fbpx
Skoda Ocatvia RS,

Skoda Octavia RS, arrivano le versioni diesel e benzina
Dopo il debutto nella sola versione ibrida plug-in, il nuovo Skoda Octavia RS è ora proposto con motori a benzina e diesel.


Solo qualche mese fa, Skoda aveva lanciato la  nuova generazione della sua Octavia , rapidamente declinata nella versione RS, quindi fornendole un carattere più sportivo rispetto al resto del catalogo. Questo modello è alimentata da un motore ibrido ricaricabile, con 250 cavalli dovuti a un motore termico da 150 cavalli e a un motore elettrico che offre i restanti. A qualche mese dal lancio la casa automobilistica ceca fornisce maggiori dettagli sulle due nuove varianti della sua Octavia RS, che sarà resa disponibile anche in benzina e diesel, senza elettrificazione. 

Skoda Ocatvia RS, motori potenti ma meno “green”

La prima variante è alimentata da un’unità a quattro cilindri turbo benzina da 2,0 litri , la stessa utilizzata  dalla nuova Volkswagen Golf GTI e che sviluppa ancora una potenza di 245 cavalli per una coppia massima di 370 Nm. Questo motore già noto è associato alla scelta di  un cambio manuale a sette velocità o DSG, ma qualsiasi essa sia invia energia alle ruote anteriori.

Skoda Ocatvia RS, Più leggera di 175 kg rispetto alla versione ibrido plug-in, questa variante mostra logicamente maggiori prestazioni, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi, per una velocità massima di 250 km/h. Il TDI da 2,0 litri mette in campo 200 cavalli, 16 in più rispetto alla generazione precedente, mentre è disponibile solo il cambio DSG7. La trazione integrale è offerta come opzione. 

Probabile lancio a fine anno

Skoda Ocatvia RS,Esteticamente, nulla distingue queste versioni termiche al 100% da quella ibrida plug-in, poiché tutte mantengono le loro caratteristiche stilistiche sportive. Disponibile come berlina o station wagon, qualunque sia il motore, la Skoda Octavia RS si distingue per gli schermi specifici nella parte anteriore e posteriore, un piccolo spoiler, nonché i suoi due terminali di scarico. Elementi  di colore nero, come le calotte degli specchietti, i contorni dei finestrini e della griglia completano la dotazione, così come i cerchi da 19 pollici.

Skoda Ocatvia RS,All’interno, questa versione RS riprende la “classica” Octavia, con il suo touchscreen da 10 pollici, associato a un pad centrale da 10,25 pollici. Il tocco di sportività è portato dall’Alcantara, presente sul cruscotto. Anche se non c’è ancora una data di lancio ufficiale per queste nuove versioni termiche, l’arrivo nei concessionari dovrebbe comunque avvenire entro la fine dell’anno.


Carlo Moiraghi