fbpx
FeaturedTech

Miglior smartphone 2019: la guida di Tech Princess

I nostri consigli, in base alle varie fasce di prezzo, per acquistare il miglior smartphone possibile

State pensando di acquistare un nuovo telefonino e vi chiede quale sia il miglior smartphone del 2019? Niente panico: questa è la nostra guida agli acquisti, in cui troverete i migliori device suddivisi per fascia di prezzo. Ognuno di voi potrà così scegliere il modello più adatto alle proprie tasche.

Miglior smartphone 2019: la nostra guida

Le nostre liste sono basate sul prezzo di listino o comunque sul prezzo reperibile nelle principali catene di distribuzione, senza scontistica applicata. Durante periodi di promozione come Black Friday e Cyber Monday, così come nei giorni antecedenti il Natale, i prezzi potranno subire diminuzioni che andranno a nostro vantaggio.

Per comodità abbiamo deciso di puntare su cinque fasce di prezzo, così da adattare la selezione a qualsiasi tipo di portafogli o esigenza. Principalmente vedremo smartphone con sistema operativo Android, dato che i vari modelli di iPhone si collocano tutti nell’ultima fascia per via del prezzo. Iniziamo subito.

Miglior smartphone 2019 sotto i 100 euro  

Partiamo dalla fascia più bassa del mercato, ossia gli smartphone intorno ai 100 euro, quelli dedicati a chi non ha grandi pretese e vuole risparmiare il più possibile.

Xiaomi Redmi 7A

Miglior smartphone 2019 sotto i 100 euro

Inutile negarlo. Xiaomi è sicuramente il re di questa fascia di mercato, spesso popolata da dispositivi estremamente plasticosi e con performance insufficienti.

Xiaomi Redmi 7A invece è un ottimo entry level per chi non ha eccessive pretese, ma ciò che importa davvero è  nell’autonomia. La sua batteria da 4000 mAh infatti vi permette di coprire senza difficoltà fino a due intere giornate.

Vi segnaliamo inoltre che il dispositivo è un dual SIM e  con memoria espandibile fino a 256GB.

Su Amazon è possibile trovarlo di norma con un prezzo intorno agli 80€, ne costa invece 119,90 sul sito ufficiale Xiaomi.

Xiaomi Redmi 8A

Miglior smartphone 2019 xiaomi redmi 8t

Se volete ancora più autonomia potreste puntare sul successore di Redmi 7A, ossia Xiaomi Redmi 8A. Annunciato a settembre, questo smartphone vanta una batteria da 5000 mAh: un vero e proprio battery phone!

L’autonomia non è però l’unico elemento potenziato. In generale questo device rappresenta l’evoluzione di quello visto poco sopra, prevede un display da 6,2 pollici con risoluzione HD+ e sfrutta un processore Snapdragon 439. Anche in questo caso la memoria, da 32 GB, è espandibile tramite microSD.

Il prezzo? Al momento non è presente sul sito ufficiale ma su Amazon lo trovate a circa 100 euro.

Miglior smartphone 2019 sotto i 200 euro 

Passiamo oraalla fascia successiva, ossia ai device entro i 200 euro che potrebbero fare al caso vostro.

Xiaomi Redmi Note 7 o Redmi Note 8T

Il Best Buy del 2019 (finora) ed il suo successore, usciti pochi giorni fa. Redmi Note 7 (qui la nostra recensione) ha colpito tutti per l’ottimo rapporto qualità prezzo, batteria capiente, fotocamera da 48 MP che regala bellissimi scatti e processore dalle buone prestazioni.

Redmi Note 8T è il suo naturale successore. Lo schermo aumenta leggermente in dimensioni, le fotocamere passano da 2 a 4, aggiungendo l’essenziale obiettivo grandangolare ed un obiettivo macro. Ma non finisce qui: si aggiunge un fattore utilissimo al gioco, ovvero la comodissima NFC per i pagamenti con Google Pay.

I prezzi? Si parte, sempre da listino, da 138,79 euro per Redmi Note 7 mentre per la nuova variante dovrete spendere 229,90 euro (ma lo trovate già in sconto a 199,90 euro)

Miglior smartphone 2019 Xiaomi Redmi Note 7 Pro

Miglior smartphone 2019 sotto i 200 euro

 

 

 

Realme 3 Pro

Realme 3 Pro disponibile 1

Realme è un brand piuttosto nuovo, costola della più conosciuta Oppo. Questo non significa che dobbiate sottovalutarlo: l’azienda si sta facendo strada grazie ai suoi prodotti dal prezzo basso e ottime specifiche.

Non a caso Realme 3 Pro (qui la recensione) è il diretto competitor del Redmi Note. Insomma, troverete più o meno le medesime specifiche.

Perché scegliere lui? Potete optare per Realme se preferite destreggiarvi con Color OS invece che con la MIUI e se vi stuzzica più il suo design rispetto a quello del concorrente.

Il prezzo? Lo trovate sul sito ufficiale a partire da 179 euro.

Miglior smartphone 2019 sotto i 300 euro

Arriviamo finalmente alle soglie della fascia media, quella dove tutti cercano di posizionarsi offrendo un prezzo abbordabile e caratteristiche un po’ più spinte. Ma qual è il miglior smartphone 2019 con queste caratteristiche? Come sempre i contendenti sono diversi.

Xiaomi Mi A3

Miglior smartphone 2019 sotto i 300 euro

Xiaomi fa un po’ da padrona nella fascia medio/bassa, grazie anche alla molteplicità di device che propone. Il Mi A3 si distingue però leggermente dagli altri modelli grazie alla presenza di Android One al suoi interno, a discapito della classica MIUI. Android One è una versione di Android più pura, senza personalizzazioni del brand, scelta da alcuni preferita. Del Mi A3 vi abbiamo fatto la recensione la scorsa estate, al prezzo a cui si trova adesso è anch’esso un best buy per chi ricerca l’esperienza Android stock, un’ottima autonomia e un comparto fotografico assolutamente soddisfacente.

Il costo? Da listino è 249,90 euro, su Amazon si aggira intorno a 170 €.

Motorola Moto G7 Plus

Motorola Moto G7

Compare in questa fascia Motorola, il brand americano che quest’anno ha iniziato un nuovo percorso nel tentativo di riconquistare il mercato. Attenzione però, questo non significa che fino ad ora non abbia portato sugli scaffali ottimi device.

Moto G7 Plus, ad esempio, è una garanzia, un device affidabile, concreto e dal design elegante. Il tutto a circa 300 euro, offrendo una fotocamera convincente, un software quasi stock ed una buona autonomia.Se state cercando un dispositivo non troppo costoso ma in grado di svolgere bene il suo compito, fa decisamente al caso vostro. Qui la recensione.

Il prezzo ufficiale al lancio, avvenuto a febbraio, era di 319 euro ma ora lo trovate a meno di 300 senza grosse difficoltà.

Miglior smartphone 2019 sotto i 500 euro

In questa fascia ci possiamo sbizzarrire con tanti prodotti. A fine 2019 infatti molti device hanno già subito un fisiologico deprezzamento, pronti per entrare nelle nostre tasche senza richiedere esborsi esagerati, senza contare poi tutti quegli smartphone che invece sono nati per conquistare la fascia media.

Samsung Galaxy A50

Miglior smartphone 2019 sotto i 500 euro

Un bel display – la norma per Samsung che ormai vanta AMOLED brillanti e definiti su qualsiasi device -, design elegante ed ottimo comparto fotografico: sono queste le caratteristiche più interessanti di Galaxy A50.

Se poi vi trovate bene con l’ecosistema coreano, ecosistema che includere smartwatch, tablet e cuffie, è davvero lui lo smartphone su cui puntare.

Samsung Galaxy A50 è disponibile al prezzo consigliato di 359,90 euro ma su Amazon potete già trovarlo a meno.

 

Xiaomi Mi 9T o Mi 9T Pro

Xiaomi Mi 9T è il primo dispositivo del colosso asiatico con una fotocamera pop-up, ma il design, davvero originale, non è l’unico plus.

A caratterizzarlo infatti troviamo anche prestazioni fulminee, un’ottima qualità fotografica e un’autonomia davvero importante.

Volete saperne di più? Ve ne abbiamo parlato in questa recensione.

Ah giusto, il prezzo: di listino 329 euro per la variante 6/64 GB e 338 euro per quella da 6/128 GB.

Esteticamente identico ma migliorato nell’hardware è Xiaomi Mi 9T Pro. A bordo infatti abbiamo il processore Snapdragon 855 e un comparto fotografico che ha subito un leggero upgrade. Per portarvelo a casa però vi servono – almeno ufficialmente – 449,90 euro.

Huawei Mate 20 Pro

Huawei Mate 20 Pro

Top di gamma di fine 2018, quindi quasi 2019, non possiamo non inserirlo in questa lista. È tutt’oggi uno tra i migliori cameraphone, fulmineo, con una batteria invidiabile, il reverse charge e un display curvo dai colori brillanti. Con un po’ di fortuna e nel periodo giusto, potete portarlo a casa a circa 500 euro.

Honor 20 Pro

Smartphone uscito un po’ in sordina per via della faida tra Trump e Huawei, Honor 20 Pro è in realtà un ottimo device con tutte le Google Apps al suo interno.

A caratterizzarlo un display di ottima qualità – con un piccolo foro in alto a sinistra- , colorazioni intriganti ed comparto fotografico eccellente.

