fbpx
NewsTech

Qualcomm: arrivano i lettori d’impronte sotto il display

Apple sembra esserci al lavoro da mesi ma Qualcomm ha deciso di battere Cupertino in velocità realizzando il primo lettore d'impronte digitali capace di funzionare anche se installato sotto lo schermo.

La tecnologia si chiama Qualcomm Fingerprint Sensor ed è una delle novità più interessanti del Mobile World Congress di Shanghai. Due le varianti disponibili: "for Display" e "for Glass and Metal". Cosa cambia? Prima di tutto lasciatemi spiegare cosa è uguale: entrambi sfruttano la tecnologia ultrasonica ed entrambi sono pensati per funzionare sia con i processori Qualcomm sia con le piattaforme della concorrenza. La variante "for Display" è in grado di acquisire l'immagine del polpastrello attraverso uno schermo OLED, mentre quella "for Glass and Metal" può essere posizionata sotto una copertura in vetro o in lamina di alluminio.

Ma non è finita qui. Qualcomm Fingerprint Sensor è resistente all'acqua ed è in grado di misurare il battito cardiaco e la pressione sanguigna.

Naturalmente dovremo attendere almeno qualche mese per vedere questa tecnologia integrata negli smartphone, ma nel frattempo Vivo ha realizzato un prototipo che vi permette di vedere questa tecnologia all'opera.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker