RecensioniVideogiochi

[Recensione] Frantics e i minigiochi del Signor Volpe

Il weekend si avvicina e così il sabato sera con gli amici. Un problema, però, si nasconde dietro l'angolo: come rendere questa serata diversa dalle altre? Avete a disposizione una PlayStation 4 e questo è un ottimo punto di partenza, ciò che però vi mancano sono titoli in grado di intrattenere un gruppo di persone. Non preoccupatevi, abbiamo la soluzione giusta per voi! PlayLink ha deciso di tornare all'attacco con questo nuovo party game intitolato Frantics, disponibile per PS4 al costo di 20 Euro a partire dal 7 marzo.

PlayLink ha una filosofia molto semplice: scaricate il gioco sulla vostra console, l'app gratuita sul vostro smartphone/tablet, mettete da parte il vostro DualShock e iniziate la festa! Frantics è un titolo composto da 15 minigiochi per un massimo di quattro giocatori: avrete la possibilità di sfidare i vostri amici in ogni modo possibile, a partire da divertenti sfide in arena fino ad arrivare a competizioni strategiche a turni. Il vostro obiettivo sarà quello di conquistare delle corone: chi riuscirà in questa impresa, vincerà il gioco. Ad accoglierci in questa arena del divertimento sarà il Signor Volpe, un simpatico personaggio (più o meno..) che ci spiegherà le basi del gioco. Fate attenzione, però. Il Signor Volpe è subdolo, astuto e non avrà problemi a rimescolare le carte in tavola corrompendo i giocatori e inviando loro messaggi in cui dovranno svolgere missioni segrete tramite i dispositivi mobili. In questo modo vi spingerà a tradire i vostri amici senza che loro lo sappiano. Per queste missioni Volpe vi contatterà personalmente sul vostro smartphone, quindi non spaventatevi se dovesse squillare!

Che la Festa della Volpe abbia inizio!

Prima di iniziare la nostra avventura in Frantics dovremo scattarci un selfie, digitare il nostro nome e il gioco ci assegnerà un buffo avatar che ci accompagnerà in questa avventura. Appena effettuate queste azioni, ci ritroveremo nella schermata principale in cui noteremo la presenza di tre modalità: una ci permette di giocare i minigames separatamente, un'altra di creare una partita personalizzata, mentre nella modalità "Festa della Volpe" ci attenderanno sfide scelte dal nostro amico Volpe che precederanno un duello finale e spietato. Ovviamente, se siete temerari e pronti ad ogni tipo di sfida, vi consiglio quest'ultima modalità che darà alla vostra serata quel tocco in più di "adrenalina": l'unico difetto è che potrete diventare i più grandi nemici di quelli che, all'inizio della serata, erano i vostri amici (la situazione è la stessa di quando si utilizza il + 4 durante Uno).

I minigiochi presenti non sono moltissimi ma basteranno a rendere unica la vostra serata: io, personalmente, devo ammettere di essermi divertita davvero molto! Qualche giorno fa ho infatti costretto mio fratello a staccarsi dai suoi sintetizzatori per passare qualche ora con me e il risultato è stato più che soddisfacente: tra i nostri minigiochi preferiti ci sono "La corsa dell'Inimicizia", "La gara in Caduta" – di cui sono campionessa mondiale – e "Problemi e Ghiaccioli" in cui, per fortuna di mio fratello, sono una vera e propria schiappa.

Attenti alla dinamite, potrebbe esplodere.

Tutti i minigiochi sono divertenti ed alcuni risultano anche abbastanza complicati, forse un po' troppo. A volte ci sembrerà di non avere il pieno controllo dei comandi e quindi ci ritroveremo morti senza nemmeno rendercene conto: ciò può essere visto come un difetto, personalmente posso dire che non lo è poiché rende il gioco ancora più divertente e renderà la sfida più agguerrita che mai. Vi capiterà di ripetere un minigioco più volte ed ogni volta il Signor Volpe non perderà occasione per escogitare nuovi metodi in grado di non farvi arrivare a fine gara. "La gara in Caduta" è un ottimo esempio perché dovrete stare attenti alla dinamite presenti lungo il percorso di caduta: se la dinamite dovesse capitare tra le vostre mani, dovrete essere più veloci della luce e passarla ad un altro giocatore, così eviterete di esplodere e potrete vincere.

Nel corso delle sfide guadagnerete delle monete che potrete utilizzare nel momento in cui il Signor Volpe darà il via alle aste. Durante queste occasioni il nostro "amico" metterà in vendita diversi oggetti (corone extra e oggetti che potremo utilizzare contro i nostri nemici durante le sfide). Tutto ciò che dovrete fare è scegliere ciò che volete e fare un'offerta: quella migliore, ovviamente si aggiudicherà il premio. Inoltre avrete anche la possibilità di personalizzare i vostri buffi amici con occhiali da sole e molto altro!

In conclusione

Ci troviamo dinnanzi ad un titolo divertente, dotato di una grafica colorata e di un presentatore dalla parlantina contagiosa e misteriosa. È un ottimo gioco in grado di riempire quei momenti di noia che si presentano all'improvviso durante la sera, carino da provare sia in compagnia di amici che in famiglia: nonostante ci siano dei piccoli difetti che vanno a toccare i movimenti, la qualità di Frantics (almeno secondo il mio umile parere) rimane alta e, anzi, sarà in grado di rendere il tutto ancora più divertente e spietato.

Tags

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker