fbpx
RecensioniRecensioni TechTech

Recensione V-Bag by Vodafone: il tracker per non perdere più borse e valigie

V-Bag by Vodafone è un tracker dedicato al monitoraggio della posizione di zaini, valigie e bagagli di ogni genere. Preciso ed affidabile, rientra nella famiglia di prodotti V by Vodafone.

Il piccolo dispositivo nasce dall'unione di MOVETRACK di Alcatel e V-SIM by Vodafone, la scheda dati in grado di connettere ad Internet qualsiasi dispositivo IoT.

Estetica e materiali

V-Bag è un piccolo quadrato dalle dimensioni di 42 mm x 42 mm x 16,3 mm e dal peso di 33 grammi. Non c'è un display, ma solo 3 piccole spie luminose che indicheranno lo stato di: batteria, segnale di rete e segnale GPS.

Sul posteriore, ben serrato da due viti, c'è lo slot per inserire la SIM (nel nostro caso V-SIM), fondamentale per garantire traffico dati al dispositivo. Oltre all'alloggio della scheda, è presente anche l'ingresso micro USB per ricaricare la batteria integrata da 460 mAh.

La sua custodia, celeste in silicone, funziona anche da gancio per poterlo attaccare a zaini o valigie. Personalmente, per motivi di sicurezza, ho preferito lasciarlo all'interno del bagaglio da monitorare in modo da non rischiare di perderlo. Nonostante questo, non ho notato cali di precisione nel rilevamento della posizione GPS.

A cosa serve V-Bag e come funziona?

V-Bag serve per non perdere più nulla! Essenzialmente è dedicato ai bagagli, ma con un po' di fantasia potrete affiancarlo a qualsiasi cosa che temiate si possa perdere o essere sottratta senza il vostro permesso.

Il suo funzionamento è semplice quanto efficace: al suo interno c'è un'antenna GPS ed un modulo dati. In questo modo, il dispositivo è in grado di trasmettere la sua posizione fisica in qualsiasi momento e con una precisione che arriva fino al numero civico, nel caso fosse in all'interno di una casa o comunque di una struttura.

Configurarlo è particolarmente semplice, ha la sua applicazione dedicata (disponibile per iOS ed Android) ed una volta che lo avrete agganciato al vostro account personale potrete collegarvi anche da altri smartphone, ritrovando il vostro dispositivo.

Dall'app avrete a disposizione in tempo reale la posizione di V-Bag, ma non solo. Le feature disponibili sono diverse e tutte particolarmente utili:

  • monitoraggio della posizione in tempo reale;
  • cronologia delle posizioni;
  • tracciamento di un perimetro di sicurezza (safety area): ogni volta che il dispositivo entra o esce dall'area l'applicazione lo notificherà;
  • possibilità di aggiungere altri utenti al controllo dello stesso dispositivo.

L'autonomia del tracker, sempre acceso e quindi sempre attivo, è di circa 4/5 giorni. Quando la soglia di energia scende sotto il 20% sarete avvisati dall'applicazione e vi serviranno circa tra quarti d'ora per ricaricare la batteria.

A cosa serve la V-SIM?

Abbiamo già parlato in dettaglio di V by Vodafone e di V-SIM, attualmente il modo più smart per connettere con ad Internet i dispositivi IoT.

Prima di procedere alla configurazione iniziale del tracker è fondamentale inserire all'interno di V-Bag la V-SIM in dotazione, che dovrà essere attivata tramite l'applicazione V by Vodafone. A partire da questa, potrete scegliere il tipo di dispositivo per il quale usare la V-SIM e sarete pronti ad utilizzarla.

Uno dei vantaggi più grandi di V-SIM è l'utilizzo pay-per-use, ovvero la totale assenza di vincoli di abbonamento. L'utente può scegliere quando rinnovare il suo abbonamento e quando invece non ne ha bisogno. Inoltre, non c'è alcun limite di dati. Nel caso di V-BAG quindi, con 3€ al mese sarete in grado di controllare illimitatamente la posizione del vostro device e quindi di borse e valigie.

La mia esperienza

Ho iniziato ad usarlo con un pochino di scetticismo, pensando che tanto a me non sarebbe mai servito un oggetto del genere. Sono attenta e difficilmente mi dimentico borsa, valigie ed oggetti in giro. In realtà, sono rimasta affascinata da quanto un oggetto così "semplice" da utilizzare, gestire e configurare riesca a fare così bene il suo lavoro.

LEGGI ANCHE: cos'è e come funziona V-Auto by Vodafone

Dopo qualche giorno ho iniziato a capire che, fondamentalmente, in realtà si può perdere qualcosa o subire un furto in qualsiasi momento. Non si può dare niente per scontato. Quindi, mi sono ricordata di ricaricare la batteria quando necessario ed ora lo lascio sempre all'interno del mio amatissimo zaino.

Infatti, l'unico difetto che ho riscontrato è il gancio in silicone; potrebbe essere sufficiente un urto o uno strattonamento perché si apra e lasci rovinosamente cadere V-Bag per terra. Per questo motivo ho preferito non utilizzarlo. Per il resto, promosso!

Il suo prezzo è di 59€ e può essere acquistato direttamente sul sito Web dedicato alla famiglia di prodotti V by Vodafone.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button