fbpx
NewsSoftwareTech

Microsoft 365 Copilot arriva in Italia, per tutti

Microsoft Italia ha recentemente annunciato la disponibilità di Microsoft 365 Copilot nel territorio italiano, portando a tutti gli abbonati al servizio la sua soluzione basata sull’AI generativa. Questo strumento si propone di fungere da copilota nell’ambito lavorativo, collaborando con le persone e le aziende per ottimizzare le attività quotidiane.

Microsoft 365 Copilot arriva in Italia

Copilot sfrutta la potenza dei modelli linguistici di grandi dimensioni (LLM) insieme ai dati aziendali e alle app di Microsoft 365. Questa combinazione consente di portare l’AI nelle app di Microsoft 365 come Word, Excel, PowerPoint, Outlook e Teams. Potremo usare l’intelligenza artificiale per stimolare la creatività, migliorare la produttività e potenziare le competenze.

Arriva anche un’esperienza completamente nuova, Microsoft 365 Chat, che unisce i modelli linguistici, le app Microsoft 365 e i dati aziendali, come calendari, email, chat, documenti, riunioni e contatti, per svolgere operazioni precedentemente al di là delle capacità umane.

Vincenzo Esposito, Amministratore Delegato di Microsoft Italia, spiega: “L’AI Generativa può generare opportunità e benefici senza precedenti e siamo convinti che potrà contribuire sensibilmente a migliorare il mondo in cui viviamo e lavoriamo, aiutandoci a raggiungere obiettivi finora impensabili”.

L’impatto dell’intelligenza artificiale sul lavoro

Esposito spiega che Microsoft Italia sta già lavorando per portare Microsoft 365 Copilot nelle aziende. “Come Microsoft, siamo al fianco delle organizzazioni per guidarle in questa rivoluzione tecnologica e aiutarle ad abbracciare il cambiamento. Stiamo già lavorando, in collaborazione con il nostro ecosistema di partner sul territorio, con numerose aziende in Italia, affiancandole nell’identificazione di scenari strategici di innovazione supportandole nella loro implementazione in modo rapido e garantendo la formazione affinché possano avere le competenze necessarie per un uso efficace, sicuro e responsabile dell’AI generativa”.

microsoft surface ai evento cosa aspettarci 2023 min

L’impatto dell’AI generativa sul panorama aziendale sembra evidente e tangibile. Studi condotti da The European House – Ambrosetti in collaborazione con Microsoft Italia indicano che un’adozione ampia e diffusa di questa tecnologia potrebbe generare un valore aggiunto annuo fino a 312 miliardi di euro, corrispondente al 18% del PIL italiano. Inoltre, l’utilizzo degli strumenti di AI generativa potrebbe liberare un totale di 5,4 miliardi di ore lavorative, da dedicare ad attività più strategiche e ad alto valore.

Secondo McKinsey, a livello globale l’impatto dell’AI generativa potrebbe valere tra 2.600 e 4.400 miliardi di dollari l’anno, pari al PIL del Regno Unito.

I possibili vantaggi (e i rischi) dell’AI generativa

I vantaggi dell’AI generativa sembrano poter toccare tutte le industrie, con settori come finanza, manifattura, sanità e scienze della vita che risultano più maturi nell’adozione di questa tecnologia. E può avere un ruolo in tantissimi processi industriali.

Tuttavia, nonostante i benefici, emergono anche rischi e preoccupazioni. La tutela della privacy rappresenta un punto critico per oltre la metà delle aziende (52%), mentre il 38% è preoccupato per le implicazioni etiche e sociali. Microsoft fa sapere il suo impegno a promuovere uno sviluppo sicuro, trasparente e responsabile dell’AI generativa. Basandosi su principi di equità, inclusione, affidabilità, trasparenza, sicurezza e responsabilità. La società sta lavorando attivamente per gestire i rischi legati all’IA, implementando governance a più livelli e solidi controlli sui processi e sui risultati.

Microsoft 365 Copilot e le collaborazioni già attive in Italia

Incoraggiati dai dati del Work Trend Index, molte aziende globali hanno abbracciato Copilot come parte integrante dei loro flussi di lavoro. Secondo il report di Microsoft, il 70% degli utenti di Copilot ha notato un aumento della produttività, mentre il 68% ha evidenziato un miglioramento nella qualità del lavoro, e il 57% ha sottolineato la propria creatività amplificata. Il tool ha ottimizzato la rapidità nell’esecuzione di compiti specifici per il 29% degli intervistati.

microsoft acrivision
MUNICH, GERMANY – DECEMBER 26, 2018: Microsoft logo at the company office building located in Munich, Germany

In Italia, aziende come A2A, CNH Industrial, Iveco Group, MAIRE, Nexi e Saipem stanno sperimentando Microsoft 365 Copilot. Ad esempio, A2A ha adottato il programma per migliorare la produttività e l’inclusione dei dipendenti, mentre CNH Industrial ha coinvolto 100 dipendenti per valutare l’impatto di Copilot sulla produttività e sulla qualità dei contenuti.

Similmente, Iveco Group mira a integrare l’AI generativa per migliorare la produttività e Nexi ha avviato un programma interno per esplorare l’AI tradizionale e generativa, per liberare il potenziale umano. Infine, Saipem utilizza Copilot per migliorare la qualità dei processi e ridurre l’impegno in attività meno rilevanti.

Microsoft spiega che partner come 4wardPRO, Reply e Avanade giocano un ruolo essenziale nell’assistere le aziende nell’integrazione di Copilot all’interno delle loro attività aziendali, supportando la transizione verso l’adozione di soluzioni di AI generativa.

Potete iniziare a sfruttare anche voi Microsoft 365 Copilot in Italia, trovate ulteriori informazioni sul sito ufficiale di Microsoft.

Microsoft Surface Pro 9 - 13" Alimentazione per Intel...
  • Più veloce delle generazioni precedenti, il processore Intel Core di 12a generazione con grafica Intel Iris Xe...
  • Fino a 15,5 ore di autonomia
  • Regola l'angolazione con il sostegno integrato

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button