fbpx
FeaturedNewsVideogiochi

Nintendo Switch Lite presentata ufficialmente

L'azienda giapponese svela finalmente la versione più compatta della nota console

Nintendo Switch Lite è finalmente ufficiale: dopo numerosi rumors circa la sua uscita, la nuova console ultra portatile e super-colorata è stata annunciata e ha anche un prezzo e una data di uscita. Scopriamo quindi tutti i dettagli (e i colori) di questo nuovo piccolo capolavoro targato Nintendo insieme, ovviamente, ai motivi per cui secondo me potrà essere un prodotto fantastico.

Nintendo Switch Lite

Nintendo Switch Lite caratteristiche e specifiche tecniche

L’azienda giapponese è sempre stata molto attenta alle esigenze dei giocatori, concentrandosi sul target di riferimento interessato ai prodotti e cercando di soddisfare sempre le esigenze dei player più longevi. Personalmente ho realmente capito la meravigliosa strategia Nintendo solo troppo tardi, ovvero pochi mesi fa comprando una Switch. Nonostante io abbia avuto praticamente tutte le console Nintendo, la vera essenza l’ho compresa con Switch proprio per il fatto che si tratta di una console portatile e che, all’occorrenza, può essere utilizzata sul TV di casa per continuare a giocare. Questo mi ha permesso di tornare ad essere un videogiocatore come un tempo, soprattutto perché, nella mia vita attuale, sono sempre in movimento, su treni e aerei e, di conseguenza, mi è difficile stare seduto sul divano a giocare a qualcosa che è collegato al TV. Da qui il successo di Switch ma anche il conseguente successo di Nintendo Switch Lite, che sarà fantastica proprio per le esigenze di gioco in movimento.

Nintendo Switch Lite

Se c’è una cosa che ho capito di Nintendo è che non sbaglia (quasi) mai un colpo e, il fatto di decidere di togliere alcune funzionalità da Switch è stato sicuramente derivato da un’attenta analisi di mercato. Nintendo Switch Lite non è infatti collegabile in alcun modo al TV di casa, questo significa che non potrete continuare a giocare comodamente sul divano ma, la sessione, verrà limitata al gioco in mobilità. Pertanto, nella scatola non troverete uno stand per la modalità da tavolo e nemmeno un cavo HDMI.

Nintendo Switch Lite è più leggera, più compatta e soprattutto praticamente tascabile. Molte parti sono state ridisegnate, come ad esempio quella dedicata ai tasti direzionali che ora lasciano spazio a una più classica croce direzionale. Scelta stilistica ma non solo, perché per molti è decisamente più comodo usare una croce direzionale, soprattutto in mobilità.

Questo significa che potrete continuare a godervi i grandi successi disponibili su Nintendo Switch ma con alcune piccole limitazioni: ad esempio, su Nintendo Switch Lite è stata rimossa la funzione Rumble HD, il noto sistema di vibrazione evoluto integrato nella versione più grande. I tasti ora sono stati interamente integrati nella console ed è stato inoltre rimosso il sensore IR, sfruttato perlopiù per il kit Labo (il VR di Nintendo). Questo vuol dire che alcuni giochi, come 1-2 Switch, non potranno essere giocati in assenza di Joy-Con esterni acquistabili separatamente (ciò non toglie che se ne siete già in possesso vi sarà possibile utilizzarli anche su Nintendo Switch Lite).

Nintendo Switch Lite

Oltre a questo, Nintendo Switch Lite è stata presentata in tre colori diversi e affascinanti: giallo, grigio e turchese. La risoluzione rimane inalterata, cioè sempre 720p, mentre, la batteria integrata dovrebbe garantire circa mezz’ora di gioco in più. Si passa quindi dalle 2,5 / 6,5 ore alle 3 / 7 ore di autonomia, ovviamente gestibile sempre con eventuali powerbank USB Type-C acquistabili separatamente.

Nintendo Switch Lite

Questa nuova evoluzione mi ricorda tantissimo l’epoca in cui Nintendo presentò Game Boy Pocket; correva l’anno 1996 e il mondo si trovò di fronte ad una reale console tascabile, a differenza della precedente versione che in realtà era “solo” portatile. Seguendo lo stesso filo logico, Nintendo, con Switch Lite, mira a portare una nuova rivoluzione per i giocatori sempre in movimento. Allo stesso modo, l’esempio può essere il medesimo con il GameBoy Advance, molto più simile come design a Nintendo Switch Lite.

Nintendo Switch Lite

Nintendo Switch Lite prezzo e data di uscita

La nuova Nintendo Switch Lite sarà disponibile all’acquisto a partire dal 20 settembre 2019 al prezzo consigliato di 199 dollari (tasse escluse). Non è attualmente stato comunicato il prezzo ufficiale per il mercato italiano ma non mancheremo di segnalarvelo appena possibile.

Nintendo Switch Lite sarà inoltre disponibile in edizione speciale Zacian & Zamazenta, con eleganti pulsanti ciano e magenta e illustrazioni dei due nuovi Pokemon Leggendari di Pokemon Spada e Pokemon Scudo (giochi che non saranno inclusi nel set).

Nintendo Switch Lite

Con la nuova console sarà possibile giocare a tutti i titoli per Nintendo Switch compatibili con la modalità portatile, anche se per alcuni di essi ci saranno delle restrizioni. Sul retro della confezione dei giochi e sul sito ufficiale Nintendo è possibile trovare informazioni su quali funzioni e modalità sono compatibili con i vari giochi.

Tags

Ricky Delli Paoli

Parlo italiano e inglese di giorno, russo di notte. Molti mi definiscono "creativo", io rispondo che sbagliano perché sono un creatino. Fotografo, riprendo (sia come "video" sia se sbagliate qualcosa), faccio Time Lapse, metto miei filmati su YouTube e racconto cose alla gente.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker