain protetti dalle loro scintillanti corazze iper-tecnologiche.

All'eccezionale colpo visivo si unisce un accompagnamento sonoro che definiremmo semplicemente egregio e che non avrebbe nulla da invidiare all'epica soundtrack della saga cinematografica firmata da Sam Raimi. Sì, lo abbiamo detto.

marvel's spider-man insomniac games demo ps4 e3

In parole povere, Marvel's Spider-Man ci ha conquistato. Chiudendo un occhio su un combat system che rivela una lieve ripetitività, la produzione di Insomniac Games ci ha divertito non poco durante l'hands-on all'E3 di Los Angeles e, onestamente, non vediamo l'ora di poter mettere le mani sull'avventura completa del nostro caro Uomo Ragno.

Il giudizio finale è dunque previsto per il 7 settembre 2018, giorno in cui Marvel's Spider-Man sarà disponibile in Italia in esclusiva assoluta PlayStation 4.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Pasquale Fusco

author-publish-post-icon
A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.