Praticamente un top di gamma ad prezzo decisamente ragionevole: 499,90 euro.

Google Pixel 3A

Il primo smartphone di fascia media mai prodotto da Google. La scocca in plastica ha permesso di abbassare il prezzo del device, così da permettere l’esperienza Pixel (l’Android più puro che ci sia) anche a chi ha minori possibilità economiche.

La qualità delle foto è pari a quella del suo fratello maggiore, Pixel 3, ma troviamo anche un’ottima autonomia, performance eccellenti ed design ergonomico. La rinuncia più grande? La ricarica wireless.

Google Pixel 3A è disponibile unicamente sul sito ufficiale del gigante americano a partire da 399 euro.

 

Oppo Reno 2

Neo uscito, successore del primo Reno di cui mantiene la caratteristica principale, ovvero la fotocamera frontale nascosta a “pinna di squalo”. Lo stiamo provando in questi giorni e ci ha convinti, sia come design che come prestazioni.

È stato definito lo smartphone per i creators, grazie alla sua versatilità e alle funzionalità di stabilizzazione ed editing di video intregrati. Molto equilibrato, di sicuro un ottimo acquisto (qui la scheda).

Il prezzo di Oppo Reno 2 è di 499 euro.

 

Miglior Smartphone 2019 > 500 euro

Questa è la fascia dei top di gamma, dove troveremo solo il meglio del meglio di questo 2019 giunto quasi al termine.

Huawei P30 Pro

huawei p30 pro

Il miglior modello e l’unico top di gamma completo di casa Huawei di questo 2019. A distinguerlo dalla concorrenza il sensore RYB nella sua fotocamera principale, che riesce a catturare più luce del classico RGB e a regalarci scatti ottimi anche in condizioni di luce molto scarsa. Dotato anche di zoom 5x, riesce a catturare tanti dettagli anche a grande distanza. Batteria capiente, reverse charge.. .non gli manca proprio nulla. Qui la nostra recensione.

Di listino costa 999 euro, su Amazon troverete prezzi di gran lunga più convenienti intorno ai 700€.

Samsung Galaxy Note 10 plus

Ultimo uscito di casa Samsung, l’unico smartphone dotato di pennino smart. Un must per chi fa un utilizzo business del proprio device, di grande aiuto nell‘editing di documenti e foto con grande rapidità.

Comparto fotografico ineccepibile, design originale con piccolo foro centrale che racchiude la selfie camera e retro in vetro, particolare nella sua colorazione Aura Glow (unica nel suo genere).

Ve ne abbiamo parlato nella nostra recensione. La sua unicità è ciò che ve lo farà amare.

Il prezzo consigliato di Samsung Galaxy Note 10 plus parte da 1.129 euro.

Samsung Galaxy S10 plus

Prima del Note 10, è stato lui il top di gamma del 2019. Chiariamo, lo è tutt’oggi per Samsung, pecca però un po’ nell’autonomia.

Per rimediare a ciò, l’ideale sarebbe acquistare la versione 5G (più costosa) o la versione statunitense con Snapdragon.

Rimane comunque un ottimo terminale, fulmineo e con uno dei migliori comparti fotografici del mercato. Qui la nostra recensione.

Google Pixel 4/4 XL

Il flagship di casa Google arrivato poche settimane fa. Il suo design ha fatto discutere: in un mercato che vola verso i full screen e le numerose fotocamere, lui si è distinto con un aspetto un po’ retrò, troviamo infatti una banda nera importante nella parte superiore dello schermo che racchiude però numerosi sensori e la fotocamera.

Rimane un must per chi vuole vivere l’esperienza Google più pura e fluida possibile. Grande mancanza: un obiettivo grandangolare. Lo troviamo in due dimensioni diverse, ma senza altre differenze.

 

Il prezzo di Google Pixel 4 parte da 759 euro e lo trovate, come il piccolo di casa, solo sul sito ufficiale.

iPhone 11 ed 11 Pro

Non solo Android, eccoci giunti alla concorrenza. Era doveroso inserire i device di casa Apple, nonostante il prezzo elevato rimangono degli ottimi terminali con il sistema operativo più ottimizzato al mondo (raggiunto solo dalla versione di Android su Pixel 4).

Arriva quest’anno l’attesa fotocamera grandangolare ed una modalità notte che ci ha stupiti con degli scatti incredibili, ma soprattutto una batteria finalmente capiente. La differenza principale tra 11 ed 11 pro? Lo schermo, AMOLED sul pro ed IPS sull’11 standard, e l’assenza di una delle tre fotocamere, ma si può vivere bene anche senza.

 

 

 

Migliori Smartphone 2019: la nostra guida termina qui, seguiteci anche per i consigli sul black friday, un articolo che verrà aggiornato continuamente con le offerte in corso.

 

Tags

Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker