fbpx
Anteprime VideogiochiVideogiochi

Mortal Kombat 1: modalità storia e modalità Invasioni provate in anteprima alla Gamescom 2023

Colonia – In occasione della Gamescom 2023 abbiamo avuto modo di provare in anteprima Mortal Kombat 1, il nuovo capitolo in arrivo della storica saga di Picchiaduro. Nello specifico, abbiamo avuto modo di testare a fondo la Modalità Storia e la Modalità Invasioni che caratterizzeranno, tra le altre cose, questo nuovo titolo.

Mentre la prima, auto esplicativa, ci permette di navigare nella trama di Mortal Kombat 1, nuova e parzialmente inedita, la seconda introduce una nuova esperienza in single-player con mappa tattica, combattimenti, oggetti da equipaggiare e un nuovo modo di sviluppare una trama secondaria.

Ma partiamo con ordine.

Mortal Kombat 1 anteprima della modalità Storia

Una delle caratteristiche di Mortal Kombat 1 è sicuramente il modo in cui trama e personaggi sono stati sviluppati. Siamo di fronte ad un vero e proprio reboot della saga in cui i personaggi che abbiamo imparato ad amare nel corso degli anni ci vengono presentati in un modo totalmente inedito. Questo è in linea con gli eventi di Mortal Kombat 11 e delle azioni di Kronika. La trama di questo nuovo capitolo si sviluppa, appunto, nella modalità Storia in cui i combattimenti, che rappresentano ancora l’anima del gioco, sono intervallati da Cinematic interessanti.

Durante la nostra prova alla Gamescom 2023, abbiamo assistito ai primi minuti della modalità Storia Dopo una breve sequenza video con Shang Tsung e la misteriosa apparizione di Kronika, la storia si sposta su Raiden e Kung Lao, qui rappresentati come due amici che raccontano le proprie avventure alla locanda dell’anziana Madam Bo. I due si sfideranno ad un combattimento amichevole prima di essere interrotti dal clan Lin Kuei venuti ad estorcere soldi alla locanda. Inizia quindi un combattimento contro Scorpion e Sub Zero.

Al di là di un sistema di combattimento snello ed efficace che vede ora la partecipazione dei combattenti Kameo che ci aiuteranno alla pressione di un tasto, la modalità Storia ci ha dato l’impressione di essere stata realizzata nel migliore dei modi. Oltre a presentare un buon ritmo tra scene cinematiche e gameplay, la regia ci è sembrata attenta a dettagli e narrazione e non vediamo l’ora di scoprire di più nel gioco completo.

Mortal Kombat 1 anteprima della modalità Invasioni

Alla storia si affianca anche la Modalità Invasioni, un’evoluzione di altre modalità single player introdotte nel corso degli anni. Questa modalità si sviluppa su una mappa “tattica” in cui il nostro lottatore si muoverà su punti prestabiliti per affrontare una sfida sempre nuova, un po’ come su un piano di un gioco da tavolo. Ogni settimana la location di Invasion sarà sempre diversa così da offrirci nuove ambientazioni, nuove storie, battaglie e oggetti.

Durante la nostra prova abbiamo giocato nei panni di Kenshi e Cyrax come Kameo (entrambi i ruoli possono essere cambiati in qualsiasi momento) e lo scenario era la costosissima villa di Johnny Cage. Qui abbiamo affrontato tante sfide più o meno interessanti che hanno mandato avanti questa mini-trama: indagare sulla casa di Johnny Cage e verificare le misteriose presenze che lamenta e che gli impediscono di venderla. Le “quest” sono piuttosto semplici, dal recuperare le chiavi di casa da un guerriero Tarkatan e ricevere allenamenti e leziosi sulle variazioni di gameplay introdotte da questo capitolo.

Questa modalità si arricchisce però di interessanti novità come il venditore di oggetti o il fabbro, distribuiti sulla mappa, che vi permetteranno di acquistare oggetti o migliorarli. Ogni oggetto fornirà dei buff e potenziamenti interessanti, necessari per superare alcuni ostacoli di questa modalità. I combattimenti diventeranno infatti sempre più difficili con alterazioni delle arene (con spiritelli volanti in grado di sputare fiamme), nuovi gadget da acquisire e giuste combinazioni di personaggi da utilizzare. Qui, infatti, ogni personaggio possiede un elemento, ghiaccio, fuoco, fisico e così via, che si contrappone all’elemento opposto, un po’ come accade nel classico sasso-carta-forbice.

Scorpion possiede, neanche a dirlo, l’elemento fuoco e sarà “superefficace” contro combattenti come Frost o Sub-Zero, dell’elemento ghiaccio. Questo si traduce in una meccanica “strategica” che non ci è dispiaciuta.

La nostra prova di Mortal Kombat in breve

mortal kombat 1

Mortal Kombat 1 ci è sembrato in ottime condizioni, gameplay, grafica e animazioni sembrano quelle di un gioco già completo e disponibile. La modalità storia sembra voler dare qualcosa in più rispetto a un classico videogioco picchiaduro che ci permette, non solo di testare i personaggi disponibili, ma di scoprire anche la storia di questo nuovo Mortal Kombat.

Offerta
MORTAL KOMBAT 1 (PS5)
  • BONUS PREORDER: Personaggio giocabile Shang Tsung; Accesso alla closed beta dal 18 al 21 agosto

Anche se la modalità Invasion ci è sembrata più distaccata e ironica rispetto all’atmosfera del gioco principale, si tratta di un modo per mantenere il gioco vivo anche quando avrete completato la storia principale grazie ai continui aggiornamenti e cambi di scenari che non vediamo l’ora di scoprire.

Mortal Kombat 1 uscirà su PlayStation 5, Nintendo Switch, Xbox Series X/S, Microsoft Windows il prossimo 13 settembre.

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮 Xbox Games Showcase 2024: tantissimi annunci, tra grandi ritorni e novità
💻A Taiwan per toccare con mano i nuovi AI PC di ASUSEd è solo l’inizio
💬Google lancia l’app Gemini in Italia: ecco come provare l’AI su Android e iOS
🧩La strategia di Jansen Huang, il CEO-rockstar: mi ha offerto da bere e chiesto del turismo in Italia
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

 

Autore

  • Daniele Cicarelli

    Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button