fbpx
CulturaNewsVideogiochi

Past for Future: riscoprire il passato giocando

Presentato il mobile game del Museo Archeologico Nazionale di Taranto

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, ha presentato il suo videogioco ufficiale. Chiamato “Past for Future”, è stato sviluppato da TuoMuseo.

Past for Future

Past for future è un gioco 2D narrativo a scorrimento orizzontale. Attraverso il viaggio, fisico e metaforico di William, ci muoveremo da Londra a Taranto alla ricerca di una misteriosa donna scomparsa, alla scoperta delle scelte che hanno per sempre cambiato la sua vita.

Alla realizzazione del videogioco hanno lavorato importanti personalità del mondo videoludico come Fabio Viola (Electronic Arts Mobile, Vivendi Games Mobile), Massimiliano Elia, Sean Wenham (Ubisoft, Sony),  Arkadiusz Reikowski (compositore delle musiche di Kholat e Layers of Fear) e Tida Kietsunngden (Square Enix, Warner Bros., Microsoft).

Maggiori informazioni disponibili sul sito ufficiale del museo.

Past For Future
Past For Future
Developer: Ass. TuoMuseo
Price: Free
‎Past For Future
‎Past For Future
Developer: TuoMuseo
Price: Free
[amazon_link asins=’B0160JBS5K,B01N45LFY5,8806227572′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’4bd14746-06e3-11e9-8af7-4756157a3d7a’]

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button