fbpx
AccessoriFotografia

Obscura: Lensbaby va oltre il semplice pinhole

Presentata la nuova linea di obiettivi basati su un sistema a foro stenopeico

Lensbaby è un’azienda che si dedica alla creazione di soluzioni fotografiche per evocare atmosfere fantasiose direttamente in ripresa. Con la sua recente linea Obscura propone sia il classico pinhole che due versioni molto avanzate.

Dicesi pinhole…

La pinhole photography è quella tecnica fotografica che fa a meno delle lenti. Si basa sul semplice effetto della Camera Obscura: una scatola perfettamente chiusa a parte un piccolissimo foro. Proprio quel foro, pinhole in inglese e foro stenopeico in italiano, funziona in sostanza da lente e produce un’immagine.

L’effetto che si ottiene è abbastanza nitido, si parla di diaframmi di valore elevatissimo che vanno tuttavia a scontrarsi con i problemi di diffrazione. La diffrazione è il motivo per il quale gli obiettivi fotografici non chiudono il loro diaframma oltre certi limiti: la qualità inizia a decadere in modo vertiginoso.

Con la pinhole photography non cerchiamo la qualità ottica ma tutta un’atmosfera che gli obiettivi fotografici tradizionali non sono (più) in grado di restituire.

Lensbaby Obscura
Dettaglio dei tre sistemi pinhole

Il curioso metodo di costruzione per Obscura

Lensbaby è un riferimento nel produrre soluzioni esotiche per la fotografia. Con Obscura è stata utilizzata una particolare tecnica; di solito il foro per la pinhole è realizzato bucando una sottile lastra metallica. In questo caso invece si parte da un vetro semplice, non curvato; su questo vetro viene stampato il disegno del foro e delle altre due trame che vedremo a breve. La risoluzione di stampa ha l’incredibile valore di 128mila DPI e non si tratta di inchiostro bensì cromo metallico.

Lensbaby per la linea Obscura prevede tre obiettivi:

  • Obscura 50mm per DSLR Canon EF e Nikon F
  • Obscura 16mm per mirrorless Canon RF, Nikon Z, Sony E, Fuji X, micro 4/3, L Mount
  • Obscura Optic 50mm per il sistema Lensbaby Optic Swap

Obscura, evoluzione del pinhole

Quello che fa la differenza all’interno di Obscura 50 è la scelta tra tre sistemi pinhole differenti. Il primo è il classico pinhole con apertura di f/161. La nitidezza generale, come c’è da aspettarsi, è buona.

Oscura pinhole
Immagine eseguita tramite Pinhole base, singolo foro di luminosità f161. Foto di Anne Belmont.

Il secondo si chiama Pinhole Siege: è una griglia di fori a dimensione variabile; al centro uno più grande e gli altri sempre più piccoli man mano che si allontanano dal centro. Il diaframma effettivo di lavoro è di f/64. La resa generale è una limitata nitidezza con un alone attorno ad ogni forma.

Obscura pinhole siege
Immagine eseguita tramite Pinhole Siege, griglia di fori con luminosità effettiva f f64. Foto di Anne Belmont.

Il terzo metodo si chiama Zone Plate. Si tratta sempre di un foro centrale questa volta attorniato da una serie di cerchi. Questi cerchi hanno tutti la stessa area ma, essendo sempre più grandi, sono sempre più sottili. La resa in questo caso è ancora più evanescente, con aloni attorno agli oggetti ancora più morbidi.

Obscura zone plate
Immagine eseguita tramite Zone Plate, griglia di cerchi con luminosità effettiva f 32. Foto di Anne Belmont.

Il sistema Lensbaby Obscura è subito disponibile sul sito del produttore. Il prezzo per Obscura 50 per DSLR è di €235,58, per la versione Mirrorless Obscura 16 è di €210,33: Obscura Optic, addon per il sistema Optic Swap è invece disponibile al prezzo di €151,43.

Lensbaby LB-3U7C Composer Pro II mit Sweet 35 Effetto per...
  • Messa a fuoco manuale (35 mm/F2.5)
  • Tubo e giunto girevole del Lensbaby Composer Pro II è in metallo hochbelastbarem
  • Insolita immagini prospettive scene di strada, paese achaften, Ritratti E Molti Altri

Maurizio Costa

Fotografo. Col tempo ho approfondito sempre di più la componente tecnica e informatica che gira attorno alla fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button