NewsTech

Samsung Galaxy S9 non rispetta le aspettative, le speranze vanno su S10

Samsung Galaxy S9

Ai tempi della sua progettazione, all'interno dell'azienda sudcoreana Samsung Galaxy S9 veniva chiamato "Star". Un nome simile avrebbe dovuto rappresentare il ruolo dello smartphone nel mercato, ovvero la "Stella" del 2018. Purtroppo queste speranze dell'azienda non si sono realizzate, anzi: stando agli ultimi rapporti, il numero di S9 e S9+ venduti è stato molto più basso rispetto alle aspettative.

Un nuovo design per Samsung Galaxy S9?

Buona parte dei profitti dell'azienda sono stati realizzati, guardando le cifre, nel business delle componenti per smartphone. Proprio per questo motivo, e per cercare di recuperare i risultati non eccellenti ottenuti con gli ultimi modelli, Samsung sembrava aver deciso di lanciare un nuovo design per Galaxy S9.

Successivamente la società avrebbe invece deciso di abbandonare questa idea, limitandosi a rilasciare un aggiornamento iterativo come quello per S8. Questa decisione si è rivelata dannosa e ha portato gli utenti, che già non vedevano  Samsung Galaxy S9 e S9+ come innovativi rispetto ai modelli precedenti, a evitare di acquistarli.

Le speranze si accumulano su Galaxy S10

Davanti a queste ultime scelte fatte da Samsung i consumatori hanno deciso di volgere lo sguardo e le speranze al 2019, anno che sarà segnato dall'arrivo di Galaxy S10. Quest'ultimo, all'interno dell'azienda, è conosciuto con il nome in codice "Beyond", scelto perché il modello dovrebbe avere delle funzionalità completamente al di là di quelle attualmente sul mercato.

Il sito di notizie finanziare della Corea del Sud The Bell, basandosi sugli attuali modelli, avrebbe fatto diverse ipotesi riguardo alle possibili caratteristiche di S10. Secondo il portale, il prossimo smartphone potrebbe infatti avere il sensore di impronte digitali in-display richiesto a gran voce dai fan, unito ad u modulo di rilevamento 3D.

Per elaborare quest'ultimo Samsung starebbe collaborando con Mantis Vision, così da generare un software perfetto per garantire la funzionalità di scansione facciale in 3D.

Purtroppo, però, attualmente non vi sono certezze riguardo al futuro della serie Galaxy e, soprattutto, alle caratteristiche del futuro arrivo.

 

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker